Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Mangiare Cheerios può causare il cancro?

Mangiare Cheerios può causare il cancro?

0
3

mangiare cheerios causa il cancro
Kirsty Begg / Stocksy United

Ti siedi con una ciotola di Cheerios e pensi di iniziare la giornata con una sana colazione, giusto? Ebbene, potrebbe non essere così semplice.

Cheerios e molti altri cereali e prodotti a base di cereali contengono piccole quantità di un erbicida chiamato glifosato. È uno degli ingredienti principali nel Roundup di erbicidi ampiamente utilizzato, ed è stato oggetto di un dibattito considerevole tra gli esperti di salute sul fatto che sia cancerogeno.

Quindi questo significa che i Cheerios causano il cancro? Non ci sono prove definitive. Alcune agenzie di regolamentazione sostengono che i livelli di glifosato nel cereale popolare sono troppo bassi per essere un rischio per la salute.

Tuttavia, altre organizzazioni, compreso l’Environmental Working Group (EWG), sostengono che i livelli di glifosato nei Cheerios continuano ad essere al di sopra dei livelli di sicurezza.

Mangiare Cheerios può provocare il cancro?

Non troverai il glifosato elencato tra gli ingredienti di Cheerios o qualsiasi prodotto alimentare. Gli scienziati sanno che è lì testando gli alimenti per tracce di erbicidi e pesticidi. Misurano il livello di glifosato e altre tossine in parti per miliardo (ppb).

L’EWG ha rilevato che i livelli di glifosato in Cheerios erano 729 ppb e in Honey Nut Cheerios Medley Crunch i livelli hanno raggiunto 833 ppb. L’EWG considera 160 ppb il livello più alto sicuro per il cibo dei bambini.

Anche con livelli di glifosato che sono molto più alti della quantità massima raccomandata dall’EWG, non è del tutto chiaro se Cheerios presenti effettivamente un rischio di cancro. Nel 2015, l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro ha classificato il glifosato come “probabilmente cancerogeno per l’uomo”.

L’Environmental Protection Agency (EPA), d’altra parte, ha stabilito che è “improbabile che il glifosato sia cancerogeno per l’uomo”. Il Food and Drug Administration (FDA) ha citato la scoperta dell’EPA in una dichiarazione sul glifosato e ha osservato che nei prodotti alimentari testati dalla FDA, i livelli di glifosato erano tutti entro gli standard EPA.

Di conseguenza, due dei principali organismi di regolamentazione interessati alla sicurezza dei prodotti di consumo hanno stabilito che è improbabile che gli alimenti che contengono tracce di residui di glifosato causino il cancro se consumati in quantità normali.

UN studia di molti prodotti venduti in Canada tra il 2015 e il 2017, inclusi frutta, verdura, prodotti a base di cereali e altri alimenti finiti, ha rilevato che il 99,4% di loro aveva livelli di glifosato entro i limiti normativi canadesi ed erano “sicuri da mangiare”.

Tuttavia, gli esperti avvertono che è necessaria una ricerca sugli effetti sulla salute del glifosato che sia completamente esente dal supporto del settore.

Ad esempio, in un file Articolo del 2018 su Salute ambientale, i ricercatori osservano preoccupati che l’industria manifatturiera dei pesticidi possa aver interferito con i risultati della ricerca e i risultati contaminati dalle revisioni precedenti, inclusa la valutazione dell’Unione europea del 2017 che ha autorizzato l’uso del glifosato fino al 2022.

Perché sono state ritirate le scatole di Cheerios?

Nel 2020, Cheerios e Honey Nut Cheerios sono stati richiamati, ma non a causa del glifosato. General Mills, la società che produce Cheerios e altri famosi cereali per la colazione, ha emesso un richiamo dei cereali prodotti nel suo sito di Lodi, in California, perché la farina di frumento è stata trovata nei prodotti etichettati come privi di glutine.

Per le persone con sensibilità al grano o celiachia, avere fede che i prodotti etichettati come “senza glutine” siano effettivamente privi di glutine è fondamentale per evitare sintomi digestivi e altre complicazioni di salute.

Sono stati richiamati altri prodotti?

Nonostante l’ampia copertura mediatica e la preoccupazione dei sostenitori della salute pubblica, i prodotti contenenti glifosato non sono stati oggetto di un richiamo, almeno non a causa dell’erbicida stesso.

Nel 2000, l’EPA ha annunciato un richiamo volontario per la sicurezza dei prodotti di consumo per due problemi relativi ai contenitori di prodotti. I prodotti erano Roundup Ready-to-Use Weed and Grass Killer e Scotts Ortho Ready-to-Use Home Defense Indoor & Outdoor Insect Killer5.

Sono stati venduti in contenitori Pull ‘N Spray con una pompa con impugnatura a T e una bacchetta di applicazione che non sempre funzionavano correttamente ed esponevano gli utenti direttamente all’erbicida e ai pesticidi all’interno dei contenitori.

Cos’è il glifosato (Roundup) ed è dannoso?

Il glifosato è un erbicida approvato per la prima volta per l’uso nel 1974. Da allora è diventato uno degli erbicidi più comunemente usati negli Stati Uniti. Viene utilizzato nei prodotti industriali che gli agricoltori applicano alle colture, nonché in prodotti, come Roundup, per i proprietari di case da utilizzare per eliminare le erbacce nei prati e nei giardini.

Poiché gli agricoltori spruzzano l’erbicida sui raccolti di avena, una parte di esso può rimanere sui chicchi mentre vengono trasformati in Cheerios e altri prodotti. L’EWG ha osservato che oltre ai Cheerios, sono stati trovati livelli più elevati di glifosato sui prodotti General Mills come le barrette di cereali Crunchy Nature Valley.

I ricercatori della Oregon State University notano che mentre la ricerca sui rischi di cancro del glifosato ha portato a risultati contrastanti, quando la sostanza chimica viene ingerita viene digerita ed espulsa rapidamente dal corpo nelle urine e nelle feci. E non sembra nemmeno che ci siano impatti a lungo termine sulla salute del sistema immunitario o nervoso.

Sono state trovate altre sostanze chimiche in Cheerios?

Il glifosato è la principale sostanza chimica che preoccupa i Cheerios. Se vuoi ridurre il rischio di ingerire il glifosato o altri pericolosi erbicidi, come il paraquat, cerca prodotti etichettati come biologici e realizzati con ingredienti che non sono stati esposti a determinati erbicidi e pesticidi, incluso il glifosato.

Cheerios o altri cereali sono cambiati nel 2021?

General Mills non ha vietato ai suoi agricoltori di usare il glifosato, ma nel 2019 ha annunciato che li incoraggia a trovare metodi alternativi più sicuri per proteggere i loro raccolti.

Kellogg Company, tuttavia, ha annunciato all’inizio del 2020 che prevede di eliminare gradualmente l’uso del glifosato nei suoi prodotti entro la fine del 2025. Kellogg è il produttore di cereali come Mini-Wheats e Special K.

Quali sono le raccomandazioni EGW?

Ogni anno, l’EWG pubblica la sua lista degli alimenti “Dirty Dozen” che sono tra i più alti in pesticidi ed erbicidi. Gli alimenti che tipicamente compongono l’elenco sono fragole, mele e altri prodotti dalla buccia sottile.

Se sei preoccupato per la tua esposizione al glifosato e ad altri erbicidi e pesticidi, controlla l’elenco “Clean 15” dell’EWG di frutta e verdura che tendono ad avere i livelli più bassi di tossine chimiche.

Alternative salutari per la colazione

Hai molte opzioni diverse dai Cheerios e dai cereali per la colazione con cui iniziare la giornata. Le colazioni salutari possono includere quanto segue:

  • Uova. Ottima fonte di proteine, le uova contengono altri nutrienti, tra cui colina e luteina.
  • Fiocchi d’avena. Se prodotta con avena tagliata in acciaio, che trattiene la maggior parte del grano intero, la farina d’avena è ricca di fibre e più nutriente dei prodotti a base di farina d’avena lavorata.
  • Yogurt greco. Anche una solida fonte di proteine, lo yogurt greco è anche ricco di calcio e vitamine del gruppo B.
  • Frutti di bosco. Un’ottima fonte di fibre e antiossidanti che potenziano il sistema immunitario, le bacche sono un modo delizioso per iniziare la giornata.

La linea di fondo

È stato scoperto che i cereali per la colazione Cheerios contengono tracce di un erbicida ampiamente utilizzato chiamato glifosato, che è l’ingrediente principale del diserbante Roundup.

L’EWG sostiene che il glifosato può aumentare il rischio di cancro, mentre altre organizzazioni affermano che non ci sono ancora prove che la sostanza chimica sia cancerogena, specialmente nei livelli trovati negli alimenti confezionati.

Le agenzie che sovrintendono alla sicurezza alimentare negli Stati Uniti non hanno sconsigliato il consumo di Cheerios o hanno chiesto che il cereale fosse ritirato o bandito dagli scaffali dei negozi. Tuttavia, alcune organizzazioni che testano la sicurezza degli alimenti hanno espresso la preoccupazione che i livelli di glifosato in Cheerios possano essere superiori ai limiti accettabili.

La scelta se mangiare Cheerios e altri cereali per la colazione dipende da te, ma ricorda che hai molte altre opzioni salutari per il primo pasto della giornata.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here