Malattie urologiche

0
3

Cosa sono le malattie urologiche?

Il termine “malattie urologiche” descrive un’ampia varietà di condizioni, tutte legate al filtraggio e al trasporto dell’urina fuori dal corpo. Queste malattie possono colpire uomini, donne e bambini di tutte le età.

Queste malattie colpiscono parti molto specifiche del corpo. Nelle femmine, coinvolgono le vie urinarie. Nei maschi, colpiscono le vie urinarie o gli organi riproduttivi.

Panoramica di alcune delle malattie urologiche più comuni

Ci sono molti disturbi e malattie urologiche. Di seguito è riportata una selezione di alcune delle malattie identificate come comuni dall’American Urological Association Foundation (AUAF).

Iperplasia prostatica benigna (IPB)

L’iperplasia prostatica benigna (IPB) è una prostata ingrossata. È un aumento delle dimensioni della ghiandola prostatica. L’IPB è molto comune negli uomini anziani. Non è direttamente collegato al cancro alla prostata.

I sintomi dell’IPB sono causati dalla pressione che una prostata più grande può esercitare sull’uretra. L’uretra è il tubo stretto che trasporta l’urina dalla vescica e fuori dal corpo.

Gli uomini con IPB possono sperimentare un frequente bisogno di urinare. Possono anche avere un debole flusso di urina quando se ne vanno e la sensazione che la vescica non sia vuota dopo la minzione. Il medico può scegliere di monitorare solo questa condizione o prescrivere farmaci come gli alfa-bloccanti per il trattamento. I casi gravi possono essere trattati con un intervento chirurgico.

Incontinenza urinaria

L’incontinenza urinaria è una perdita del controllo della vescica. Provoca la fuoriuscita indesiderata di urina. Questa condizione può essere scomoda e imbarazzante, ma è tutt’altro che rara. Secondo l’AUAF, più di 15 milioni di persone negli Stati Uniti hanno l’incontinenza.

Ci sono una serie di cose che possono causare l’incontinenza. Alcune delle cause più comuni includono:

  • diabete
  • gravidanza o parto
  • vescica iperattiva
  • prostata ingrossata
  • muscoli della vescica deboli
  • muscoli dello sfintere deboli (muscoli che supportano l’uretra)
  • infezioni del tratto urinario
  • malattie tra cui il Parkinson e la sclerosi multipla
  • lesioni al midollo spinale
  • stitichezza grave

In alcuni casi, i cambiamenti dello stile di vita come il controllo dell’assunzione di liquidi possono essere sufficienti per affrontare il problema. Se questi approcci si rivelano inefficaci, il medico può suggerire un intervento chirurgico per correggere la causa sottostante.

Infezioni del tratto urinario (IVU)

Le infezioni del tratto urinario sono il risultato di batteri o virus patogeni che invadono le vie urinarie e causano infezioni. Sono molto più comuni nelle donne, sebbene anche gli uomini possano ottenerle. Secondo l’AUAF, circa il 40% delle donne e il 12% dei maschi avrà un UTI che causa sintomi evidenti ad un certo punto della loro vita. Una sensazione di bruciore durante la minzione è uno dei sintomi di una IVU. Altri includono un frequente bisogno di urinare e la sensazione che la vescica non sia completamente vuota dopo la minzione. Gli antibiotici di solito possono eliminare la maggior parte delle infezioni del tratto urinario entro cinque o sette giorni.

Calcoli renali e ureterali

Le pietre si sviluppano nei reni quando ci sono cristalli nelle urine e piccole particelle circondano e si raccolgono su questi cristalli. I calcoli ureterali sono quelli che si spostano dal rene all’uretere (i tubi che trasportano l’urina dai reni alla vescica).

Queste pietre possono bloccare il flusso di urina e causare una notevole quantità di dolore. Molte persone finiscono per espellere piccole pietre dal corpo senza assistenza medica, ma le pietre più grandi possono causare il blocco, il che è problematico.

In alcuni casi possono essere necessarie procedure mediche o chirurgiche per rimuovere le pietre di grandi dimensioni. La litotripsia extracorporea ad onde d’urto (ESWL) è una delle tecniche più comunemente utilizzate. La procedura prevede l’utilizzo di onde sonore per rompere le pietre in pezzi più piccoli in modo che possano uscire più facilmente dal corpo.

Altre condizioni urologiche comuni

Alcune altre condizioni urologiche comuni includono:

  • cancro alla prostata
  • cancro alla vescica
  • prolasso della vescica
  • ematuria (sangue nelle urine)
  • disfunzione erettile (DE)
  • cistite interstiziale (chiamata anche sindrome della vescica dolorosa)
  • vescica iperattiva
  • prostatite (gonfiore della ghiandola prostatica)

Suggerimenti per migliorare la tua salute urologica generale

L’AUAF offre diversi suggerimenti per promuovere una buona salute urologica negli adulti e nei bambini, tra cui:

Linee guida generali

  • Rimani idratato
  • Bere succo di mirtillo rosso per aiutare a prevenire le infezioni del tratto urinario (UTI)
  • Limita la quantità di sale e caffeina che consumi
  • Rimani entro un intervallo di peso sano
  • Scegli uno stile di vita senza fumo
  • Rafforza i muscoli della zona pelvica con gli esercizi di Kegel
  • Incoraggia i bambini a urinare immediatamente prima di andare a letto
  • Limita l’assunzione di liquidi nelle ore notturne
  • Acquista “coppe” atletiche per i ragazzi per aiutare a prevenire gli infortuni
  • Istruire le ragazze che dovrebbero usare un movimento avanti-indietro per pulire l’area genitale dopo essere andate in bagno

Suggerimenti per i genitori

È importante ricordare che sei il miglior sostenitore della tua salute urologica. Pianifica controlli regolari con il tuo medico e assicurati di segnalare sempre eventuali sintomi relativi che sviluppi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here