Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Malattia cardiaca virale

Malattia cardiaca virale

0
4

Panoramica

La cardiopatia virale, nota anche come miocardite, è una condizione cardiaca causata da un virus. Il virus attacca il muscolo cardiaco, provocando infiammazione e interrompendo i percorsi elettrici che segnalano al cuore di battere correttamente. Il più delle volte, il corpo guarirà da solo e potresti non sapere mai di avere un problema. Tuttavia, in rari casi, l’infezione stessa e l’infiammazione risultante possono danneggiare e indebolire il cuore. Ciò può anche innescare insufficienza cardiaca e irregolarità del ritmo cardiaco.

Questa condizione può verificarsi a persone che sembrano essere in buona salute. L’unico segno di cardiopatia virale sono i sintomi simil-influenzali per alcune persone. Sebbene un’ampia varietà di virus possa colpire il cuore, solo pochi sono più comunemente collegati a miocardite e altri problemi cardiaci.

Tipi di virus

Adenovirus

L’adenovirus è una delle cause virali più comuni di miocardite sia nei bambini che negli adulti. In genere provoca infezioni respiratorie. Può anche causare infezioni della vescica e dell’intestino. Il virus si diffonde attraverso il contatto con goccioline dal naso e dalla gola di una persona infetta.

Citomegalovirus (CMV)

Questo gruppo di virus include i virus dell’herpes simplex, il virus della varicella-zoster (che causa la varicella e l’herpes zoster) e il virus di Epstein-Barr (che causa la mononucleosi). Secondo i Centers for Disease Control and Prevention, circa 50 persone su 100 sono infette da CMV quando hanno 40 anni. Fino al 90% degli adulti è stato infettato dal virus Epstein-Barr.

Il CMV è tipicamente dormiente e innocuo nel corpo, ma può causare infezioni, inclusa l’infezione cardiaca virale. I virus si diffondono attraverso il contatto con i fluidi corporei di una persona infetta. Possono anche essere trasmessi da una donna incinta a un feto durante la gravidanza.

Coxsackievirus B

Questa è la causa più comune di miocardite, accusata di circa metà di tutti i casi. Può causare l’influenza o attaccare il cuore, creando un’infezione che dura da 2 a 10 giorni. I sintomi cardiaci possono potenzialmente manifestarsi entro due settimane.

I sintomi possono includere febbre, affaticamento e dolori al petto. Di solito non causa la morte, ma può causare danni cardiaci permanenti, in particolare se si ripresenta. Questo virus viene trasmesso attraverso materiale fecale, quindi alcuni dei migliori metodi di prevenzione sono lavarsi le mani e migliorare la propria igiene generale.

Virus orfani umani citopatici enterici (ECHO)

Questa famiglia di virus causa tipicamente infezioni gastrointestinali ed eruzioni cutanee. Il virus può anche causare miocardite. È possibile contrarre il virus entrando in contatto con feci contaminate o respirando particelle d’aria da una persona infetta.

Parvovirus umano B19

Questo virus causa la cosiddetta quinta malattia, una malattia caratterizzata da una lieve eruzione cutanea più comune nei bambini rispetto agli adulti. Occasionalmente è anche associato a miocardite acuta. Il virus si diffonde attraverso la saliva o il muco nasale. Lavarsi le mani e coprirsi la bocca e il naso quando si tossisce o si starnutisce può aiutare a ridurre la diffusione del virus.

Rosolia

Conosciuta come il virus che causa il morbillo tedesco, la rosolia può causare infezioni cardiache virali. È anche associato ad aborti spontanei, nati morti e difetti alla nascita. Può causare miocardite se infetta il cuore, sebbene non sia comune. È disponibile un vaccino contro la rosolia.

Sintomi

Poiché molte infezioni cardiache virali non creano sintomi visibili, l’infezione può passare inosservata. I sintomi che possono verificarsi includono:

  • un battito cardiaco anormale
  • dolore al petto
  • fatica
  • febbre
  • dolori muscolari
  • gola infiammata
  • dolore o gonfiore alle articolazioni o alle gambe
  • svenimento o mancanza di respiro

Gli esami del sangue, i test elettrici, i raggi X e la scansione del cuore nucleare possono mostrare segni di stress sul cuore e possono avvisare un medico del problema.

Trattamento

Il trattamento per l’infezione cardiaca virale può includere farmaci come:

  • agenti antivirali per trattare l’infezione
  • medicinali antinfiammatori per ridurre il gonfiore del cuore
  • diuretici per rimuovere l’acqua in eccesso e l’edema

I medici possono anche raccomandare alcuni cambiamenti nello stile di vita, come seguire una dieta a basso contenuto di sale e ridurre l’attività. Il medico probabilmente somministrerà farmaci per uniformare i ritmi cardiaci anormali o contribuire a ridurre il rischio di coaguli di sangue se il muscolo cardiaco è stato danneggiato o indebolito. Il trattamento varierà a seconda della gravità dell’infezione e dei suoi effetti sul cuore.

Porta via

La cardiopatia virale si verifica quando un virus attacca il muscolo cardiaco. Ciò può portare a infiammazione e interruzione dei percorsi elettrici che segnalano al cuore di battere correttamente. La maggior parte delle persone che hanno una cardiopatia virale sperimenterà solo sintomi simil-influenzali. Se il test porta a una diagnosi, lavora a stretto contatto con il medico per sviluppare un piano di trattamento. Prendi tutti i farmaci come prescritto e controlla i sintomi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here