Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Malattia cardiaca ipertensiva

Malattia cardiaca ipertensiva

0
9

Cos’è la cardiopatia ipertensiva?

La cardiopatia ipertensiva si riferisce a condizioni cardiache causate dall’ipertensione.

Il cuore che lavora sotto pressione maggiore causa alcuni diversi disturbi cardiaci. La cardiopatia ipertensiva comprende insufficienza cardiaca, ispessimento del muscolo cardiaco, malattia coronarica e altre condizioni.

La cardiopatia ipertensiva può causare seri problemi di salute. È la principale causa di morte per ipertensione.

Tipi di cardiopatia ipertensiva

In generale, i problemi cardiaci associati all’ipertensione si riferiscono alle arterie e ai muscoli del cuore. I tipi di cardiopatia ipertensiva includono:

Restringimento delle arterie

Le arterie coronarie trasportano il sangue al muscolo cardiaco. Quando la pressione alta fa restringere i vasi sanguigni, il flusso sanguigno al cuore può rallentare o arrestarsi. Questa condizione è nota come malattia coronarica (CHD), chiamata anche malattia coronarica.

La CHD rende difficile il funzionamento del cuore e fornisce sangue al resto degli organi. Può metterti a rischio di infarto a causa di un coagulo di sangue che si blocca in una delle arterie ristrette e interrompe il flusso di sangue al tuo cuore.

Ispessimento e ingrossamento del cuore

La pressione alta rende difficile per il tuo cuore pompare il sangue. Come altri muscoli del corpo, il duro lavoro regolare fa sì che i muscoli del cuore si ispessiscano e crescano. Questo altera il modo in cui funziona il cuore. Questi cambiamenti di solito si verificano nella camera di pompaggio principale del cuore, il ventricolo sinistro. La condizione è nota come ipertrofia ventricolare sinistra (LVH).

CHD può causare LVH e viceversa. Quando hai la malattia coronarica, il tuo cuore deve lavorare di più. Se LVH ingrandisce il tuo cuore, può comprimere le arterie coronarie.

Complicazioni

Sia CHD che LVH possono portare a:

  • insufficienza cardiaca: il tuo cuore non è in grado di pompare abbastanza sangue nel resto del tuo corpo
  • aritmia: il tuo cuore batte in modo anomalo

  • cardiopatia ischemica: il tuo cuore non riceve abbastanza ossigeno
  • attacco di cuore: il flusso sanguigno al cuore viene interrotto e il muscolo cardiaco muore per mancanza di ossigeno

  • arresto cardiaco improvviso: il tuo cuore smette improvvisamente di funzionare, smetti di respirare e perdi conoscenza
  • ictus e morte improvvisa

Chi è a rischio di cardiopatia ipertensiva?

Le malattie cardiache sono la principale causa di morte sia per gli uomini che per le donne negli Stati Uniti. Al di sopra di 610.000 Gli americani muoiono di malattie cardiache ogni anno.

Il principale fattore di rischio per la cardiopatia ipertensiva è l’ipertensione. Il tuo rischio aumenta se:

  • sei in sovrappeso
  • non ti alleni abbastanza
  • fumate
  • mangi cibi ricchi di grassi e colesterolo

Sei più incline alle malattie cardiache se si verificano nella tua famiglia. Gli uomini hanno maggiori probabilità di contrarre malattie cardiache rispetto alle donne che non hanno attraversato la menopausa. Gli uomini e le donne in postmenopausa sono ugualmente a rischio. Il tuo rischio di malattie cardiache aumenterà con l’avanzare dell’età, indipendentemente dal tuo sesso.

Identificazione dei sintomi della cardiopatia ipertensiva

I sintomi variano a seconda della gravità della condizione e della progressione della malattia. Potresti non manifestare alcun sintomo oppure i tuoi sintomi possono includere:

  • dolore al petto (angina)
  • senso di oppressione o pressione al petto
  • fiato corto
  • fatica
  • dolore al collo, alla schiena, alle braccia o alle spalle
  • tosse persistente
  • perdita di appetito
  • gonfiore alle gambe o alle caviglie

Hai bisogno di cure di emergenza se il tuo cuore batte improvvisamente rapidamente o in modo irregolare. Rivolgiti immediatamente al pronto soccorso o chiama il 118 se sei svenuto o hai un forte dolore al petto.

Esami fisici regolari indicheranno se soffri di ipertensione. Se soffri di pressione alta, presta particolare attenzione per cercare i sintomi di malattie cardiache.

Test e diagnosi: quando vedere il medico

Il medico esaminerà la tua storia medica, condurrà un esame fisico ed eseguirà test di laboratorio per controllare i reni, il sodio, il potassio e l’emocromo.

Uno o più dei seguenti test possono essere utilizzati per determinare la causa dei sintomi:

  • L’elettrocardiogramma monitora e registra l’attività elettrica del cuore. Il medico applicherà i cerotti al petto, alle gambe e alle braccia. I risultati saranno visibili su uno schermo e il medico li interpreterà.

  • L’ecocardiogramma scatta un’immagine dettagliata del tuo cuore usando gli ultrasuoni.

  • L’angiografia coronarica esamina il flusso di sangue attraverso le arterie coronarie. Un tubo sottile chiamato catetere viene inserito attraverso l’inguine o un’arteria del braccio e sale nel cuore.

  • Il test da sforzo esamina come l’esercizio influisce sul tuo cuore. È possibile che ti venga chiesto di pedalare su una cyclette o di camminare su un tapis roulant.
  • Lo stress test nucleare esamina il flusso di sangue nel cuore. Il test viene solitamente condotto mentre riposi e ti alleni.

Trattamento della cardiopatia ipertensiva

Il trattamento per la cardiopatia ipertensiva dipende dalla gravità della tua malattia, dalla tua età e dalla tua storia medica.

Farmaco

I farmaci aiutano il tuo cuore in molti modi. Gli obiettivi principali sono prevenire la coagulazione del sangue, migliorare il flusso del sangue e abbassare il colesterolo.

Esempi di farmaci comuni per le malattie cardiache includono:

  • pillole d’acqua per aiutare ad abbassare la pressione sanguigna
  • nitrati per trattare il dolore al petto
  • statine per il trattamento del colesterolo alto
  • bloccanti dei canali del calcio e ACE inibitori per aiutare ad abbassare la pressione sanguigna
  • aspirina per prevenire la formazione di coaguli di sangue

È importante assumere sempre tutti i farmaci esattamente come prescritto.

Ambulatori e dispositivi

In casi più estremi, potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per aumentare il flusso sanguigno al cuore. Se hai bisogno di aiuto per regolare la frequenza o il ritmo cardiaco, il medico può impiantare chirurgicamente un dispositivo a batteria chiamato pacemaker nel torace. Un pacemaker produce una stimolazione elettrica che provoca la contrazione del muscolo cardiaco. L’impianto di un pacemaker è importante e vantaggioso quando l’attività elettrica del muscolo cardiaco è troppo lenta o assente.

I defibrillatori cardioverter (ICD) sono dispositivi impiantabili che possono essere utilizzati per il trattamento di aritmie cardiache gravi e pericolose per la vita.

La chirurgia di bypass delle arterie coronariche (CABG) tratta le arterie coronarie bloccate. Questo viene fatto solo nella malattia coronarica grave. Se la tua condizione è particolarmente grave, potrebbe essere necessario un trapianto di cuore o altri dispositivi di assistenza cardiaca.

Prospettive a lungo termine

Il recupero da una cardiopatia ipertensiva dipende dalle condizioni esatte e dalla sua intensità. I cambiamenti dello stile di vita possono aiutare a evitare che la condizione peggiori in alcuni casi. Nei casi più gravi, i farmaci e la chirurgia potrebbero non essere efficaci nel controllo della malattia.

Prevenire la cardiopatia ipertensiva

Il monitoraggio e la prevenzione che la pressione sanguigna diventi troppo alta è uno dei modi più importanti per prevenire la cardiopatia ipertensiva. Abbassare la pressione sanguigna e il colesterolo seguendo una dieta sana e monitorando i livelli di stress sono forse i modi migliori per prevenire problemi cardiaci.

Mantenere un peso sano, dormire a sufficienza e fare esercizio fisico regolarmente sono raccomandazioni comuni sullo stile di vita. Parla con il tuo medico dei modi per migliorare la tua salute generale.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here