Mal d’altitudine

0
3

Panoramica

Quando scalate una montagna, fate escursioni, guidate o fate qualsiasi altra attività ad alta quota, il vostro corpo potrebbe non ricevere abbastanza ossigeno.

La mancanza di ossigeno può causare mal di montagna. Il mal di montagna si verifica generalmente ad altitudini di 8.000 piedi e oltre. Le persone che non sono abituate a queste altezze sono le più vulnerabili. I sintomi includono mal di testa e insonnia.

Non dovresti prendere alla leggera il mal di montagna. La condizione può essere pericolosa. Il mal di montagna è impossibile da prevedere: chiunque ad alta quota può ottenerlo.

Quali sono i sintomi?

I sintomi del mal di montagna possono manifestarsi immediatamente o gradualmente. I sintomi del mal di montagna includono:

  • fatica
  • insonnia
  • mal di testa
  • nausea
  • vomito
  • battito cardiaco accelerato
  • mancanza di respiro (con o senza sforzo)

I sintomi più gravi includono:

  • scolorimento della pelle (un cambiamento in blu, grigio o pallido)
  • confusione
  • tosse
  • tosse con muco sanguinante
  • oppressione toracica
  • diminuzione della coscienza
  • incapacità di camminare in linea retta
  • mancanza di respiro a riposo

Quali sono i tipi di mal di montagna?

Il mal di montagna è classificato in tre gruppi:

AMS

Il mal di montagna acuto (AMS) è considerato la forma più comune di mal di montagna. I sintomi dell’AMS sono molto simili all’essere intossicati.

HACE

L’edema cerebrale di alta quota (HACE) si verifica se il mal di montagna acuto persiste. HACE è una forma grave di AMS in cui il cervello si gonfia e smette di funzionare normalmente. I sintomi dell’HACE assomigliano all’AMS grave. I sintomi più importanti includono:

  • sonnolenza estrema
  • confusione e irritabilità
  • difficoltà a camminare

Se non trattato immediatamente, HACE può causare la morte.

HAPE

L’edema polmonare d’alta quota (HAPE) è una progressione dell’HACE, ma può anche verificarsi da solo. Il liquido in eccesso si accumula nei polmoni, rendendo difficile il loro normale funzionamento. I sintomi di HAPE includono:

  • aumento della mancanza di respiro durante lo sforzo
  • tosse grave
  • debolezza

Se HAPE non viene trattato tempestivamente diminuendo l’altitudine o utilizzando l’ossigeno, può portare alla morte.

Cosa causa il mal di montagna?

Se il tuo corpo non si adatta alle altezze elevate, potresti soffrire di mal di montagna. Con l’aumentare dell’altitudine l’aria diventa più rarefatta e meno satura di ossigeno. Il mal di montagna è più comune ad altitudini superiori a 8.000 piedi. Il 20% degli escursionisti, sciatori e avventurieri che viaggiano ad altitudini comprese tra 8.000 e 18.000 piedi soffre di mal di montagna. Il numero aumenta al 50 percento ad altitudini superiori a 18.000 piedi.

Chi è a rischio di mal di montagna?

Sei a basso rischio se non hai avuto precedenti episodi di mal di montagna. Anche il rischio è basso se si aumenta gradualmente l’altitudine. Impiegare più di due giorni per salire da 8.200 a 9.800 piedi può aiutare a ridurre il rischio.

Il tuo rischio aumenta se hai una storia di mal di montagna. Sei anche ad alto rischio se sali rapidamente e sali più di 500 metri al giorno.

Per saperne di più: BPCO e alta quota »

Come viene diagnosticato il mal di montagna?

Il tuo medico ti farà una serie di domande per cercare i sintomi del mal di montagna. Ascolteranno anche il tuo petto usando uno stetoscopio se hai il fiato corto. I suoni sferraglianti o scoppiettanti nei polmoni possono indicare la presenza di liquido in essi. Ciò richiede un trattamento tempestivo. Il medico può anche eseguire una radiografia del torace per cercare segni di collasso di liquidi o polmoni.

Come viene trattato il mal di montagna?

Scendere immediatamente può alleviare i primi sintomi del mal di montagna. Tuttavia, dovresti consultare un medico se hai sintomi avanzati di mal di montagna acuto.

Il farmaco acetazolamide può ridurre i sintomi del mal di montagna e aiutare a migliorare la respirazione affannosa. Potrebbe anche ricevere lo steroide desametasone.

Altri trattamenti includono un inalatore per i polmoni, farmaci per l’ipertensione (nifedipina) e un farmaco inibitore della fosfodiesterasi. Questi aiutano a ridurre la pressione sulle arterie nei polmoni. Una macchina per la respirazione può fornire assistenza se non puoi respirare da solo.

Quali sono le complicazioni del mal di montagna?

Le complicazioni del mal di montagna includono:

  • edema polmonare (liquido nei polmoni)
  • gonfiore del cervello
  • coma
  • Morte

Qual è la prospettiva a lungo termine?

Le persone con casi lievi di mal di montagna si riprenderanno se trattate rapidamente. I casi avanzati di mal di montagna sono più difficili da trattare e richiedono cure di emergenza. Le persone in questa fase della malattia da altitudine sono a rischio di coma e morte a causa del gonfiore del cervello e dell’incapacità di respirare.

Puoi prevenire il mal di montagna?

Conosci i sintomi del mal di montagna prima di salire. Non andare mai a un’altitudine più alta per dormire se si verificano sintomi. Scendi se i sintomi peggiorano mentre sei a riposo. Rimanere ben idratati può ridurre il rischio di contrarre il mal di montagna. Inoltre, dovresti ridurre al minimo o evitare alcol e caffeina, poiché entrambi possono contribuire alla disidratazione.

Continua a leggere: Sicurezza in montagna »

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here