L’intelligence ucraina “conferma” che le forze russe utilizzano Starlink

0
13

I terminali Starlink, che forniscono comunicazioni ad alta velocità, sono stati fondamentali per dare all’esercito ucraino un vantaggio rispetto all’invasione delle truppe russe.

I vigili del fuoco spengono un incendio dopo un attacco russo in un quartiere residenziale a Kharkiv, Ucraina, sabato 10 febbraio 2024. (AP Photo/Yevhen Titov)
I vigili del fuoco spengono un incendio dopo un attacco russo ad un quartiere residenziale di Kharkiv, in Ucraina [Yevhen Titov/AP]

L’intelligence ucraina ha affermato di aver confermato che le forze russe stanno utilizzando il servizio internet satellitare Starlink sul campo di battaglia nelle aree occupate nell’est del paese.

Rilasciando ciò che ha detto domenica come prova, l’intelligence militare ucraina ha affermato di aver confermato i rapporti precedenti sull’uso “sistemico” da parte delle truppe russe dei terminali del sistema di comunicazione satellitare di Elon Musk.

I sistemi Starlink sono stati vitali per le comunicazioni sul campo di battaglia dell’Ucraina durante l’invasione russa durata quasi due anni, poiché Kiev ha dovuto affrontare un esercito più grande e meglio equipaggiato. Il controllo personale di Starlink da parte del miliardario americano, che ha regolarmente ripetuto le argomentazioni del Cremlino riguardo al conflitto, rimanendo una preoccupazione per Kiev ei suoi alleati.

I terminali sono stati portati d’urgenza per aiutare l’Ucraina dopo l’invasione russa del febbraio 2022 e sono stati vitali per le comunicazioni sul campo di battaglia di Kiev.

A seguito di notizie in Ucraina, Space X ha dichiarato la scorsa settimana che “non intrattiene affari di alcun tipo con il governo russo o le sue forze armate”.

Tuttavia, la direzione principale dell’intelligence (GUR) del Ministero della Difesa ha pubblicato un clip audio su Telegram in cui si dice che le truppe russe discutessero della creazione di terminali nell’Ucraina orientale.

“Sono stati registrati casi di utilizzo di tali dispositivi da parte degli occupanti russi. Sta cominciando ad assumere un carattere sistemico”, ha detto il portavoce della GUR, Andriy Yusov.

In una dichiarazione, l’agenzia ha affermato che i terminali sono stati utilizzati da unità come l’83a Brigata d’Assalto Aerea russa, che sta combattendo vicino alle città di Klishchiivka e Andriivka nella regione orientale parzialmente occupata di Donetsk.

Rapporti provenienti dall’Ucraina della scorsa settimana affermavano che la Russia avrebbe acquistato apparecchiature Starlink in luoghi come Dubai.

I componenti tecnologici occidentali sono stati regolarmente rinvenuti nell’arsenale russo poiché Mosca è diventata più abile nell’eludere le sanzioni, spesso importando merci attraverso paesi terzi.

Sbarramento di massa

Le forze russe hanno lanciato 45 droni contro l’Ucraina durante la notte, ha riferito domenica Kiev.

L’attacco, durato cinque ore e mezza, ha preso di mira strutture agricole e infrastrutture costiere, hanno scritto su Telegram funzionari delle forze di difesa meridionali dell’Ucraina. Hanno aggiunto che uno sciopero nella regione di Mykolaiv ha ferito una persona, scatenando un incendio e danneggiando gli edifici residenziali vicini.

Un’altra persona è rimasta ferita nella regione ucraina di Dnipropetrovsk quando è scoppiato un incendio causato dalla caduta di detriti da un drone distrutto, ha riferito il capo dell’amministrazione militare della regione, Serhiy Lysak.

Gli attacchi arrivano mentre il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy continua a riorganizzare i comandanti militari nel tentativo di mantenere lo slancio contro gli attacchi delle forze russe.

Kiev ha annunciato che l’ex vice ministro della Difesa Alexander Pavlyuk diventerà il nuovo comandante delle forze di terra ucraina. L’incarico era precedentemente ricoperto da Oleksandr Syrsky, nominato giovedì come sostituto del capo militare uscente dell’Ucraina, Valerii Zaluzhny.

I nuovi decreti presidenziali nominano anche Yurii Sodol, l’ex capo del corpo dei marine ucraini, nuovo comandante delle forze combinate dell’Ucraina; Ihor Skibiuk come comandante delle forze d’assalto aeree ucraine; e Ihor Plahuta come comandante delle forze di difesa territoriale dell’Ucraina.

Il comandante in capo entrante Syrsky ha segnalato che i suoi obiettivi immediati includono il miglioramento della rotazione delle truppe in prima linea e lo sfruttamento del potere delle nuove tecnologie in un momento in cui le forze di Kiev sono in gran parte sulla difensiva.

Il post L’intelligence ucraina “conferma” che le forze russe utilizzate Starlink è apparsa per la prima volta su oggi.

Il post L’intelligence ucraina “conferma” che le forze russe utilizzate Starlink è apparsa per la prima volta su oggi.

Il post L’intelligence ucraina “conferma” che le forze russe utilizzate Starlink è apparsa per la prima volta su oggi.

Il post L’intelligence ucraina “conferma” che le forze russe utilizzate Starlink è apparso per la prima volta su su oggi.