Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Lenti a contatto per occhi asciutti: conosci le tue opzioni

Lenti a contatto per occhi asciutti: conosci le tue opzioni

0
6

Panoramica

Più di 30 milioni di persone negli Stati Uniti indossano lenti a contatto, secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie. Molte persone preferiscono le lenti a contatto agli occhiali perché sono più convenienti e correggono la tua vista senza cambiare il tuo aspetto. Di solito, puoi a malapena sentire che li stai indossando.

Ma se sviluppi una condizione chiamata sindrome dell’occhio secco, le lenti a contatto possono diventare scomode. Ciò si verifica quando i tuoi occhi non producono lacrime correttamente o non producono abbastanza fluido per mantenere gli occhi lubrificati e confortevoli.

Quali sono le cause della sindrome dell’occhio secco?

Secondo il National Eye Institute, quasi cinque milioni di americani soffrono di sindrome dell’occhio secco. Le cause possono includere:

  • danni alle ghiandole lacrimali intorno agli occhi
  • danni o malattie della pelle intorno agli occhi
  • malattie, come la sindrome di Sjogren e altre condizioni autoimmuni
  • medicinali, come antistaminici, alcuni antidepressivi, farmaci per la pressione sanguigna e pillole anticoncezionali
  • cambiamenti ormonali che possono verificarsi con la menopausa
  • L’occhio secco può anche essere associato alle allergie e all’invecchiamento degli occhi

Anche indossare lenti a contatto per lunghi periodi di tempo può causare secchezza oculare. Secondo uno studio in Optometria e scienza della vista, circa la metà dei portatori di lenti a contatto sviluppa occhio secco correlato alle lenti a contatto.

L’occhio secco può causare dolore, bruciore o una sensazione grintosa, come se qualcosa fosse nei tuoi occhi. Alcune persone hanno una visione offuscata. Con l’occhio secco, potresti sentirti particolarmente a disagio mentre indossi le lenti a contatto.

Non devi rinunciare a indossare le lenti a contatto se hai l’occhio secco. Può essere utile trattare la causa dell’occhio secco o passare a un diverso tipo di lente.

Opzioni per gli occhi asciutti

Il medico può aiutarti a identificare la causa del motivo per cui hai l’occhio secco prima di iniziare il trattamento.

Il medico potrebbe consigliarti di lubrificare i colliri se i tuoi occhi non producono abbastanza lacrime. Se la causa è un farmaco che stai assumendo, potresti dover cambiare. C’è anche una procedura per tappare il sistema di scarico negli occhi in modo che più umidità rimanga negli occhi. Questa procedura può essere offerta nei casi più gravi.

Se il problema è con le tue lenti, potresti dover provare un tipo diverso. Ecco alcune opzioni.

Materiali delle lenti

Sono disponibili diversi tipi di materiali per lenti a contatto. Le lenti a contatto morbide sono fatte di una plastica flessibile che consente all’ossigeno di passare attraverso l’occhio. Le lenti a contatto rigide permeabili ai gas sono realizzate con un materiale più duro, ma consentono anche all’ossigeno di raggiungere l’occhio.

Le lenti morbide sono realizzate in idrogel, che contiene acqua. Esistono lenti morbide usa e getta che possono essere indossate per un giorno e poi gettate via. Le lenti morbide ad uso prolungato possono essere riutilizzate fino a 30 giorni.

Cambiare quotidianamente le lenti a contatto previene i depositi di proteine, che possono far sentire i tuoi occhi ancora più secchi. Se hai problemi con l’occhio secco, potresti provare le lenti usa e getta.

Puoi anche considerare di passare a una lente in idrogel a base di silicone. Questi tipi di lenti non consentono all’acqua di evaporare facilmente come gli altri. Possono ridurre l’occhio secco meglio delle normali lenti a contatto con idrogel.

Proclear è l’unica marca di lenti usa e getta approvate dalla FDA per aiutare a ridurre la sensazione di fastidio all’occhio secco. Contiene fosforilcolina, che dovrebbe attirare l’acqua e mantenere gli occhi umidi.

Contenuto d’acqua della lente

Le lenti a contatto morbide sono classificate in base alla quantità di acqua che contengono.

Le lenti ad alto contenuto di acqua hanno maggiori probabilità di causare secchezza oculare rispetto a quelle a basso contenuto di acqua. Tendono a inviare più umidità agli occhi quando li metti per la prima volta, ma possono asciugarsi più velocemente. Potrebbe essere necessario provare lenti con diversi contenuti d’acqua fino a trovare quella che funziona per te.

Dimensione della lente

La maggior parte delle lenti a contatto misura circa 9 millimetri di diametro. Coprono solo l’iride, la parte colorata dell’occhio.

Le lenti a contatto sclerali misurano tipicamente da 15 a 22 millimetri di diametro. Coprono parte della zona bianca dell’occhio, nota come sclera. Le lenti sclerali sono permeabili ai gas, il che significa che lasciano che l’ossigeno raggiunga la superficie dell’occhio. Alcune persone segnalano un miglioramento dei sintomi con questo tipo di lenti.

Un cambiamento nelle soluzioni

A volte il problema non è con le lenti a contatto, ma con la soluzione che stai usando per pulirle. Alcune soluzioni contengono conservanti che possono irritare gli occhi e lasciarli asciutti. Altri contengono materiali che potrebbero non essere compatibili con alcuni tipi di lenti a contatto morbide e possono causare una reazione.

Verificare con il proprio oculista. Se pensano che la colpa sia della tua soluzione per le lenti, prova diversi marchi finché non trovi quello che funziona per te.

Prenditi cura delle lenti a contatto

Ci sono una varietà di opzioni per aiutarti ad alleviare l’occhio secco.

Il passaggio a un diverso tipo di lente a contatto è un buon punto di partenza. Prendersi cura delle lenti è un altro passo importante. Tenerli puliti e cambiarli come consigliato. Indossa le lenti solo per il tempo prescritto dal tuo oculista.

Inumidisci gli occhi con gocce umettanti prima di inserire le lenti a contatto. Usa le gocce per tutto il giorno in modo che gli occhi rimangano umidi. Quando ti trovi in ​​un ambiente molto secco, come una stanza riscaldata durante l’inverno, potresti dover usare le gocce più spesso. Se i tuoi occhi sono sensibili, prova un collirio di marca senza conservanti.

Potrebbe essere necessario interrompere temporaneamente l’uso delle lenti a contatto se i problemi persistono dopo aver provato lenti e soluzioni diverse. Reidrata gli occhi con lacrime senza conservanti per alcuni giorni per farli riprendere. Segui i consigli del tuo medico prima di provare di nuovo i contatti.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here