Legionellosi

0
5

Cos’è la malattia del legionario?

La malattia del legionario è un tipo grave di polmonite o infezione polmonare. I batteri hanno chiamato Legionella causare questa infezione. I batteri furono scoperti dopo un’epidemia a una convenzione di Filadelfia della Legione americana nel 1976. Coloro che furono colpiti svilupparono una forma di polmonite che alla fine divenne nota come malattia del legionario.

Legionella i batteri prosperano in acqua calda. Le persone vengono infettate da Legionella respirando goccioline d’acqua contaminate nell’aria. Le epidemie sono state collegate ai sistemi idrici negli edifici ospedalieri e alle terme idromassaggio negli hotel e nelle navi da crociera.

Circa 5.000 persone vengono ricoverati negli Stati Uniti ogni anno per la malattia del legionario. Tuttavia, il numero di infezioni è probabilmente più alto, perché molte infezioni non vengono diagnosticate o segnalate. Alcuni casi sono così lievi che le persone affette non cercano mai un trattamento.

Molte persone che sono esposte a Legionella non ammalarti. Quando si verifica una malattia, tuttavia, è importante consultare subito un medico. La legionellosi è una malattia grave e pericolosa per la vita che richiede un trattamento tempestivo.

Legionella può anche causare una condizione più lieve denominata febbre di Pontiac. La febbre di Pontiac non causa la polmonite e non è pericolosa per la vita. Ha sintomi simili a quelli di un’influenza lieve e di solito scompare da solo. La febbre di Pontiac e la malattia del legionario sono talvolta chiamate collettivamente legionellosi.

Per saperne di più: polmonite atipica »

Quali sono i sintomi della malattia del legionario?

La legionellosi di solito inizia a causare sintomi entro 2-14 giorni dall’esposizione ai batteri. Questo periodo è chiamato periodo di incubazione. I sintomi della malattia del legionario sono simili a quelli di altri tipi di polmonite.

I sintomi più comuni includono:

  • una febbre superiore a 104 ° F
  • brividi
  • una tosse, con o senza muco o sangue

Altri sintomi possono includere:

  • fiato corto
  • mal di testa
  • dolori muscolari
  • una perdita di appetito
  • dolore al petto
  • fatica
  • nausea e vomito
  • diarrea
  • confusione
  • convulsioni

Quali sono le cause della malattia del legionario?

Chiamati batteri Legionella causa la malattia del legionario. I batteri invadono i polmoni e causano un’infezione nota come polmonite.

Legionella di solito vive in acqua dolce calda. Le posizioni comuni includono:

  • bagni caldi
  • spa idromassaggio
  • piscine
  • sistemi di raffreddamento o unità di condizionamento per grandi edifici, come gli ospedali
  • docce pubbliche
  • umidificatori
  • fontane
  • corpi idrici naturali, come laghi, fiumi e torrenti

I batteri possono sopravvivere all’aperto, ma è noto che si moltiplicano rapidamente nei sistemi idrici interni. Le persone vengono infettate inalando goccioline d’acqua o nebbia nell’aria contaminata dai batteri. La malattia non può essere trasmessa direttamente da persona a persona.

Chi è a rischio per la legionellosi?

Non tutti coloro che respirano goccioline d’aria contaminate si ammaleranno. Tuttavia, sei a maggior rischio di sviluppare la malattia del legionario se:

  • hanno più di 50 anni
  • ha un sistema immunitario indebolito a causa di un’altra malattia
  • ha una malattia polmonare cronica
  • ha il cancro
  • fumare sigarette

Quali sono le complicazioni della malattia del legionario?

Quando la malattia del legionario non viene curata, possono svilupparsi complicazioni potenzialmente letali. Questi includono:

  • insufficienza respiratoria da polmonite

  • insufficienza renale, che si sviluppa quando i reni non funzionano correttamente

  • shock settico, che si verifica quando una grave infezione porta a insufficienza d’organo e pressione sanguigna molto bassa

Queste complicazioni possono progredire rapidamente, soprattutto nelle persone che hanno già un sistema immunitario indebolito.

Come viene diagnosticata la malattia del legionario?

Il medico può diagnosticare la malattia del legionario esaminando il sangue o le urine per la presenza di Legionella antigeni. Gli antigeni sono sostanze che il tuo corpo riconosce come dannose. Il tuo corpo produce una risposta immunitaria agli antigeni per combattere le infezioni. Il medico può anche testare un campione di espettorato o catarro per il Legionella batteri.

Il medico potrebbe anche eseguire una radiografia del torace. Sebbene la radiografia non possa essere utilizzata per confermare la malattia del legionario, può aiutare a determinare la gravità dell’infezione polmonare.

Come viene trattata la malattia del legionario?

La malattia del legionario viene sempre trattata con antibiotici. Il trattamento di solito viene iniziato non appena si sospetta la malattia, senza attendere la conferma. Un trattamento tempestivo riduce significativamente il rischio di complicanze.

Molte persone guariscono completamente con il trattamento, ma la maggior parte avrà bisogno di cure in ospedale. Le persone anziane e le persone con altre condizioni di salute sono particolarmente vulnerabili agli effetti della malattia del legionario. Mentre sono in ospedale, possono ricevere ossigeno o altro supporto respiratorio. Possono anche ricevere liquidi ed elettroliti attraverso una vena del braccio (IV) per trattare la disidratazione.

Qual è la prospettiva dopo il trattamento?

Le prospettive sono generalmente buone per le persone sane che ricevono un trattamento tempestivo. Tuttavia, la durata del tempo di recupero dipenderà dalla gravità della malattia e dalla rapidità con cui viene ricevuto il trattamento. Un trattamento più veloce significa risultati migliori.

La malattia del legionario è solitamente più grave negli anziani che hanno un sistema immunitario indebolito o altre condizioni mediche. Se sei anziano, hai un rischio maggiore di sviluppare complicazioni e potresti dover rimanere in ospedale per un periodo prolungato.

Come si può prevenire la malattia del legionario?

Non esiste un vaccino disponibile per la malattia del legionario. Tuttavia, è possibile prevenire la malattia disinfettando e pulendo adeguatamente le potenziali fonti di Legionella batteri. Le misure preventive includono:

  • disinfezione e pulizia delle torri di raffreddamento
  • drenare e pulire regolarmente piscine e vasche idromassaggio
  • utilizzando trattamenti chimici, come il cloro, nelle piscine e nelle terme
  • mantenendo i sistemi di acqua calda sopra i 140 ° F e i sistemi di acqua fredda sotto i 68 ° F

Evitare il fumo può anche ridurre significativamente il rischio di infezione. I fumatori hanno molte più probabilità di sviluppare la malattia del legionario se sono esposti a Legionella batteri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here