Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Le tisane possono abbassare il mio colesterolo?

Le tisane possono abbassare il mio colesterolo?

0
5

Panoramica

I benefici curativi delle tisane sono stati apprezzati in tutto il mondo per secoli e la scienza moderna sta prendendo piede. La ricerca mostra che le tisane possono trattare alcune condizioni mediche, incluso il colesterolo alto.

Tradizionale vs. tisana

I tè tradizionali, come nero, verde, bianco o oolong, provengono dalle foglie e dai boccioli di Camellia sinensis pianta. Ogni tè è unico in base a come viene coltivato e lavorato. Il tè bianco è il meno elaborato ed è ottenuto dalle foglie di tè più giovani della pianta. Le foglie di tè verde vengono essiccate e riscaldate per ridurre al minimo la fermentazione. Il tè nero subisce un’ampia fermentazione. Ogni Camellia sinensis il tè contiene caffeina naturale, sebbene la caffeina possa essere rimossa.

Le tisane non sono esattamente tè perché non sono fatte con Camellia sinensis. Sono costituiti da parti di piante commestibili, tra cui:

  • radici
  • abbaiare
  • le foglie
  • mini cuffie
  • fiori
  • frutta

Alcuni gusti popolari di tisane includono:

  • camomilla
  • menta piperita
  • citronella
  • bacca (inclusi mirtillo rosso, lampone, fragola e mora)
  • buccia d’arancia o d’arancia
  • lavanda
  • Zenzero

Le tisane non contengono caffeina a meno che la pianta stessa non contenga caffeina naturale. L’erba mate o le tisane miscelate con un tè tradizionale contengono solitamente caffeina.

Tè e colesterolo: qual è la connessione?

Gli antiossidanti aiutano a combattere i radicali liberi dannosi per le cellule nel corpo. Gli alimenti ricchi di antiossidanti includono:

  • peperoni
  • frutti di bosco
  • arance
  • carote

I tè tradizionali e alcune tisane contengono antiossidanti. La forza antiossidante dipende dal tipo di tè e dal metodo di lavorazione. Hibiscus ha il più alto livello registrato di antiossidanti tra tutte le tisane. I tè con frutti di bosco, buccia d’arancia e menta piperita tendono ad avere livelli altrettanto elevati di antiossidanti.

Alcune ricerche indicano che gli antiossidanti presenti nel tè possono aiutare a ridurre il colesterolo. Una meta-analisi dall’American Journal of Clinical Nutritionsuggerisce che il tè verde riduce significativamente il colesterolo totale, compreso il colesterolo LDL o “cattivo”, nel sangue a 2,19 mg / dL. Tuttavia, il tè verde non ha influenzato l’HDL o il colesterolo “buono”.

Il rooibos alle erbe, o tè ai redbush, può aiutare a migliorare il tuo profilo lipidico o i livelli di colesterolo nel sangue. In uno studio del Journal of Ethnopharmacology, i partecipanti che hanno bevuto sei tazze di rooibos fermentato ogni giorno per sei settimane hanno mostrato una diminuzione delle LDL di circa 0,7 mmol / L e un aumento di HDL di circa 0,3 mmol / L.

Il tè allo zenzero è generalmente considerato un succhietto per lo stomaco, ma può anche aiutare con il colesterolo. La polvere di zenzero ha abbassato significativamente i livelli di lipidi rispetto a un placebo in una clinica in doppio cieco studia.

Basato su studi sugli animali, il tè al dente di leone può anche ridurre il colesterolo. Il tè al melone amaro può migliorare il colesterolo e ridurre il rischio di condizioni correlate al colesterolo. Può anche avere una serie di altri effetti positivi sulla salute. È stato dimostrato che il melone amaro aiuta con il diabete di tipo 2, le emorroidi e persino alcuni tipi di cancro.

Un altro studio mostra che il tè alla menta piperita può abbassare il colesterolo aiutando il tuo corpo a produrre la bile. La bile contiene colesterolo, quindi la produzione di bile può utilizzare meglio il colesterolo.

Non vedrai subito gli effetti della tisana sul colesterolo. Molti studi sottolineano che è necessario bere tisane per settimane prima che ci sia un miglioramento del colesterolo. Alcuni studi sostengono che noterai un calo di zucchero nel sangue in meno di un’ora, come con l’ibisco e il tè al melone amaro. Altri studi dimostrano che i miglioramenti potrebbero non verificarsi per più di due mesi.

La tua salute personale e il tuo metabolismo possono anche influenzare la velocità con cui le tisane aiutano a migliorare il tuo colesterolo. Parla con il tuo medico della tua salute fisica generale per vedere come il tè potrebbe influenzare i tuoi livelli di colesterolo.

La tua dieta e il tuo stile di vita sono importanti

La ricerca che suggerisce che il tè abbassa il colesterolo è promettente, ma sono necessari più dati. Bere il tè non dovrebbe sostituire un allenamento in palestra o una dieta sana.

Alcune cause di colesterolo alto non dipendono dallo stile di vita. Altre cause, come cattive abitudini alimentari e mancanza di esercizio fisico, lo sono. Fortunatamente, il tè senza zucchero può sicuramente essere un’aggiunta salutare alla tua giornata.

8 vantaggi essenziali del tè verde

Tè alle erbe e interazioni farmacologiche

Le tisane possono interferire con i farmaci da prescrizione e da banco. Potrebbero verificarsi reazioni ai farmaci basate sugli ingredienti della tisana. Se stai assumendo warfarin o un altro anticoagulante, la tisana al mirtillo rosso potrebbe causare sanguinamento. Bere tè al ginseng o allo zenzero può causare problemi simili con l’aspirina o i fluidificanti del sangue. Il tè al ginseng può anche interagire negativamente con farmaci per la pressione sanguigna o trattamenti per il diabete come l’insulina. Il ginkgo biloba colpisce una serie di farmaci, tra cui:

  • farmaci antinfiammatori come ibuprofene (Advil) e naprossene (Aleve)
  • farmaci anticonvulsivanti
  • aspirina
  • fluidificanti del sangue
  • farmaci che abbassano la pressione sanguigna

I dosaggi dipendono da come viene prodotto il tè e dalla purezza dell’erba. Fai attenzione se bevi tisane miscelate con tisane contenenti caffeina. Troppa caffeina può renderti nervoso o ansioso. Uno studio overdose di caffeina collegate con sintomi riscontrati nelle persone che hanno assunto cocaina o metanfetamine. Se bevi già caffè tutti i giorni, scegli una tisana che non contenga troppa caffeina.

Porta via

Parlate con il vostro medico prima di usare le tisane per trattare il colesterolo alto. Trarrai il massimo beneficio dal bere una tisana se non stai già usando farmaci per il colesterolo o segui una dieta ricca di antiossidanti. Le erbe usate per il tè possono avere interazioni complesse con il tuo corpo e possono contenere sostanze chimiche che non ti sono familiari. Anche le erbe e le tisane possono aiutare a ridurre il colesterolo. Impara a conoscere il tè e il colesterolo e può aiutarti a massimizzare gli effetti positivi che il tè ha sulla tua salute generale.

Q:

Le tisane sono sicure da bere durante la gravidanza?

Paziente anonimo

UN:

Le tisane non sono state studiate attentamente per un uso sicuro durante la gravidanza. Alcune tisane possono contenere sostanze chimiche che causano complesse interazioni con i cambiamenti quotidiani nel tuo corpo durante la gravidanza e non hanno alcuna garanzia di purezza. Per sicurezza, non dovresti bere tisane durante la gravidanza.

Alan Carter, PharmDLe risposte rappresentano le opinioni dei nostri esperti medici. Tutto il contenuto è strettamente informativo e non deve essere considerato un consiglio medico.

Healthline

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here