Le fasi della demenza

0
4

Cos’è la demenza?

La demenza si riferisce a una categoria di malattie che causano perdita di memoria e deterioramento di altre funzioni mentali. La demenza si verifica a causa di cambiamenti fisici nel cervello ed è una malattia progressiva, il che significa che peggiora nel tempo. Per alcune persone, la demenza progredisce rapidamente, mentre per altre occorrono anni per raggiungere uno stadio avanzato. La progressione della demenza dipende in gran parte dalla causa sottostante della demenza. Mentre le persone sperimenteranno le fasi della demenza in modo diverso, la maggior parte delle persone con demenza condivide alcuni dei sintomi.

Tipi di demenza

I sintomi e la progressione della malattia dipendono dal tipo di demenza di una persona. Alcune delle forme di demenza più comunemente diagnosticate sono:

Il morbo di Alzheimer

La malattia di Alzheimer è la forma più comune di demenza. Rappresenta dal 60 all’80% dei casi. Di solito è una malattia che progredisce lentamente. La persona media vive da quattro a otto anni dopo aver ricevuto la diagnosi. Alcune persone possono vivere fino a 20 anni dopo la diagnosi.

L’Alzheimer si verifica a causa di cambiamenti fisici nel cervello, incluso un accumulo di alcune proteine ​​e danni ai nervi.

Demenza con corpi di Lewy

La demenza con corpi di Lewy è una forma di demenza che si verifica a causa di grumi di una proteina nella corteccia. Oltre alla perdita di memoria e alla confusione, la demenza con corpi di Lewy può anche causare:

  • disturbi del sonno
  • allucinazione
  • squilibrio
  • altre difficoltà di movimento

Demenza vascolare

La demenza vascolare, nota anche come demenza post-ictus o multi-infarto, rappresenta circa il 10% di tutti i casi di demenza. È causato da vasi sanguigni bloccati. Questi si verificano in ictus e altre lesioni cerebrali.

morbo di Parkinson

La malattia di Parkinson è una condizione neurodegenerativa che può produrre demenza simile all’Alzheimer nelle sue fasi successive. La malattia porta più comunemente a problemi di movimento e controllo motorio, ma in alcune persone può anche causare demenza.

Demenza frontotemporale

La demenza frontotemporale si riferisce a un gruppo di demenze che spesso causano cambiamenti nella personalità e nel comportamento. Può anche causare difficoltà linguistiche. La demenza frontotemporale può verificarsi a causa di una serie di condizioni, tra cui la malattia di Pick e la paralisi sopranucleare progressiva.

Demenza mista

La demenza mista è una demenza in cui sono presenti più tipi di anomalie cerebrali che causano demenza. Questo è più comunemente Alzheimer e demenza vascolare, ma può includere anche altre forme di demenza.

Come viene diagnosticata la demenza?

Nessun singolo test può determinare se hai la demenza. La diagnosi si basa su una serie di test medici e sulla tua storia clinica. Se manifesti sintomi di demenza, il medico eseguirà:

  • un esame fisico
  • un esame neurologico
  • un test di stato mentale
  • altri test di laboratorio per escludere altre cause dei sintomi

Non tutta la confusione e la perdita di memoria indicano demenza, quindi è importante escludere altre condizioni, come interazioni farmacologiche e problemi alla tiroide.

Alcuni test comuni utilizzati per diagnosticare la demenza includono:

Mini-esame dello stato mentale (MMSE)

L’MMSE è un questionario per misurare il deterioramento cognitivo. L’MMSE utilizza una scala di 30 punti e include domande che testano la memoria, l’uso e la comprensione del linguaggio e le capacità motorie, tra le altre cose. Un punteggio di 24 o superiore indica una normale funzione cognitiva. Mentre i punteggi 23 e inferiori indicano che hai un certo grado di deterioramento cognitivo.

Test Mini-Cog

Questo è un breve test per aiutare il medico a diagnosticare la demenza. Comprende questi tre passaggi:

  1. Nomineranno tre parole e ti chiederanno di ripeterle.
  2. Ti chiederanno di disegnare un orologio.
  3. Ti chiederanno di ripetere le parole del primo passaggio.

Valutazione della demenza clinica (CDR)

Se il tuo medico ti diagnostica la demenza, probabilmente assegnerà anche un punteggio CDR. Questo punteggio si basa sulle tue prestazioni in questi e altri test, nonché sulla tua storia medica. I punteggi sono i seguenti:

  • Un punteggio di 0 è normale.
  • Un punteggio di 0,5 è una demenza molto lieve.
  • Un punteggio di 1 è demenza lieve.
  • Un punteggio di 2 è demenza moderata.
  • Un punteggio di 3 è una demenza grave.

Quali sono le fasi della demenza?

La demenza progredisce in modo diverso in tutti. Molte persone sperimenteranno i sintomi associati alle seguenti fasi della malattia di Alzheimer:

Compromissione cognitiva lieve (MCI)

MCI è una condizione che può colpire le persone anziane. Alcune di queste persone svilupperanno la malattia di Alzheimer. MCI è caratterizzato dalla perdita di cose spesso, dalla dimenticanza e dall’avere difficoltà a trovare le parole.

Demenza lieve

Le persone possono ancora essere in grado di funzionare in modo indipendente nella demenza lieve. Tuttavia, sperimenteranno vuoti di memoria che influenzano la vita quotidiana, come dimenticare le parole o dove sono le cose. I sintomi comuni della demenza lieve includono:

  • perdita di memoria di eventi recenti
  • cambiamenti di personalità, come diventare più sottomessi o ritirati

  • perdersi o smarrire gli oggetti
  • difficoltà con la risoluzione di problemi e compiti complessi, come la gestione delle finanze
  • difficoltà a organizzare o esprimere pensieri

Demenza moderata

Le persone che soffrono di demenza moderata avranno probabilmente bisogno di maggiore assistenza nella loro vita quotidiana. Con il progredire della demenza diventa più difficile svolgere attività quotidiane regolari e prendersi cura di sé. I sintomi comuni durante questa fase includono:

  • crescente confusione o scarsa capacità di giudizio
  • maggiore perdita di memoria, inclusa una perdita di eventi nel passato più lontano
  • bisogno di assistenza con compiti, come vestirsi, fare il bagno e pettinarsi
  • significativi cambiamenti di personalità e comportamento, spesso causati da agitazione e sospetto infondato
  • cambiamenti nei modelli di sonno, come dormire durante il giorno e sentirsi irrequieti di notte

Grave demenza

Le persone sperimenteranno un ulteriore declino mentale e un peggioramento delle capacità fisiche una volta che la malattia progredirà fino al punto di una grave demenza. La demenza grave spesso può causare:

  • una perdita della capacità di comunicare
  • la necessità di assistenza quotidiana a tempo pieno con compiti come mangiare e vestirsi
  • una perdita di capacità fisiche, come camminare, sedersi e tenere la testa alta e, infine, la capacità di deglutire, di controllare la vescica e la funzione intestinale
  • una maggiore suscettibilità alle infezioni, come la polmonite

Qual è la prospettiva per le persone con demenza?

Le persone con demenza progrediranno attraverso queste fasi a velocità diverse e con sintomi diversi. Se sospetti di avere i primi sintomi di demenza, parla con il tuo medico. Sebbene non sia disponibile alcuna cura per l’Alzheimer e altre demenze comuni, la diagnosi precoce può aiutare le persone e le loro famiglie a fare piani per il futuro. La diagnosi precoce consente inoltre alle persone di partecipare a studi clinici. Questo aiuta i ricercatori a sviluppare nuovi trattamenti e alla fine a trovare una cura.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here