Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Le cipolle possono abbassare il mio colesterolo?

Le cipolle possono abbassare il mio colesterolo?

0
5

L’aggiunta di altre cipolle saltate alla salsa marinara o l’aggiunta di cipolle a cubetti alla tua insalata potrebbe aiutare ad abbassare il colesterolo? Può essere.

Le cipolle sono famose per i loro benefici culinari, ma possono anche giovare alla tua salute. La ricerca indica che le cipolle possono persino aiutare a migliorare i livelli di colesterolo.

Cosa dice la ricerca

Le cipolle hanno un sapore forte e un alto contenuto di composti polifenolici chiamati flavonoidi. I flavonoidi possono avere:

  • capacità antinfiammatorie
  • antiossidanti
  • capacità antitumorali
  • capacità antiproliferative o capacità di fermare la crescita cellulare

Gli studi suggeriscono anche che le cipolle possono aiutare a migliorare i livelli di colesterolo.

In uno studio, i flavonoidi nelle cipolle hanno ridotto la lipoproteina a bassa densità (LDL), o colesterolo “cattivo” nelle persone obese a rischio di malattie cardiovascolari. I ricercatori lo hanno attribuito alla quercetina flavonoide specifica, un antiossidante presente nelle cipolle e in altri frutti e verdure. I livelli di lipoproteine ​​ad alta densità (HDL), o colesterolo “buono”, non sono stati influenzati.

Un altro studio ha esaminato l’effetto dell’estratto di cipolla sul colesterolo nei ratti. I ricercatori hanno notato una significativa diminuzione dei livelli di colesterolo, sebbene i livelli di trigliceridi siano rimasti invariati. Ad alcuni ratti è stato somministrato estratto di cipolla e solfato di zinco, mentre ad altri è stato somministrato solo estratto di cipolla o solfato di zinco. Risultati migliori sono stati osservati tra i ratti a cui è stata somministrata una combinazione di estratto di cipolla e solfato di zinco.

Le cipolle rosse possono anche giovare ai livelli di colesterolo. In uno studio pubblicato su Food and Function, i criceti maschi sono stati nutriti con una dieta ricca di colesterolo. Una parte della dieta dei ratti è stata integrata con cipolla rossa in polvere. I ratti che hanno ricevuto la polvere di cipolla rossa hanno sperimentato livelli di colesterolo LDL più bassi e mantenuto alti livelli di colesterolo HDL. La ricerca è stata la prima nel suo genere a utilizzare cipolle rosse.

Cipolle, diabete e colesterolo

Le persone con diabete hanno un aumentato rischio di malattie cardiovascolari e ictus. Il diabete spesso abbassa il colesterolo HDL e aumenta il colesterolo LDL e i trigliceridi. È importante per le persone con diabete tenere sotto controllo il colesterolo.

Uno studio ha esaminato gli effetti della combinazione del farmaco per il diabete metformina (Glumetza, Glucophage, Fortamet, Riomet) e l’estratto di cipolla. Ai ratti con diabete è stata somministrata questa combinazione. I ricercatori hanno visto una riduzione della glicemia e dei livelli di colesterolo totale. Nonostante i risultati incoraggianti, i ricercatori non sono sicuri di come l’estratto di cipolla aiuti a ridurre i livelli di colesterolo e perché abbia aumentato la fame e l’alimentazione nei ratti senza diabete. Molti degli studi hanno anche esaminato solo gli effetti della cipolla sul colesterolo negli animali. Sono stati effettuati studi limitati sugli esseri umani. Sono necessarie ulteriori ricerche.

Crudo vs cotto

La maggior parte della ricerca sulle cipolle è stata effettuata utilizzando cipolle crude o estratti di cipolla concentrati. Non è chiaro come i nutrienti nelle cipolle siano influenzati quando le cipolle vengono cotte a fuoco vivo.

I livelli di quercetina non vengono alterati quando le cipolle vengono cotte a fuoco lento. Invece, questo antiossidante viene trasferito nell’acqua di cottura o in un altro liquido. Di conseguenza, potrebbe essere meglio consumare le cipolle crude, cuocerle in un liquido o saltarle a fuoco basso.

I flavonoidi sono più alti negli strati esterni di una cipolla. Per trattenere il maggior numero possibile di nutrienti, fai attenzione a sbucciare solo lo strato sottile e cartaceo della cipolla e lasciare intatti i suoi strati carnosi.

Nutrizione

Quando si tratta di nutrizione, non tutte le cipolle sono uguali. Uno studio pubblicato sul Journal of Agricultural and Food Chemistry ha confrontato il valore nutritivo di 10 varietà di cipolle. Tra le varietà testate, è stato riscontrato che lo scalogno contiene il più alto contenuto fenolico e attività antiossidante. La cipolla gialla occidentale era in cima alla lista per il più alto contenuto di flavonoidi.

Precauzioni

La maggior parte delle persone tollera bene le cipolle se consumate in piccole quantità. Sebbene rari, alcune persone possono avere una reazione allergica alle cipolle. Alcuni farmaci possono anche interagire con le cipolle. Dovresti usare cautela se prendi uno dei seguenti farmaci:

  • aspirina
  • litio
  • farmaci antidiabetici
  • farmaci anticoagulanti o antipiastrinici
  • farmaci che influenzano il fegato, come paracetamolo, clorzoxazone, etanolo, teofillina e alcuni anestetici

Parlate con il vostro medico se assumete regolarmente uno di questi farmaci.

Integratori

Gli integratori di cipolle possono essere un’opzione se semplicemente non sopporti il ​​gusto o l’odore pungente delle cipolle. Non è stato ancora stabilito un dosaggio standard di estratto di cipolla. Si sconsiglia di assumere la cipolla in dosi superiori alle quantità di cibo tipiche se non sotto la supervisione del medico. Inoltre, assicurati di acquistare integratori di cipolla da una fonte attendibile e segui esattamente le istruzioni riportate sull’etichetta.

Il Takeaway

La ricerca indica che le cipolle possono aiutare a ridurre il colesterolo. Sono necessari ulteriori studi, tuttavia, per capire esattamente come le cipolle influiscono sul metabolismo del colesterolo. Nel frattempo, è facile incorporare le cipolle nella tua dieta. Prova ad aggiungerli a uno dei seguenti:

  • panini
  • casseruole
  • insalate
  • zuppe
  • chutney
  • saltato in padella
  • salse
  • curry

La prossima volta che tagli una cipolla, sorridi tra le lacrime, perché farai qualcosa di positivo per la tua salute.

Cerchi alcune ricette salutari a base di cipolla? Prepara l’insalata di cipolle grigliate di Healthline per il tuo prossimo barbecue in giardino, oppure prova questa ricetta dell’India meridionale a base di avena e cipolla uttapam.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here