Le aziende elettriche possono regolare da remoto il tuo termostato intelligente?

0
8

Regolazione manuale di un termostato intelligente
jmac23/Shutterstock.com

Potresti aver sentito che i termostati intelligenti in Texas sono stati automaticamente attivati ​​dalle compagnie elettriche per risparmiare energia. Niente panico: hanno ricevuto il permesso dai proprietari di casa. Ma perché sta accadendo questo aggiustamento incentivato?

Le società energetiche, come CPS Energy, hanno avviato programmi per incentivare la riduzione dell’utilizzo dell’aria condizionata per brevi periodi. Ciò segue la devastante tempesta invernale del 2021 che ha lasciato il Texas con diverse vittime, giorni di temperature gelide e una grave interruzione della rete elettrica. Oggi daremo un’occhiata a cosa stanno facendo queste compagnie energetiche e perché.

Ricompense termostato Wi-Fi

CPS Energy ha avviato un programma “Wifi Thermostat Rewards” che paga ai consumatori una tariffa fissa di $ 85 quando registrano i loro termostati intelligenti idonei. Inoltre, pagano anche una tariffa annuale di $ 30 alla fine di ogni estate.

In cambio di questo credito, concedi a CPS Energy il permesso di aumentare la temperatura del termostato durante quelli che chiamano “eventi di conservazione”. Sul loro sito web, dicono che questi eventi non si verificano spesso. Ti danno anche l’opportunità di rinunciare in qualsiasi momento, anche se perderai l’idoneità a guadagnare il credito annuale.

Programma Smart Saver

Una mano che punta un telecomando verso un condizionatore d'aria
Butsaya/Shutterstock.com

Un’altra azienda che sponsorizza uno di questi accordi è Energyhub con il programma Smart Savers. I loro termini sono simili a quelli di CPS Energy, ma forniscono un incentivo diverso. Sotto il programma di Energyhub, guadagni voci in una lotteria che estrae fino a $ 5.000 per un anno di bollette energetiche.

Annuncio pubblicitario

Energyhub fornisce anche qualche dettaglio in più sulla regolazione del loro programma e su cosa aspettarsi. Quando il termostato è regolato, lo spingeranno solo fino a quattro gradi oltre il punto in cui hai impostato originariamente il termostato. Questa può sembrare una piccola differenza di energia, ma può avere un impatto enorme se implementata in più case. Energyhub afferma che in media il termostato verrà regolato fino a otto volte durante l’estate. Questi momenti di aumento della temperatura sembrano essere programmati solo per poche ore alla volta.

Per poter beneficiare di programmi come questo, devi vivere in uno stato partecipante, avere un termostato intelligente installato e avere almeno 18 anni. Ulteriori dettagli verranno forniti dalla società che gestisce l’energia domestica.

RELAZIONATO: Hai davvero bisogno di un termostato intelligente?

Perché è necessario?

Nella situazione del Texas, questi programmi vengono offerti per alleviare lo stress sulla loro rete elettrica durante il caldo estremo. Dopo la tempesta invernale menzionata in precedenza, il Texas ha visto esattamente quanto negativamente un’interruzione possa avere un impatto sul benessere dello stato.

L’aria condizionata può avere un impatto energetico maggiore di quanto si pensi. Secondo l’International Energy Agency (IEA), “l’uso di condizionatori d’aria e ventilatori elettrici rappresenta già circa un quinto dell’elettricità totale negli edifici di tutto il mondo e il 10% di tutto il consumo globale di elettricità”.

Un termometro in aumento alla luce del sole
Marian Weyo/Shutterstock.com

Poiché il riscaldamento globale continua a spingere ogni estate verso un nuovo record di calore, le persone dipendono dall’aria condizionata, ma anche il risparmio energetico è un must. Molti paesi che soffrono di calore elevato in realtà non hanno il lusso dell’aria condizionata nella maggior parte dei loro edifici. Tuttavia, il numero di impianti di condizionamento in quei paesi sta crescendo con il passare del tempo.

Nel loro rapporto “The Future of Cooling”, l’IEA afferma che “entro il 2050, circa 2/3 delle famiglie del mondo potrebbero avere un condizionatore d’aria. Cina, India e Indonesia insieme rappresenteranno la metà del totale”. Pertanto, man mano che lo sviluppo industriale continua, il numero di unità di condizionamento dell’aria in ogni paese aumenterà. L’AIE lo chiama “crisi fredda” in arrivo.

Cosa puoi fare per risparmiare energia

Per combattere l’impatto che un numero crescente di unità di condizionamento dell’aria avrà sul mondo, l’IEA raccomanda un condizionamento dell’aria più efficiente. Puoi capire quanto è efficiente un condizionatore d’aria controllando la sua valutazione SEER. Un 14 SEER non è considerato male, ma è il più basso che troverai sul mercato. Un punteggio SEER di 20 o più è considerato estremamente efficiente.

Donna che si rinfresca davanti a un frigorifero
Stock-Asso/Shutterstock.com
Annuncio pubblicitario

Se i sistemi di condizionamento dell’aria più efficienti non vengono normalizzati in tutto il mondo, ma il mondo continua a fare record di calore, ci sarà ovviamente un problema (o la necessità di più soluzioni). Nelle aree in cui il consumo eccessivo di energia è un problema, molti residenti stanno cercando modi alternativi per mantenere fresca la propria casa durante i periodi di caldo estremo.

È meglio che tutti facciamo la nostra parte per risparmiare energia, aumentare la consapevolezza e riempire le nostre case con i dispositivi più efficienti possibili. Se hai la possibilità di iscriverti a un programma di risparmio energetico del termostato intelligente, puoi risparmiare denaro e potrebbe potenzialmente aiutare a salvare la rete elettrica della tua zona.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here