Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Le 8 lesioni al ginocchio più comuni dovute alla caduta

Le 8 lesioni al ginocchio più comuni dovute alla caduta

0
6

Il dolore al ginocchio innescato da una caduta può segnalare lesioni lievi come un livido che puoi trattare a casa fino a lesioni gravi come un legamento strappato o una frattura che potrebbe richiedere un intervento chirurgico per la riparazione.

Prestare molta attenzione alla gravità e alla posizione del dolore al ginocchio che stai vivendo può aiutarti a determinare il tipo di lesione che hai subito e se è necessaria l’assistenza medica.

Tieni presente che il dolore al ginocchio associato alla difficoltà a stare in piedi o a camminare dovrebbe essere considerato un’emergenza medica.

Continua a leggere per conoscere le lesioni al ginocchio che possono verificarsi dopo una caduta e come distinguere tra lesioni minori che possono essere trattate a casa e quelle più gravi che richiedono cure mediche.

Quali sono le possibili lesioni al ginocchio che possono verificarsi dopo una caduta?

Ecco le otto lesioni al ginocchio più comuni, da lievi a gravi, che possono verificarsi dopo una caduta.

1. Abrasione

Un’abrasione è un altro termine per un graffio. Ciò si verifica quando la pelle sfrega contro una superficie ruvida, come asfalto o cemento.

Una piccola abrasione rimuove solo lo strato esterno della pelle (epidermide) e può essere trattata a casa. Abrasioni gravi che comportano sanguinamento e più strati di pelle possono richiedere cure mediche.

2. Lacerazione

Una lacerazione è una ferita da taglio o da puntura che provoca uno strappo o un buco nella pelle.

Se cadi e atterri su qualcosa di appuntito come un chiodo, puoi finire con una lacerazione. Come le abrasioni, le lacerazioni possono essere minori con sanguinamento minimo o nullo o molto profonde che richiedono cure mediche.

Anche le lacerazioni causate da oggetti arrugginiti come un chiodo possono metterti a rischio di tetano. Consultare immediatamente un medico se ciò accade.

3. Contusione

Una contusione o un livido al ginocchio è una lesione comune se cadi su una superficie dura.

L’impatto può far sì che un vaso sanguigno o un capillare nella pelle o nel muscolo sottostante perda sangue nell’area circostante, creando il segno nero e blu di un livido.

Un ginocchio contuso viene solitamente trattato a casa con riposo, ghiaccio, elevazione e un farmaco antinfiammatorio da banco [such as ibuprofen] come necessario.

4. Distorsione

Una distorsione al ginocchio si verifica quando uno o più dei legamenti del ginocchio è eccessivamente allungato.

Un legamento è una struttura che collega un osso all’altro. Se cadi con forza o il tuo ginocchio viene colpito da qualcosa di pesante o potente – pensa a un placcaggio da calcio – potresti subire una distorsione al ginocchio.

Se la distorsione è minore, di solito puoi riposare a casa e curarla da solo. Rivolgiti al medico se:

  • c’è un gonfiore significativo
  • dolore intenso
  • hai molte difficoltà a muovere il ginocchio

5. Menisco lacerato

Il menisco è un pezzo di cartilagine gommosa che si trova tra il femore e la tibia e aiuta ad attutire e sostenere le due ossa.

Una lesione del menisco di solito si verifica quando si effettua una svolta brusca in sport come il basket o il calcio, ma anche una caduta violenta può provocare una lesione del menisco.

Alcune lesioni del menisco possono essere trattate in modo conservativo (senza intervento chirurgico); tuttavia, il dolore e/o il gonfiore persistenti possono essere segni che hai bisogno di un’operazione per trattare il tuo menisco lacerato.

6. Rottura del tendine

Ci sono due tendini principali nel ginocchio:

  • tendine del quadricipite: Il tendine del quadricipite collega il muscolo quadricipite nella parte anteriore della coscia alla parte superiore della rotula (rotula)
  • tendine rotuleo: Il tendine rotuleo collega la parte inferiore della rotula alla tibia (stinco)

Le lesioni del tendine rotuleo sono più comuni ed entrambe le lesioni possono derivare da una caduta sulla parte anteriore del ginocchio o dal mancato passaggio e dall’atterraggio goffo.

7. Legamento strappato

Il ginocchio contiene quattro legamenti principali che collegano la tibia al femore (coscia) e consentono al ginocchio di muoversi in avanti, indietro e ruotare da un lato all’altro:

  • legamento crociato anteriore (LCA)
  • legamento crociato posteriore (PCL)
  • legamento collaterale mediale (MCL)
  • legamento collaterale laterale (LCL)

Una lesione ad alto impatto come una caduta o un colpo al lato del ginocchio può causare la rottura di uno o più di questi legamenti.

La chirurgia è spesso necessaria per riparare un legamento strappato. Senza un’adeguata cura, un legamento strappato può portare a dolore cronico e disabilità del ginocchio infortunato.

8. Lussazione del ginocchio

Un ginocchio lussato si verifica raramente, ma è una lesione molto grave e richiede cure mediche urgenti.

Le lussazioni del ginocchio di solito si verificano a seguito di lesioni ad alta energia come incidenti stradali, cadute da altezze significative, ecc., ma possono verificarsi lesioni a bassa energia e spingere il femore fuori allineamento con lo stinco causando una lussazione del ginocchio.

Complicazioni come danni ai vasi sanguigni e ai nervi non sono rari a seguito di una lussazione del ginocchio e richiedono cure mediche immediate.

Quando dovrei vedere un medico?

Un graffio o un livido al ginocchio può essere doloroso. Tuttavia, questo tipo di lesione di solito non richiede cure mediche a meno che non ci sia un’emorragia che non può essere controllata.

Altri sintomi che indicano la necessità di cure mediche immediate includono:

  • Sentire o sentire un suono “pop” mentre cadi poiché questo è spesso associato a un legamento strappato.
  • Una sensazione che il ginocchio sia instabile, si piega o cede è anche comunemente associato a un legamento strappato.
  • Gonfiore del ginocchio può indicare un legamento strappato o una frattura.
  • Il tuo ginocchio si sente caldo al tatto dopo una caduta potrebbe essere un segno di infiammazione derivante da un tendine o un muscolo ferito. Il calore può anche essere un segno di infezione o borsite.
  • Non riuscire a mettere peso sul ginocchio può significare che c’è un danno strutturale all’articolazione.
  • Sanguinamento da un taglio o da un graffio che persiste dopo diversi minuti potrebbe richiedere cure mediche.
  • L’area intorno a un taglio o un graffio che diventa rossa o gonfia o la fuoriuscita di pus qualche tempo dopo la lesione può segnalare un’infezione.

Come viene diagnosticata una lesione al ginocchio?

Il dolore al ginocchio è un sintomo comune alla maggior parte delle lesioni al ginocchio e alle condizioni croniche del ginocchio.

Per diagnosticare la causa del dolore al ginocchio dopo una caduta, il medico inizierà esaminando la tua storia medica per determinare se una condizione sottostante, come un’articolazione del ginocchio instabile, ha portato alla caduta.

Il medico eseguirà anche un esame fisico del ginocchio.

Ti verrà chiesto di piegare e raddrizzare la gamba (se possibile) poiché il medico ritiene che qualsiasi lussazione della rotula o altri segni di lesioni alle ossa, ai legamenti o ai tendini del ginocchio.

L’imaging può anche essere necessario:

  • I raggi X possono rivelare danni alle ossa intorno al ginocchio.

  • La risonanza magnetica (MRI) può rivelare danni alle ossa, alla cartilagine e ai tessuti molli (legamenti o tendini).

Come viene trattato il dolore al ginocchio dopo una caduta?

Il trattamento per una lesione al ginocchio causata da una caduta di solito prevede il riposo e, se necessario, un tutore per stabilizzare l’articolazione. Nella maggior parte dei casi, possono essere utili antidolorifici antinfiammatori, come l’ibuprofene (Advil, Motrin).

Le lesioni minori al ginocchio possono spesso essere curate a casa. Tuttavia, è importante consultare un medico se i sintomi peggiorano o se il dolore è accompagnato da:

  • significativo gonfiore articolare
  • l’incapacità di sopportare il peso
  • una sensazione di cedere
  • altri segni di danno ai legamenti o ai tendini

Quando la lesione è grave, può essere necessario un intervento chirurgico per ripristinare la funzione ed eliminare il dolore.

Trattamento domiciliare

Con un taglio o un raschiamento, pulisci la ferita e lasciala scoperta se è minore e non sanguina.

Per un’abrasione o una lacerazione del ginocchio più grave che sanguina, puliscilo e coprilo con un panno pulito o una benda. L’applicazione di una pressione diretta sull’area fermerà la maggior parte delle emorragie minori. Tieni il ginocchio sollevato e, se necessario, prendi un antidolorifico da banco.

Per contusioni al ginocchio, distorsioni e lesioni più gravi seguire il protocollo RISO:

  • riposo stando il più possibile lontano dalla gamba infortunata per il primo o due giorni.
  • Ghiaccio il ginocchio o usa un impacco freddo per intervalli di 15-20 minuti (acceso e poi spento) per il primo giorno. Avvolgi il ghiaccio o l’impacco freddo in un asciugamano o un panno sottile per evitare danni alla pelle.
  • Comprimere il ginocchio avvolgendolo in una benda elastica per aiutare a diminuire il gonfiore.
  • Elevare il ginocchio infortunato sui cuscini quando lo ghiacci o quando sei sdraiato.

Trattamento medico

Ecco alcuni possibili trattamenti medici per lesioni al ginocchio più gravi:

  • Una lacerazione lunga o profonda può richiedere punti.
  • Le lesioni al ginocchio che coinvolgono determinati tendini e legamenti possono essere trattate in modo conservativo con la terapia fisica e un tutore per aiutare a mantenere stabile il ginocchio mentre guarisce.
  • Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico per riparare alcune fratture e alcune lesioni ai legamenti e ai tendini.

A seguito di molti infortuni al ginocchio, si consiglia la terapia fisica per ripristinare la forza del ginocchio e la gamma di movimento in modo che corrispondano ai loro livelli prima della caduta il più vicino possibile.

Cosa posso aspettarmi dopo un infortunio al ginocchio?

Il tempo di recupero dipenderà dalla gravità della lesione e dalla necessità di un intervento chirurgico.

Un ginocchio slogato, ad esempio, può guarire completamente in 2-4 settimane. Tuttavia, il recupero completo dopo l’intervento chirurgico per un legamento strappato può richiedere da 6 a 12 mesi.

Porta via

La causa del dolore al ginocchio dopo una caduta può essere una lesione superficiale, come un graffio o un taglio, o un coinvolgimento più significativo di ossa, legamenti o tendini.

Oltre al dolore, sintomi come gonfiore significativo, sensazione di cedimento o cedimento e incapacità di appoggiare il peso sul ginocchio infortunato dovrebbero indurti a consultare un medico.

Le lesioni minori al ginocchio possono spesso essere trattate con riposo e un tutore per ginocchio, mentre le lacrime di un legamento o di un tendine possono richiedere un intervento chirurgico.

Anche seguire la terapia fisica, se prescritta, dopo un infortunio al ginocchio è fondamentale per garantire un completo recupero. Ciò ridurrà al minimo il dolore, massimizzerà il recupero e ripristinerà la forza e la gamma di movimento del ginocchio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here