Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Lavanda contro l’ansia: il modo migliore per usare questa erba calmante

Lavanda contro l’ansia: il modo migliore per usare questa erba calmante

0
3

Blanchi Costela / Getty Images

La lavanda è nota da tempo per il suo aroma floreale e l’attraente colore viola.

Usato almeno dal periodo medievale, la pianta e le sue numerose varianti sono state comunemente utilizzate in profumi, saponi e ricette in tutto il mondo.

Oltre ad avere un aspetto e un profumo delizioso, la lavanda ha una lunga storia di utilizzo in medicina. Più recentemente, la pianta è sempre più utilizzata per gestire i sintomi dell’ansia.

La scienza

La lavanda è rinomata per la sua capacità di creare un’atmosfera rilassante.

In effetti, uno dei principali vantaggi della lavanda è che può calma senza sedare.

Più che generare semplicemente uno stato d’animo sereno, la lavanda può ridurre l’ansia influenzando la risposta di lotta o fuga del corpo.

Olio essenziale di lavanda è stato trovato essere efficace nel ridurre:

  • ansia
  • irrequietezza
  • agitazione
  • sonno disturbato
  • nervosismo
  • sintomi depressivi

Un vecchio Studio del 2005 hanno dimostrato che l’aroma di lavanda e arancia riduce l’ansia nei pazienti odontoiatrici.

Un altro studio ha dimostrato che l’aromaterapia somministrata durante il travaglio può ridurre l’ansia nelle donne. Lo studio ha anche scoperto che l’inalazione di tre gocce di lavanda ogni 8 ore per 4 settimane previene lo stress, l’ansia e la depressione dopo il parto.

La lavanda usata nel massaggio aromaterapico ha stato mostrato a migliorare lo stato fisico e mentale delle giovani madri, facilitando l’interazione madre-bambino.

Mentre la ricerca suggerisce che ci sono benefici per la salute, la Food and Drug Administration (FDA) non monitora né regola la purezza o la qualità degli oli essenziali.

È importante parlare con il tuo medico prima di utilizzare gli oli essenziali. Assicurati di ricercare la qualità dei prodotti di un marchio.

Alcune persone possono avere reazioni allergiche agli oli essenziali. Esegui sempre un patch test prima di provare un nuovo olio essenziale e segui le linee guida di dosaggio e diluizione.

Healthline

Benefici

La lavanda può avere diversi effetti benefici che aiutano ad alleviare l’ansia, tra cui:

  • umore migliorato
  • frequenza cardiaca più bassa
  • abbassare i livelli di adrenalina
  • respirazione regolata
  • migliore qualità del sonno

Sistema nervoso

Lavanda è stato mostrato influenzare il sistema nervoso parasimpatico. Il sistema nervoso parasimpatico controlla i processi corporei associati all’ansia, come la frequenza cardiaca, il ritmo respiratorio e la secrezione ormonale.

La lavanda può aiutare a regolare questi processi corporei ripristinando uno stato neutro. Ciò comporta l’abbassamento della frequenza cardiaca, i livelli di adrenalina e il rallentamento del respiro.

Salute mentale

La ricerca suggerisce che la lavanda può essere utile come trattamento complementare per la depressione da lieve a moderata.

Un vecchio studio del 2006 ha rilevato che l’aromaterapia alla lavanda ha un effetto benefico sull’insonnia e la depressione nelle studentesse universitarie.

Un ulteriore studio ha rilevato che l’inalazione di aromi di lavanda migliora la qualità del sonno, la depressione e i livelli di stress negli anziani.

Un altro studia ha indicato che la lavanda ha un effetto ansiolitico e antidepressivo. La lavanda orale presa per 6 settimane ha dimostrato di migliorare la salute mentale generale e la qualità della vita in 50 pazienti con disturbo da stress post-traumatico.

Dormire

La lavanda è stata a lungo considerata a rimedio naturale per il sonno per migliorare la qualità del sonno e curare l’insonnia.

Ricerca del 2010 ha dimostrato che la lavanda somministrata per via orale può aiutare con i sintomi di irrequietezza e disturbi del sonno. Questo può aiutare con l’ansia, oltre a migliorare il benessere generale e la qualità della vita.

Un ulteriore studio sulle donne di mezza età con insonnia ha scoperto che 20 minuti di inalazione di lavanda attraverso l’aromaterapia possono migliorare significativamente la qualità del sonno.

Il modo più efficace per usare la lavanda per l’ansia

La maggior parte della ricerca sulla lavanda per i sintomi di ansia include la somministrazione orale e l’aromaterapia, suggerendo che questi siano i metodi più efficaci per ridurre i sintomi.

Gli studi clinici suggeriscono che il miglior uso della lavanda per un trattamento efficace dei sintomi di ansia è attraverso integratori orali contenenti olio essenziale di lavanda.

Sebbene 100 e 200 millilitri (ml) di olio di lavanda in capsule si siano dimostrati efficaci, studi clinici dimostrano che la dose più efficace di olio di lavanda è suggerita essere di 80 milligrammi (mg) al giorno. Lo studio sottolinea che l’olio di lavanda deve essere di alta qualità e non diluito con additivi o sostanze sintetiche.

Tuttavia, ovunque tra 20 e 80 mg è ancora efficace e non ci sono segnalazioni di effetti collaterali negativi a questo dosaggio.

Per l’aromaterapia, la ricerca indica che l’inalazione attraverso l’olfatto (senso dell’olfatto) dovrebbe durare almeno 3 minuti per essere efficace.

La ricerca del 2001 indica che 10 minuti di inalazione hanno effetti sulle funzioni corporee associate all’ansia, come la pressione sanguigna e la frequenza cardiaca.

Se stai usando un diffusore, assicurati che sia acceso per almeno 10 minuti per vedere i benefici.

Linea di fondo

Gli integratori orali e l’aromaterapia sono i modi più efficaci per usare la lavanda per l’ansia.

Altri modi per usare la lavanda per l’ansia

Più comunemente, la lavanda è usata come olio essenziale di lavanda. La lavanda è un olio essenziale versatile che può essere utilizzato in vari modi.

Quando si trova un olio, è importante assicurarsi che l’etichetta specifichi “olio essenziale di lavanda” e non solo “olio di lavanda”. La presenza di “olio essenziale” sull’etichetta garantisce che non sia solo infuso con lavanda, ma anche un olio puro e concentrato della pianta.

Assicurati di controllare tutti gli ingredienti sull’etichetta per assicurarti che non sia diluito con ingredienti sintetici o riempitivi. Conferma la qualità del marchio che scegli con il tuo medico.

Bagno

Gli oli essenziali possono essere un’ottima aggiunta a un bagno, aiutando a calmare, lenire e rilassarsi in un ambiente lussuoso.

Aggiungi alcune gocce di lavanda essenziale a un bagno e immergiti per goderne i benefici. Puoi mantenerlo semplicemente profumato alla lavanda o usare una combinazione di oli, come il limone o l’arancia.

Inoltre, l’acqua calda può anche aiutare a rilassare i muscoli stanchi o doloranti.

Diffusore

I diffusori di aromaterapia disperdono gli oli essenziali nell’aria. Tutti gli oli essenziali possono essere utilizzati nei diffusori, compresa la lavanda o una miscela con altri oli, come l’arancia o la camomilla.

Diffondendo gli oli nell’aria, vengono inalati con una semplice respirazione e ricerca ha dimostrato che l’inalazione di lavanda può ridurre significativamente i livelli di ansia.

Gli aromi nell’aria non solo aiutano a deodorare la stanza, ma possono anche favorire un sonno migliore e alleviare i sintomi dell’ansia, in particolare aiutando a rilassarsi e calmarsi.

Se sei una persona che avverte sintomi di ansia durante i film dell’orrore o di paura, prova a diffondere un po ‘di lavanda mentre guardi. Uno studio del 2009 ha scoperto che la lavanda può ridurre le risposte ai filmati che provocano ansia.

Sul corpo

Se applicato localmente attraverso il massaggio, l’olio di lavanda viene assorbito rapidamente dalla pelle, con un effetto sedativo e rilassante.

Puoi tamponare l’olio dalla bottiglia o usare un roller. Applicare sui polsi, dietro le orecchie e sulla nuca per tutto il giorno o come desiderato.

Orale

Ricerca ha dimostrato che la somministrazione orale di olio essenziale di lavanda è un trattamento efficace per i sintomi dell’ansia. In questo studio, sono stati presi 80 grammi di Silexan (olio di lavanda in capsule) per un minimo di 6 settimane.

La somministrazione orale a questo proposito di solito comporta capsule di olio di lavanda una volta al giorno, come Seremind.

Capsule

Le capsule sono un metodo comune di consumo di lavanda, con studi dimostrando di essere efficaci nel ridurre i sintomi dell’ansia.

È importante assicurarsi di leggere il dosaggio e le avvertenze sulla bottiglia prima dell’uso.

Tinture

Le tinture sono estratti vegetali o di erbe altamente concentrati.

La tintura di lavanda è un estratto liquido concentrato ottenuto dalla distillazione di fiori e boccioli di lavanda in alcool.

Consumare utilizzando il contagocce per posizionare alcune gocce sotto la lingua e deglutire.

Sicurezza

L’olio essenziale di lavanda è generalmente riconosciuto come sicuro dalla FDA, ma deve essere utilizzato secondo gli scopi previsti e seguendo le linee guida sulla dose dei prodotti.

È stato segnalato che un’assunzione eccessiva di olio di lavanda causa nausea e sonnolenza, rendendo fondamentale seguire le linee guida fornite con le capsule e non superare il dosaggio giornaliero.

Ricerca del 2010 ha suggerito che l’olio di lavanda è sicuro da usare per alleviare l’ansia. Tuttavia, uno rapporto riconosce che mancano studi a lungo termine che dimostrino la sicurezza, mentre un altro suggerisce che mancano prove sull’olio essenziale di lavanda per tipi specifici di ansia, come i disturbi di panico e fobici.

È importante ricevere la consulenza di un medico o di un operatore sanitario quando si considerano i trattamenti per le condizioni di salute mentale. Parla con il tuo medico se hai dubbi.

Porta via

Oltre al suo profumo dolce e floreale, la lavanda ha benefici terapeutici e medici. Questi includono la riduzione dei sintomi dell’ansia.

Diverse ricerche indicano che la lavanda può aiutare a ridurre i livelli di ansia e può essere utilizzata in vari modi, inclusi massaggi, aromaterapia, bagni, decorazioni o ricette.

Parla con il tuo medico o un operatore sanitario prima di usare la lavanda per i sintomi dell’ansia.


Marnie Vinall è una scrittrice freelance che vive a Melbourne, in Australia. Ha scritto molto per una serie di pubblicazioni, coprendo di tutto, dalla politica e la salute mentale ai panini nostalgici e allo stato della sua stessa vagina. Puoi raggiungere Marnie tramite Twitter, Instagram o il suo sito web.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here