Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Lasciar andare lo stress che porta alle riacutizzazioni

Lasciar andare lo stress che porta alle riacutizzazioni

0
4

Panoramica

La malattia di Crohn è una dolorosa malattia infiammatoria intestinale. Provoca infiammazione nel tratto digestivo e può verificarsi ovunque dalla bocca all’ano. L’infiammazione va e viene a cicli. Le persone sperimentano periodi di remissione e ricaduta, per settimane o mesi.

Il trattamento mira a gestire il dolore e i sintomi. Ma anche se stai ricevendo un trattamento, è probabile che tu abbia delle riacutizzazioni. Le cause delle riacutizzazioni possono essere difficili da individuare, ma alcuni studi dimostrano che lo stress è una causa comune.

I principali eventi che alterano la vita o le questioni quotidiane possono causare stress e portare a riacutizzazioni. Per le persone con Crohn, lo stress può avere un impatto ancora maggiore sulla salute mentale, emotiva e fisica.

Alcune persone possono persino essere ossessionate dallo stress o dal preoccuparsi di quando i sintomi possono ripresentarsi. Questo può amplificare la fiammata di un Crohn. Inevitabilmente, porta a più stress, creando un circolo vizioso che ti mette in un costante stato di ansia.

Lo stress fa parte della vita di tutti, ma imparare a gestirlo ti aiuterà a tenere sotto controllo il Crohn e le sue fiammate.

Per saperne di più: morbo di Crohn »

Gestire lo stress

Le fiammate possono verificarsi in qualsiasi momento. L’adozione di strategie di rilassamento ti aiuterà a tenerle sotto controllo. Ecco alcuni metodi per gestire lo stress:

Respira profondamente

Concentrati sull’inspirazione e l’espirazione. Il tuo ritmo deliberato ti aiuterà gradualmente a rallentare e ad essere calmo. La meditazione buddista implica la respirazione lenta mentre si è consapevoli del proprio respiro mentre entra ed esce dalle narici. Puoi usare questa tecnica sempre e ovunque.

Biofeedback

Una macchina per il biofeedback può aiutarti a imparare come rallentare il battito cardiaco e come rilasciare la tensione muscolare. In poco tempo, sarai in grado di compiere queste imprese senza la macchina. La terapia di biofeedback è disponibile presso la terapia fisica, i centri medici e alcuni ospedali. Ci sono anche alcuni dispositivi che puoi acquistare online.

Per saperne di più: cos’è il biofeedback? »

Muoviti

Fai un’escursione o fai una passeggiata intorno all’isolato. Una camminata veloce ti schiarirà la mente mentre tonifichi i muscoli. I tuoi polmoni apprezzeranno l’aria fresca e la tua prospettiva migliorerà quando entreranno in gioco le endorfine.

Mettersi in posa

Pratica lo yoga per sviluppare la flessibilità nel tuo corpo e nella tua mente. Può aiutare a rafforzare il tuo sistema immunitario, elevare il tuo umore e regolare la respirazione, la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna e i livelli ormonali.

Dì Om

La meditazione è un ottimo modo per alleviare lo stress e aumentare la consapevolezza. Medita per calmare le infinite chiacchiere della tua mente e per distaccarti dalle tue preoccupazioni. La tua ricerca del suono del silenzio ridurrà i tuoi livelli di stress e aumenterà la tua funzionalità generale. Il tuo corpo ti ringrazierà per l’opportunità di ricaricarti. Ci sono molte app disponibili per aiutarti a guidarti durante la meditazione.

Scrivilo

Tieni un diario per alleviare lo stress scrivendo e riordinando i tuoi pensieri. Ciò è particolarmente utile quando stai cercando di prendere una decisione. Scrivere i fattori di stress li trasforma anche in oggetti tangibili come parole su una pagina. Questo può eliminare parte dell’ambiguità e della paura dall’ignoto.

Tecniche di visualizzazione

Visualizza situazioni e ambienti che evocano tranquillità. Immagina di essere su una barca su un fiume o sdraiato su un campo d’erba aperto. Una vacanza nella tua testa può abbassare i tuoi livelli di stress.

Un’immagine comune da visualizzare è una canna in un vento vivace. Se la canna fosse rigida e fragile al vento, si spezzerebbe. La canna invece sopravvive perché è flessibile e si adatta al cambiamento. Cerca di essere la canna in situazioni di stress.

prospettiva

Gestire lo stress è particolarmente importante se hai il Crohn. Sebbene lo stress non causi specificamente il Crohn, può portare a riacutizzazioni e ricadute. Controllare lo stress è un modo per ridurre al minimo l’effetto che il Crohn ha sulla tua vita.

Ottenendo il trattamento corretto e gestendo i livelli di stress, puoi continuare a vivere una vita sana e appagante.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here