Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi L’acido fosforico fa male?

L’acido fosforico fa male?

0
3

Hai mai guardato la lista degli ingredienti della tua bibita preferita? È probabile che vedrai acido fosforico. È un additivo comune in molti alimenti trasformati. I produttori lo usano per aggiungere sapore e mantenere la freschezza.

Che cos’è?

L’acido fosforico è un liquido cristallino incolore e inodore. Conferisce alle bibite un sapore piccante e previene la crescita di muffe e batteri, che possono moltiplicarsi facilmente in una soluzione zuccherina. La maggior parte dell’acidità della soda proviene anche dall’acido fosforico.

L’acido fosforico è costituito dal fosforo minerale, che si trova naturalmente nel corpo. Funziona con il calcio per formare ossa e denti forti. Aiuta anche a supportare la funzione renale e il modo in cui il tuo corpo utilizza e immagazzina energia. Il fosforo aiuta i muscoli a recuperare dopo un duro allenamento. Il minerale gioca un ruolo importante nella crescita del corpo ed è persino necessario per produrre DNA e RNA, i codici genetici degli esseri viventi.

Il fosforo viene prima trasformato in anidride fosforica attraverso un processo di fabbricazione chimica. Viene quindi trattato di nuovo per diventare acido fosforico.

Potenziali pericoli

In realtà è più comune avere troppo fosforo che non abbastanza. Il fosforo si trova naturalmente in molti alimenti e l’acido fosforico è usato come additivo, quindi la maggior parte delle persone ne ha abbastanza nella dieta.

Il tuo corpo ha bisogno di fosforo, ma troppo può causare problemi. Studi suggeriscono che un’eccessiva assunzione di fosforo può metterti a rischio di osteoporosi e malattie cardiache. Calcio e fosforo lavorano insieme per formare e mantenere denti e ossa sani. I minerali devono essere bilanciati per essere efficaci.

Troppo fosforo può ridurre la quantità di calcio nel corpo, con conseguente perdita di massa ossea. Può anche compromettere la capacità del tuo corpo di utilizzare altri minerali, come ferro, zinco e magnesio.

L’acido fosforico è pericoloso se vieni a contatto con esso come sostanza chimica. I fumi tossici possono irritare la pelle, gli occhi e il sistema respiratorio.

Sicurezza con moderazione

La quantità giornaliera raccomandata (RDA) di fosforo necessaria per la normale funzione corporea è di 700 mg. Puoi ottenerlo facilmente da fonti alimentari naturali. Gli alimenti ad alto contenuto di proteine ​​(ad esempio carne, fagioli, uova, pollo e pesce) sono generalmente anche ricchi di fosforo. Ciò significa che l’acido fosforico aggiuntivo da alimenti trasformati e soda è probabilmente più di quanto il corpo abbia bisogno.

Le bibite di colore scuro tendono ad avere più acido fosforico. L’eccezione a questa regola è la root beer, che ne contiene pochissimo.]

Poiché molti di noi bevono bibite e mangiano cibi trasformati, alcuni professionisti della salute sono preoccupati per la dieta americana quando si tratta di acido fosforico. Ad esempio, una soda può contenere fino a 500 mg di acido fosforico. Le persone che assumono 4.000 mg al giorno di fosforo sono considerate ad alto rischio di effetti negativi sulla salute associati al fosforo.

Si raccomanda agli adulti con malattie renali di non assumere più di 800-1000 mg di fosforo al giorno. I reni aiutano il corpo a liberarsi del fosforo in eccesso, ma troppo fosforo può accumularsi nel sangue se non funzionano bene.

Bevande alternative

Vuoi ancora prendere la tua bevanda analcolica? Alcune bevande sul mercato non usano acido fosforico o ne usano quantità molto piccole.

Bevande gassate trasparenti come ginger ale, bibite al limone e lime e seltz aromatizzate sono tutte buone scelte se stai cercando di ridurre l’acido fosforico. Anche l’acqua di seltz naturale non contiene l’additivo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here