La piattaforma di videogiochi “Steam” non accetta più Bitcoin

0
15
La piattaforma di videogiochi
La piattaforma di videogiochi “Steam” non accetta più Bitcoin

Bene, il prezzo della popolare criptovaluta Bitcoin ha visto una crescita enorme quest’anno. Tuttavia, ora secondo gli ultimi rapporti di fonti media affidabili, la piattaforma di distribuzione digitale, Steam ha annunciato che smetterà di accettare pagamenti in bitcoin.

La piattaforma di videogiochi “Steam” non accetta più Bitcoin

Non è un caso che così tante persone abbiano parlato della popolare criptovaluta, ovviamente Bitcoin. La criptovaluta Bitcoin ha battuto tutti i record storici nel 2017 e molte persone credono che non solo continuerà questo aumento esponenziale, poiché un giorno potrebbe sostituire la valuta che abbiamo.

Di recente, abbiamo riferito che il bitcoin superava i $ 16.000 e quando scrivo quel testo, il CoinMarketCap, che fa una media delle citazioni, mostra che la criptovaluta vale già più di $ 16.800. Il giorno in cui abbiamo segnalato, il massimo è arrivato a quasi $ 17 mila.

Cos’è Bitcoin?

Possiamo riferirci in termini generici che si tratta di una valuta virtuale creata nel 2009, basata sul sistema peer-to-peer (P2P). Il P2P è un sistema che non prevede un’autorità centralizzata per controllare la valuta o le transazioni, come con altre valute (ad esempio, l’INR. è controllato dalla RBI). Invece, la creazione e i trasferimenti di denaro si basano su una rete open source in protocolli crittografati che costituiscono la base della sicurezza e della libertà di Bitcoin, rendendo le transazioni istantanee tra gli utenti.

L’invenzione di un misterioso guru del computer, che ha fatto riferimento al suo pseudonimo Satoshi Nakamoto, questa moneta è creata per mezzo di una formula matematica molto complessa.

A causa di questa elevata volatilità, oltre alle commissioni elevate, Steam, una piattaforma di distribuzione digitale sviluppata da Valve Corporation, che offre servizi di gestione dei diritti digitali, giochi multiplayer, streaming video e social network, ha annunciato che smetterà di accettare pagamenti in bitcoin.

Secondo la piattaforma di distribuzione digitale Steam, la nota e popolare criptovaluta Bitcoin è sempre stata molto volatile, ma negli ultimi mesi Bitcoin ha perso il 25% del suo valore nel giro di pochi giorni. Nel corso dell’anno, la valuta virtuale è stata del 1500% più preziosa e ha battuto record nel giro di poche ore.

Inoltre, potrebbe non sembrare, ma i costi per operare con bitcoin sono aumentati notevolmente quest’anno. Steam spiega che le commissioni di transazione in criptovaluta sono aumentate a partire da $ 20 da $ 0,20 addebitati quando Valve ha iniziato ad accettare bitcoin.

Per questo motivo, i giochi possono costare molti più soldi per le criptovalute e, poiché è volatile, potrebbe non essere sufficiente per costare il gioco poche ore o minuti dopo.

Steam spiega inoltre che non può compensare questa differenza restituendo i soldi o addebitando nuovamente poiché la commissione per operare con bitcoin è aumentata così tanto. Eppure, i rischi non sono completamente evitati.

Per evitare questi problemi, la tendenza è che più aziende prendano decisioni simili. Per ora, il colosso tecnologico Microsoft continua ad accettare bitcoin negli store di Windows e Xbox, dove l’utente può acquistare giochi, film e applicazioni; ma non puoi usare la criptovaluta per pagare un Surface Book 2 nel Microsoft Store, ad esempio.

Allora, cosa ne pensi di questo? Condividi semplicemente tutte le tue opinioni e pensieri nella sezione commenti qui sotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here