La nuova app Android aiuta a rilevare il terremoto

0
9

Gli scienziati hanno sviluppato un’applicazione che converte gli smartphone in una rete sismica mondiale che potrebbe avvisare gli utenti delle imminenti scosse di terremoto causate nelle vicinanze.

Con l’aiuto dell’accelerometro di uno smartphone, lo strumento di rilevamento del movimento chiamato MyShake che aiuta a registrare le vibrazioni del terreno da un terremoto.

La nuova app Android aiuta a rilevare il terremoto

L’app MyShake potrebbe sicuramente aiutarti in futuro. Una volta che il software è noto per essere affidabile, potrebbe fornire avvisi tempestivi alle aree vicine e persino dare un conto alla rovescia per aiutare a trovare un’area sicura in tempo. Inoltre, ci sono piani anche per un’app iOS. Il sistema è efficace per il numero di persone che lo utilizzano, ma potrebbe anche rivelarsi uno strumento di risparmio sicuro.

Il leader del progetto app, Richard Allen disse “MyShake non può sostituire le reti sismiche tradizionali come quelle gestite dall’US Geological Survey, UC Berkeley, dall’Università di Washington e dal Caltech, ma pensiamo che MyShake possa rendere più veloce e preciso l’allarme sismico nelle aree che hanno una rete sismica tradizionale e può fornire un allarme tempestivo salvavita nei paesi che non dispongono di una rete sismica”,

Allen ha affermato che quando l’app MyShake negli smartphone rileva un terremoto, invia rapidamente un avviso a un sito di elaborazione centrale. Viene attivato un algoritmo di rilevamento della rete per i dati in arrivo da vari telefoni nella stessa zona, per dichiarare un terremoto, riconoscerne la posizione e determinarne la magnitudo. Allen ha anche affermato che l’app raccoglierà e trasmetterà la sorgente solo al processore centrale.

Secondo Allen, in futuro sarà inclusa anche la versione per iPhone dell’app. Ha detto che per i sismologi, li aiuterà a raccogliere sempre più dati sui terremoti.

Un grande pool di dati significa una migliore comprensione del terremoto, che potrebbe aiutare i professionisti a determinare sistemi di allerta precoce e protocolli di sicurezza, cose che sono per lo più censurate nelle aree urbane soggette a terremoti. Secondo un rapporto sulla mobilità di Ericsson pubblicato nel 2015, attualmente ci sono circa 2,6 miliardi di smartphone in tutto il mondo e si prevede che raggiungeranno i 6 miliardi entro il 2020, una rete globale di rilevatori sismici portatili potrebbe fare molto per proteggere le persone migliorando la preparazione ai terremoti e risposta.

Quindi, questa app potrebbe essere utile per quegli utenti che risiedono in aree soggette a terremoti e questa app li aiuterà a prendere misure di sicurezza.

Mi è piaciuto questo articolo, sentiti libero di condividerlo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here