La lisina per l’acne funziona? La risposta potrebbe sorprenderti 15 migliori trattamenti per le macchie dell’acne del 2021 per una pelle impeccabile

0
7

L’acne è una condizione prevalente che può diventare testarda per alcuni. E nella disperazione di farlo andare via, non sorprende che spesso ci rivolgiamo ai social media, agli amici e ai conoscenti per i rimedi. Spesso dimentichiamo che ciò che ha funzionato per loro potrebbe non funzionare per tutti! Uno di questi rimedi sono gli integratori di lisina.

Attualmente, non ci sono prove scientifiche che gli integratori di lisina possano controllare l’acne. Tuttavia, ci sono alcuni modi in cui la lisina può giovare alla tua pelle. Questo articolo scava più a fondo per far emergere la verità dietro l’uso diffuso della lisina per l’acne. Continua a leggere per scoprirlo!

In questo articolo

Cos’è la lisina?

La lisina è uno dei nove amminoacidi essenziali che il corpo umano richiede per la crescita e la riparazione dei tessuti. Mentre il corpo umano produce alcuni amminoacidi, non può produrre lisina. Pertanto, dobbiamo consumare la lisina nella dieta o come integratori.

È disponibile come integratori di L-lisina, che è un composto biologicamente attivo della lisina (1). Alimenti come quinoa, lenticchie, tempeh, semi di zucca, soia e pistacchi sono ricche fonti di lisina.

La Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti non ha approvato l’uso medicinale della lisina. Tuttavia, continua ad essere un rimedio popolare nella medicina alternativa.

Se hai l’acne che non sembra andare via, non importa quello che fai, è probabile che ti sia imbattuto nella lisina come possibile trattamento per l’acne. Continua a leggere per sapere se la lisina fa bene all’acne.

La lisina può aiutare a controllare l’acne?

Non ci sono prove scientifiche a sostegno dell’efficacia della lisina per il controllo e la gestione dell’acne. Tuttavia, numerosi blogger di bellezza e YouTuber affermano che l’uso della lisina può aiutare con vari problemi della pelle, compresi i problemi di acne.

Gli amminoacidi sono fondamentali per il mantenimento della funzione cellulare. Ne hai bisogno per la sintesi proteica per supportare i muscoli e le cellule. La lisina è uno degli amminoacidi ed è fondamentale per la tua salute generale e può anche giovare alla tua pelle in molti modi.

In che modo la lisina può giovare alla tua pelle?

La lisina svolge un ruolo vitale nel migliorare la salute generale e una pelle migliore negli esseri umani. Ecco alcuni vantaggi dell’utilizzo di questo amminoacido essenziale:

1. Previene i segni dell’invecchiamento

La lisina è l’elemento costitutivo del collagene, una proteina che fornisce supporto strutturale alle nostre ossa, ai tessuti connettivi, alla pelle e ai muscoli. Il collagene svolge un ruolo chiave nella prevenzione delle rughe, della pelle secca e delle fratture ossee (2). Agisce come un agente legante per la pelle e aiuta a guarire le ferite più velocemente.

I nostri corpi producono quantità minori di collagene con l’età e la nostra pelle inizia a perdere la sua compattezza ed elasticità. Di conseguenza, la nostra pelle diventa meno capace di rinnovarsi e ripararsi, portando alla graduale comparsa delle rughe. Il consumo di quantità adeguate di lisina può aiutare a tenere a bada i segni dell’invecchiamento.

2. Può promuovere la guarigione delle ferite

La sintesi del collagene è fondamentale per la guarigione delle ferite in quanto fornisce forza al tessuto in via di guarigione (3). La lisina stimola la produzione di collagene, che può accelerare il processo di guarigione delle ferite.

3. Aiuta nel trattamento dell’herpes labiale

La lisina è una popolare terapia alternativa per il trattamento di herpes labiale e vesciche di febbre causate dal virus dell’herpes simplex di tipo 1 (HSV-1). Il virus innesca lo sviluppo di herpes labiale nelle persone con un sistema immunitario compromesso. Può ridurre l’insorgenza, la gravità e il tempo di guarigione dell’herpes labiale ricorrente (4).

Potresti non trovare la lisina come ingrediente in molti integratori. Tuttavia, è disponibile separatamente. Non è consigliabile assumere integratori senza consultare un medico in quanto potrebbe peggiorare le condizioni e portare ad altre complicazioni di salute.

Tuttavia, la lisina alimentare potrebbe non avere un impatto dannoso sulla salute. La sezione successiva spiega la quantità di lisina di cui il tuo corpo potrebbe aver bisogno per un funzionamento adeguato.

Di quanta lisina hai bisogno?

La RDI stimata (assunzione dietetica raccomandata) per la lisina è (5), (6):

  • Neonati (età 3-4 mesi): 103 mg/kg al giorno
  • Bambini (età 2 anni): 64 mg/kg al giorno
  • Bambini (età 10-12 anni): 44 mg/kg al giorno
  • Adulti: 12 mg/kg al giorno

Tuttavia, non ci sono informazioni sul fabbisogno di aminoacidi per le donne in gravidanza e in allattamento.

Prima di iniziare a prendere integratori di lisina, fai qualche ricerca per capirne le implicazioni. Consultare prima un medico. Ecco alcuni modi in cui puoi usare la lisina per la salute della tua pelle.

3 modi efficaci per usare la lisina per la pelle

1. Come parte di una dieta equilibrata

Ciò che mangiamo ha un impatto importante sulla salute della nostra pelle. Uno dei modi migliori per includere la lisina nella dieta è attraverso il cibo ricco di questo amminoacido essenziale. Carne rossa, pesce e latticini sono ricche fonti di lisina (1).

Tuttavia, non c’è motivo di preoccuparsi se si evitano i prodotti di origine animale per motivi di salute o etici. Ci sono molti alimenti a base vegetale che possono fornirti quantità adeguate di lisina. Eccone alcuni:

Frutta e verdura

  • albicocche
  • mango
  • Barbabietole
  • Avocado
  • Pere
  • Pomodori
  • porri
  • Patate
  • Melanzana
  • Tutti i tipi di peperoni

Legumi

  • Tutti i tipi di prodotti a base di soia come latte di soia, tempeh e tofu
  • fagioli borlotti
  • Fagioli neri
  • Fagioli della marina
  • Ceci
  • fagioli di soia
  • fave
  • Fagioli Azuki
  • fagioli di Lima
  • Tutti i tipi di lenticchie

Noci e semi

  • Semi di zucca
  • Noci di macadamia
  • Pistacchi
  • Anacardi
  • pinoli
  • Noci brasiliane
  • semi di sesamo
  • semi di chia
  • mandorle
  • Semi di canapa

cereali

  • quinoa
  • Grano saraceno
  • amaranto

3. Supplementi di lisina

La lisina è facilmente disponibile sotto forma di pillole e polveri e come parte di formulazioni a base di erbe. Tuttavia, evita di auto-integrarsi. Se desideri assumere un integratore di lisina, consulta il tuo medico per una guida professionale.

Ricorda, gli integratori di lisina non sono soggetti al monitoraggio della FDA, quindi considera i fornitori certificati NSF se scegli di acquistarne uno.

4. Unguenti topici alla lisina

Creme e unguenti alla lisina possono essere utilizzati per l’applicazione topica sulla pelle. Queste creme sono principalmente formulate per curare i sintomi dell’herpes labiale causato dal virus HSV-1.

L’applicazione di creme alla lisina può accelerare la guarigione ed eliminare bruciore, prurito, indolenzimento e vesciche causati dall’herpes labiale.

Sebbene la lisina alimentare possa non influire sulla salute, un’assunzione sregolata di integratori di lisina può causare gravi effetti collaterali.

La lisina ha effetti collaterali?

1. Reazioni allergiche

L’assunzione eccessiva di integratori di lisina può causare reazioni allergiche come gonfiore intorno alle labbra e alla lingua e difficoltà di respirazione.

2. Interazioni con i farmaci

A meno che non sia raccomandato da un medico, non dovresti assumere integratori di lisina con medicinali soggetti a prescrizione, in particolare antibiotici.

3. Utilizzo durante la gravidanza

Si consiglia alle future mamme di non assumere la lisina poiché non vi sono prove sufficienti su come la lisina possa influenzare le donne in gravidanza e i loro feti. Le madri che allattano dovrebbero anche evitare di assumere la lisina senza chiedere al proprio medico.

4. Rischio di avvelenamento da metalli pesanti

La FDA non controlla gli integratori di lisina. Di conseguenza, gli integratori formulati da produttori non regolamentati comportano il rischio di contaminazione da metalli pesanti. L’assunzione di questi integratori contaminati influirà negativamente sulla tua salute.

Dato che l’assunzione regolare di integratori di lisina comporta il rischio di effetti collaterali negativi, è sicuro assumere spesso la lisina? Continuate a leggere per scoprirlo.

Quanto spesso puoi prendere la lisina?

Non assumere integratori di lisina senza controllo medico. Se stai assumendo la lisina sotto consiglio del tuo medico, segui religiosamente le loro linee guida sul dosaggio e sulla frequenza.

Pensieri conclusivi

La lisina non è un farmaco prescritto per l’acne e non ha prove a sostegno della sua efficacia. La popolarità della lisina per l’acne può essere attribuita ai video e alle informazioni “ha funzionato per me” che circolano su tutti i canali dei social media. Sebbene questo amminoacido sia essenziale per molte funzioni vitali del corpo e per la salute della pelle, la gestione dell’acne non è sicuramente una di queste. Evitare l’assunzione di integratori di lisina o l’uso di creme di lisina topiche senza consultare un medico.

Domande frequenti

La lisina ti dà la pelle chiara?

Non ci sono prove scientifiche che affermino che la lisina può darti una pelle chiara e senza acne.

Qual è il miglior integratore per l’acne?

Non assumere mai integratori senza la supervisione di un medico poiché un eccesso di vitamine e sostanze nutritive specifiche può influire sulla salute.

Quale vitamina è la migliore per l’acne ormonale?

Le vitamine del gruppo B e la vitamina D possono aiutare a gestire l’acne ormonale solo se si ha una carenza di queste vitamine.

Fonti

Gli articoli su StyleCraze sono supportati da informazioni verificate da documenti di ricerca accademici e peer-reviewed, organizzazioni rinomate, istituti di ricerca e associazioni mediche per garantire accuratezza e pertinenza. Consulta la nostra politica editoriale per ulteriori dettagli.

  1. lisina https://pubchem.ncbi.nlm.nih.gov/compound/Lysine
  2. Lisina modificazioni post-traduzionali del collagene https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3499978/
  3. Fattori che influenzano la guarigione delle ferite https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC2903966/
  4. Successo della terapia con L-lisina nell’infezione da herpes simplex frequentemente ricorrente. Trattamento e profilassi https://pubmed.ncbi.nlm.nih.gov/3115841/
  5. Proteine ​​e Aminoacidi https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK234922/
  6. Stime del fabbisogno di aminoacidi https://www.ncbi.nlm.nih.gov/books/NBK234922/table/ttt00008/?report=objectonly

Articoli consigliati

  • Filler dermici per cicatrici da acne: tutto ciò che devi sapere
  • L’aglio aiuta l’acne? Cosa dice la scienza?
  • I migliori filtri solari per la pelle a tendenza acneica: i 13 migliori del 2021
  • 15 migliori trattamenti per le macchie dell’acne del 2021 per una pelle impeccabile

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here