La dieta Shangri-La

0
4

Una delle diete più bizzarre diventate popolari negli ultimi anni, la dieta Shangri-La è stata un’idea del professore di psicologia Seth Roberts. Secondo Roberts, la dieta è stata chiamata così per evocare immagini della comunità immaginaria himalayana perché, proprio come Shangri-La è associato alla pace e alla tranquillità, Roberts ha detto: “Questa dieta mette le persone in pace con il cibo”. Il nome è piuttosto stravagante e anche la dieta è molto eccentrica. Ha solo una regola: assumere 1-3 cucchiai di olio extravergine di oliva e / o 1-2 cucchiai di acqua zuccherata due volte al giorno, lontano dai pasti.

Secondo Roberts, il corpo impara ad associare cibi particolarmente saporiti alle calorie, portandoci così a un’eccessiva indulgenza nei nostri cibi preferiti. Il risultato? Aumento di peso incontrollabile. Roberts ha suggerito che consumando olio d’oliva e acqua zuccherata, che hanno calorie ma poco sapore, puoi insegnare al tuo corpo a smettere di associare il sapore alle calorie. Alla fine, il tuo corpo vorrà meno di qualunque cibo tu stia mangiando. L’idea è che il corpo abbia un “set point”, un livello di peso che cerca di mantenere.

Roberts credeva che la chiave per la perdita di peso fosse controllare il peso che il tuo corpo vuole mantenere attraverso la comprensione di come cibi diversi possono aumentare o diminuire il set point. In particolare, credeva che consumando olio d’oliva e acqua zuccherata – quelli che chiamava “alimenti a punto zero” – si potesse ridurre il loro punto di riferimento a un peso inferiore.

Altri suggerimenti (ma non requisiti) della dieta Shangri-La: tappare il naso in qualche modo per evitare di annusare cibi buoni, rendendoli così meno saporiti, mangiare cibi non familiari perché associazioni sconosciute aiutano ad abbassare il set point (uno di Roberts suggerimenti era mettere la cannella sulla pizza) e mangiare cibi insipidi quando possibile, come verdure frullate, brodo di zuppa semplice e pane senza burro.

La promessa

È pubblicizzato come il “piano per dimagrire senza fame, mangia qualsiasi cosa”. La dieta promette libertà dalla fame e dalle voglie insegnando al tuo corpo a desiderare meno cibo. Una volta che hai addestrato il tuo corpo a desiderare meno cibo, sarai in grado di mangiare quello che vuoi perché ne vorrai solo una piccola quantità e una piccola quantità di tutto non farà male.

La dieta Shangri-La è pubblicizzata come un cambiamento di paradigma nella comprensione della dieta. Roberts ha sostenuto che il suo sistema era basato su una migliore comprensione di come funzionano i sistemi di controllo del peso rispetto ad altre diete. La sua affermazione era che, fino ad ora, quasi tutti i programmi di perdita di peso si erano incentrati in modo errato sul controllo severo delle porzioni, chiedendo che un tipo di cibo o un altro venisse sottratto dal menu. La dieta Shangri-La promette che non dovrai sottrarre nulla per perdere peso con successo. In effetti, tutto ciò che devi fare è aggiungere una piccola quantità di olio d’oliva extra leggero o acqua zuccherata all’assunzione giornaliera di cibo e sarai pronto per iniziare a perdere chili. Roberts ha affermato che la dieta Shangri-La è “facile quasi quanto prendere una pillola, e 100 volte più sicura e meno costosa”.

Professionisti

  1. Poiché questa dieta non richiede l’acquisto di particolari tipi di cibo, non ci sono molte spese aggiuntive.
  2. Questa dieta non richiede cambiamenti significativi nello stile di vita e non richiede di smettere di mangiare i tuoi cibi preferiti.
Healthline

Pro e contro

È economico ed è relativamente sicuro. Poiché molto probabilmente i tuoi pasti saranno composti dagli stessi tipi di alimenti che stavi mangiando prima di iniziare la dieta Shangri-La, la dieta probabilmente non comporterà la perdita di nutrienti o vitamine importanti. È anche poco costoso quanto i programmi dietetici.

La dieta Shangri-La è attraente in molti modi. È molto semplice e non richiede cambiamenti significativi nello stile di vita. In effetti, uno dei suoi principi fondamentali è che non devi sottrarre nulla dalla tua dieta o dalla tua vita; devi solo aggiungere. Non ci sono tipi di cibo proibiti, quindi piacerà a coloro che non vogliono rinunciare ai loro preferiti. Non c’è nessuno del conteggio delle calorie tipico o dell’esercizio fisico che di solito spaventa le persone lontano dalla dieta.

D’altra parte, non troppe persone saranno felici di mangiare cibo volutamente insipido e prendere regolarmente cucchiai di olio d’oliva o acqua zuccherata può essere poco appetitoso. La dieta non ha linee guida per il controllo delle porzioni e non fa alcuno sforzo per cambiare ciò che una persona sta effettivamente mangiando. La semplice aggiunta di acqua zuccherata e olio d’oliva a una routine quotidiana di cibo spazzatura non ti aiuterà a perdere peso né a renderti più sano. La dieta presuppone che le persone desiderino meno cibo.

Ed è qui che risiede l’aspetto più problematico di questo programma di dieta: la logica della dieta Shangri-La è in contrasto con gran parte dell’attuale saggezza professionale sulla perdita di peso, e la giuria è ancora fuori se ci sia effettivamente una base scientifica legittima per Teoria del set point di Roberts. Gran parte delle prove di Roberts si basano sull’auto-sperimentazione.

In altre parole: la dieta Shangri-La potrebbe non funzionare.

Contro

  1. Anche con piccoli studi che supportano l’affermazione dell’olio d’oliva di Roberts, la scienza è traballante nella migliore delle ipotesi.
  2. Questa dieta non richiede di mangiare in modo più sano o di controllare le dimensioni delle porzioni. Aggiungere acqua zuccherata e olio d’oliva a una dieta a base di cibo spazzatura non ti aiuterà a perdere peso.
Healthline

Healthline dice

C’è qualche scienza che sostiene il potenziale dell’olio d’oliva per aumentare i sentimenti di pienezza. Un piccolo studio del 2013 ha rilevato che l’aggiunta di olio d’oliva, o solo il profumo dell’olio d’oliva, sembra aumentare la sazietà.

In una seconda parte dello studio, i ricercatori hanno testato lo yogurt arricchito solo con il profumo dell’olio d’oliva e hanno scoperto che il gruppo che consumava yogurt senza l’aroma dell’olio d’oliva mangiava una media di 176 calorie in più ogni giorno rispetto al gruppo a cui era stato dato l’olio d’oliva profumato. Yogurt.

Un problema con la base della dieta Shangri-La è l’affermazione che i cibi saporiti e saporiti fanno ingrassare. Anche se questo può essere vero in alcuni casi, non è sicuramente un dato di fatto. Per prima cosa, il gusto è una questione di opinione. Ancora più importante, ci sono migliaia e migliaia di ricette là fuori per deliziose opzioni di cibo che sono anche salutari.

Ancora più preoccupante è che il piano Shangri-La non fa alcuno sforzo per affrontare i fattori dello stile di vita, come l’attività fisica o le componenti psicologiche del controllo del peso. Non ci sono linee guida su quanto o quale cibo si sta mangiando; la dieta presume semplicemente che le persone inizieranno a mangiare di meno se aggiungono acqua zuccherata e olio d’oliva alla loro routine quotidiana. Senza affrontare gli aspetti più fondamentali della gestione del peso, è difficile vedere come una temporanea riduzione dell’appetito funzionerà per produrre risultati a lungo termine nella perdita di peso. Infine, Healthline raccomanda che qualsiasi programma di dieta sia accompagnato da un aumento dell’attività fisica.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here