Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi La depressione è genetica?

La depressione è genetica?

0
5

La depressione è genetica?

Forse l’aveva tua madre. O tuo zio o tua sorella. Guardare un membro della famiglia soffrire di depressione può essere difficile. Ma questo significa che anche tu otterrai la condizione?

La depressione clinica, nota anche come disturbo depressivo maggiore, è la forma più comune di depressione. La Stanford School of Medicine stima che il 10% degli americani sperimenterà questo tipo di depressione ad un certo punto della loro vita. Questo tipo è anche più probabile che venga condiviso da fratelli e figli. Una persona con un parente che soffre di depressione ha quasi cinque volte più probabilità di svilupparla.

La ricerca ha esplorato la possibilità di una connessione tra geni e depressione. La depressione è ereditaria o sono coinvolti altri fattori?

Il gene della depressione

Un gruppo di ricerca britannico ha recentemente isolato un gene che sembra essere prevalente in più membri della famiglia con depressione. Il cromosoma 3p25-26 è stato trovato in più di 800 famiglie con depressione ricorrente. Gli scienziati ritengono che ben il 40 per cento di quelli con depressione possa ricondurlo a un collegamento genetico. L’ambiente e altri fattori costituiscono il restante 60%.

La ricerca ha anche dimostrato che le persone con genitori o fratelli che soffrono di depressione hanno fino a tre volte più probabilità di avere questa condizione. Ciò può essere dovuto a fattori ereditari o ambientali che hanno una forte influenza.

Altri fattori

Una persona che cresce con qualcuno che soffre di depressione può essere più suscettibile alla malattia. Un bambino che osserva un genitore o un fratello depresso può imparare a imitare il comportamento di quella persona in determinate condizioni. Un bambino che vede un genitore passare giorni a letto potrebbe non pensare che sia insolito. Anche il genere può essere un fattore. Uno studio ha rilevato che le donne avevano una probabilità del 42% di depressione ereditaria, mentre gli uomini avevano solo una probabilità del 29%.

Il legame della serotonina

I ricercatori hanno anche collegato la serotonina alla depressione. La serotonina è la sostanza chimica “sentirsi bene” che consente la comunicazione tra i neuroni del cervello. È possibile che uno squilibrio della serotonina possa portare a disturbi dell’umore e altri problemi come disturbo ossessivo-compulsivo e attacchi di panico.

Ci sono molte teorie sul legame serotonina-depressione. I ricercatori continuano a studiare la serotonina come chiave del collegamento genetico. Anche i problemi con il gene trasportatore della serotonina sono stati considerati come fonte di depressione. La ricerca ha rintracciato la presenza di geni trasportatori lunghi e corti a una possibile connessione genetica.

La depressione è curabile?

Se tu o una persona cara soffrite di depressione, potreste chiedervi se la condizione è curabile. Sfortunatamente, non esiste una risposta chiara qui. Proprio come la depressione stessa è complessa, così è la sequenza temporale.

Potresti notare una variazione nei tuoi familiari che soffrono di depressione. Alcuni potrebbero sperimentare una depressione clinica temporanea e assumere farmaci per un massimo di 12 mesi. Per altri, la depressione è una battaglia che dura tutta la vita in cui i sintomi raggiungono il picco di tanto in tanto. In questi casi, la terapia cognitiva (comportamentale) è un’opzione praticabile a lungo termine che può aiutarti a gestire i sintomi e migliorare la qualità della vita.

La depressione può essere curata. La chiave è essere consapevoli dei tuoi sintomi e informare il tuo medico se pensi che il tuo attuale piano di trattamento non funzioni. È anche importante essere consapevoli di eventuali sintomi che si ripresentano dopo aver sperimentato qualsiasi forma di remissione.

prospettiva

Molti ricercatori ritengono che non sia un gene singolare che mette qualcuno a rischio di malattie mentali. È più probabile che sia una combinazione di geni che portano al disturbo. Le cause del disturbo bipolare e dei disturbi d’ansia possono anche essere ricondotte a una combinazione di fattori genetici.

La domanda rimane: qualcuno il cui genitore o fratello soffre di depressione dovrebbe essere preoccupato? La risposta: non necessariamente. La depressione situazionale è spesso solo temporanea. È causato da importanti eventi della vita e il trattamento è disponibile. È certamente qualcosa a cui prestare attenzione, ma non qualcosa di cui preoccuparsi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here