La Cina lancia il primo “supercomputer Exascale” al mondo

0
12

Sappiamo tutti che la Cina è già uno dei paesi tecnologicamente più avanzati al mondo e ora il paese vuole costruire e lanciare il primo “Supercomputer Exascale” al mondo.

La Cina lancia il primo “supercomputer Exascale” al mondo

La Cina ha annunciato che entro la fine dell’anno costruirà il primo prototipo al mondo di supercomputer esascala in grado di eseguire un trilione di calcoli al secondo.

Attualmente, uno dei parametri per misurare se un paese è all’avanguardia nella tecnologia è il suo ruolo nel supercalcolo. Gli Stati Uniti e la Cina stanno dominando quest’area, anche se anche il Giappone vuole entrare in gioco e minaccia di lanciare il supercomputer più potente del mondo nel 2019.

Tuttavia, la Cina non renderà le cose facili. Il supercomputer più veloce del mondo oggi è il Sunway TaihuLight, presentato dallo stato asiatico lo scorso giugno. Ha una performance massima di 124,5 petaflop (è stata la prima macchina a superare i 100 petaflop), ed è dotata di un processore da 10,65 milioni di core e una RAM di 1,3 petabyte.

La Cina non vuole perdere la sua supremazia e, secondo l’agenzia di stampa statale Xinhua, sta ora pianificando lo sviluppo di un prototipo di supercomputer esascala che sarà in grado di eseguire un trilione di calcoli al secondo, davvero queste prestazioni e velocità saranno davvero sorprendenti. Secondo Zhang Ting, uno degli ingegneri del centro di supercomputer cinese, “sarà 200 volte più veloce del primo computer petaflop cinese, il Tianhe-1, riconosciuto come il più veloce del mondo nel 2010”.

Inoltre, Ting ha osservato che la velocità di calcolo non è tutto e poiché questa nuova generazione di supercomputer esascala evidenzierà anche l’efficienza della trasmissione dei dati.

Secondo Ting, il prototipo iniziale sarà pronto entro la fine del 2017, anche se sarà necessario attendere qualche anno per godere della piena funzionalità. Nello specifico, l’ingegnere calcola che l’esascala del sistema informatico del supercomputer e le sue applicazioni saranno completate entro l’anno 2020.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here