Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Intossicazione alimentare da Salmonella

Intossicazione alimentare da Salmonella

0
5

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

Panoramica

Alcuni batteri nel gruppo Salmonella causare intossicazione alimentare da salmonella. Questi batteri vivono nell’intestino di esseri umani e animali. L’infezione umana si verifica quando viene ingerito cibo o acqua contaminati da feci infette.

Un’infezione da salmonella gastrointestinale di solito colpisce l’intestino tenue. È anche chiamata enterocolite da salmonella o salmonellosi enterica. È uno dei tipi più comuni di intossicazione alimentare.

In giro 19.000 persone vengono ricoverati in ospedale con intossicazione alimentare da salmonella ogni anno negli Stati Uniti. È più comune nelle persone di età inferiore ai 20 anni. È anche più probabile che si verifichi nei mesi estivi perché il Salmonella il batterio cresce meglio nella stagione calda.

È un bug di stomaco o un’intossicazione alimentare? »

Quali sono le cause dell’intossicazione alimentare da salmonella?

Mangiare cibo o bere liquidi contaminati da alcune specie di Salmonella i batteri causano un’intossicazione alimentare da salmonella. Le persone di solito vengono infettate mangiando cibi crudi o cibi preparati che sono stati maneggiati da altri.

La Salmonella si diffonde spesso quando le persone non si lavano (o si lavano in modo improprio) le mani dopo aver usato il bagno. Può anche essere diffuso manipolando animali domestici, in particolare rettili e uccelli. Un’accurata cottura o pastorizzazione uccide Salmonella batteri. Sei a rischio quando consumi cibi crudi, poco cotti o non pastorizzati.

L’intossicazione alimentare da Salmonella è comunemente causata da:

  • pollo, tacchino o altro pollame poco cotti
  • uova crude
  • latte o succo non pastorizzato
  • frutta, verdura o noci crude contaminate

Una serie di fattori può aumentare il rischio di infezione da salmonella, tra cui:

  • avere membri della famiglia con salmonellaavvelenamento del cibo
  • avere un rettile o un uccello domestico (possono trasportare Salmonella)
  • vivere in alloggi di gruppo come dormitori o case di cura, dove sei regolarmente esposto a molte persone e alla preparazione del cibo da parte di altri
  • viaggiare nei paesi in via di sviluppo dove le condizioni igieniche sono scadenti e gli standard igienici sono inferiori agli standard

Se hai un sistema immunitario indebolito, hai maggiori probabilità di essere infettato da altri Salmonella.

Riconoscere i sintomi dell’intossicazione alimentare da salmonella

I sintomi di intossicazione alimentare da salmonella spesso si manifestano rapidamente, di solito entro 8-72 ore dopo aver consumato cibo o acqua contaminati. I sintomi possono essere aggressivi e possono durare fino a 48 ore.

I sintomi tipici durante questa fase acuta includono:

  • dolore addominale, crampi o tenerezza
  • brividi
  • diarrea
  • febbre
  • dolore muscolare
  • nausea
  • vomito
  • segni di disidratazione (come urina ridotta o di colore scuro, bocca secca e bassa energia)
  • feci sanguinolente

La disidratazione causata dalla diarrea è una seria preoccupazione, soprattutto nei bambini e nei neonati. I più piccoli possono diventare gravemente disidratati in un solo giorno. Questo può portare alla morte.

I segnali di pericolo di disidratazione nei bambini piccoli »

Diagnosi di intossicazione alimentare da salmonella

Per diagnosticare un’intossicazione alimentare da salmonella, il medico eseguirà un esame fisico. Potrebbero controllare se il tuo addome è dolente. Possono cercare un’eruzione cutanea con piccoli punti rosa sulla pelle. Se questi punti sono accompagnati da una febbre alta, possono indicare una forma grave di infezione da salmonella chiamata febbre tifoide.

Il medico può anche eseguire un esame del sangue o una coltura delle feci. Questo per cercare prove reali e campioni di Salmonella batteri nel tuo corpo.

Avvelenamento del cibo “

Trattamento dell’intossicazione alimentare da salmonella

Il trattamento principale per l’intossicazione alimentare da salmonella è sostituire i liquidi e gli elettroliti che si perdono quando si ha la diarrea. Gli adulti dovrebbero bere acqua o succhiare cubetti di ghiaccio. Il tuo pediatra può suggerirti bevande per la reidratazione come Pedialyte per i bambini.

Inoltre, modifica la tua dieta per includere solo cibi facilmente digeribili. Banane, riso, salsa di mele e pane tostato sono buone opzioni. Dovresti evitare i latticini e riposarti molto. Ciò consente al tuo corpo di combattere l’infezione.

Se la nausea ti impedisce di bere liquidi, potrebbe essere necessario consultare il medico e ricevere liquidi per via endovenosa (IV). I bambini piccoli possono anche aver bisogno di liquidi IV.

In genere, gli antibiotici e i farmaci per fermare la diarrea non sono raccomandati. Questi trattamenti possono prolungare rispettivamente lo “stato di portatore” e l’infezione. Lo “stato di portatore” è il periodo di tempo durante e dopo l’infezione in cui è possibile trasmettere l’infezione a un’altra persona. Dovresti consultare il tuo medico sui farmaci per la gestione dei sintomi. In casi gravi o potenzialmente letali, il medico può prescrivere antibiotici.

Prevenire l’intossicazione alimentare da salmonella

Per aiutare a prevenire l’intossicazione alimentare da salmonella:

  • Maneggia correttamente il cibo. Cuocere gli alimenti alle temperature interne consigliate e refrigerare tempestivamente gli avanzi.
  • Pulisci i ripiani prima e dopo aver preparato cibi ad alto rischio.
  • Lavarsi accuratamente le mani (soprattutto quando si maneggiano uova o pollame).
  • Usa utensili separati per cibi crudi e cotti.
  • Conservare gli alimenti in frigorifero prima di cuocerli.
  • Se possiedi un rettile o un uccello, indossa guanti o lavati accuratamente le mani dopo averlo maneggiato.

Le persone che hanno la salmonella e lavorano nel settore della ristorazione non dovrebbero tornare a lavorare fino a quando non hanno avuto la diarrea per almeno 48 ore.

Prospettive di intossicazione alimentare da Salmonella

Per le persone sane, i sintomi dovrebbero scomparire entro 2-7 giorni. Tuttavia, i batteri possono rimanere nel corpo più a lungo. Ciò significa che anche se non si verificano sintomi, è comunque possibile infettare altre persone con Salmonella batteri.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here