Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Inserimento del tubo toracico (toracostomia)

Inserimento del tubo toracico (toracostomia)

0
4

Cos’è l’inserimento del tubo toracico?

Un tubo toracico può aiutare a drenare aria, sangue o fluido dallo spazio che circonda i polmoni, chiamato spazio pleurico.

L’inserimento del tubo toracico è anche indicato come toracostomia del tubo toracico. In genere è una procedura di emergenza. Può anche essere eseguito dopo un intervento chirurgico su organi o tessuti nella cavità toracica.

Durante l’inserimento del tubo toracico, un tubo di plastica cavo viene inserito tra le costole nello spazio pleurico. Il tubo può essere collegato a una macchina per facilitare il drenaggio. Il tubo rimarrà in posizione fino a quando il fluido, il sangue o l’aria non saranno drenati dal torace.

A cosa serve

Potrebbe essere necessario un tubo toracico se si dispone di uno dei seguenti:

  • un polmone collassato
  • un’infezione polmonare
  • sanguinamento intorno ai polmoni, specialmente dopo un trauma (come un incidente d’auto)
  • accumulo di liquidi a causa di un’altra condizione medica, come cancro o polmonite
  • difficoltà a respirare a causa di un accumulo di liquido o aria
  • chirurgia, in particolare chirurgia polmonare, cardiaca o esofagea

L’inserimento di un tubo toracico può anche aiutare il medico a diagnosticare altre condizioni, come danni ai polmoni o lesioni interne dopo un trauma.

Come preparare

L’inserimento del tubo toracico viene eseguito più comunemente dopo un intervento chirurgico o come procedura di emergenza, quindi di solito non c’è modo per te di prepararti. Il tuo medico chiederà il tuo consenso per eseguire la procedura se sei cosciente. Se sei incosciente, ti spiegheranno perché è stato necessario un tubo toracico dopo il risveglio.

Nei casi in cui non sia un’emergenza, il medico ordinerà una radiografia del torace prima dell’inserimento del tubo toracico. Questo viene fatto per aiutare a confermare se l’accumulo di liquido o aria sta causando il problema e per determinare se è necessario un tubo toracico. Alcuni altri test possono anche essere eseguiti per valutare il liquido pleurico, come un’ecografia del torace o una TC del torace.

Procedura

Qualcuno specializzato in malattie polmonari e malattie è chiamato specialista polmonare. Un chirurgo o uno specialista polmonare eseguirà solitamente l’inserimento del tubo toracico. Durante l’inserimento del tubo toracico, si verifica quanto segue:

Preparazione: Il medico preparerà un’ampia area sul lato del torace, dall’ascella all’addome e fino al capezzolo. La preparazione prevede la sterilizzazione dell’area e la rasatura dei peli dal sito di inserimento, se necessario. Il medico può utilizzare un’ecografia per identificare una buona posizione per l’inserimento del tubo.

Anestesia: Il medico può iniettare un anestetico nella pelle o nella vena per intorpidire l’area. Il farmaco ti aiuterà a metterti più a tuo agio durante l’inserimento del tubo toracico, che può essere doloroso. Se hai un intervento chirurgico al cuore o ai polmoni, probabilmente ti verrà somministrata l’anestesia generale e sarai messo a dormire prima che venga inserito il tubo toracico.

Incisione: Usando un bisturi, il medico eseguirà una piccola incisione (da ¼ a 1 ½ pollice) tra le costole, vicino alla parte superiore del torace. Il punto in cui praticano l’incisione dipende dal motivo del tubo toracico.

Inserimento: Il medico aprirà quindi delicatamente uno spazio nella cavità toracica e guiderà il tubo nel torace. I tubi toracici sono disponibili in varie dimensioni per condizioni diverse. Il medico cucirà il tubo toracico in posizione per evitare che si muova. Una benda sterile verrà applicata sul sito di inserimento.

Drenaggio: Il tubo viene quindi collegato a uno speciale sistema di drenaggio unidirezionale che consente la sola fuoriuscita di aria o fluido. Ciò impedisce al fluido o all’aria di rifluire nella cavità toracica. Mentre il tubo toracico è inserito, probabilmente dovrai rimanere in ospedale. Un medico o un infermiere monitorerà la tua respirazione e verificherà la presenza di possibili perdite d’aria.

Per quanto tempo viene lasciato il tubo toracico dipende dalla condizione che ha causato l’accumulo di aria o fluido. Alcuni tumori polmonari possono causare il riaccumulo di liquidi. In questi casi, i medici possono lasciare i tubi per un periodo di tempo più lungo.

Complicazioni

L’inserimento del tubo toracico ti mette a rischio di diverse complicazioni. Questi includono:

Dolore durante il posizionamento: L’inserimento del tubo toracico è solitamente molto doloroso. Il medico ti aiuterà a gestire il dolore iniettando un anestetico attraverso una flebo o direttamente nel sito del tubo toracico. Ti verrà somministrata l’anestesia generale, che ti fa addormentare, o l’anestesia locale, che intorpidisce l’area.

Infezione: Come con qualsiasi procedura invasiva, c’è il rischio di infezione. L’uso di strumenti sterili durante la procedura aiuta a ridurre questo rischio.

Sanguinamento: Se un vaso sanguigno viene danneggiato quando viene inserito il tubo toracico, può verificarsi una piccola quantità di sanguinamento.

Cattivo posizionamento del tubo: In alcuni casi, il tubo toracico può essere posizionato troppo all’interno o non abbastanza lontano all’interno dello spazio pleurico. Il tubo potrebbe anche cadere.

Gravi complicazioni

Le complicazioni gravi sono rare, ma possono includere:

  • sanguinamento nello spazio pleurico
  • lesioni al polmone, al diaframma o allo stomaco
  • polmone collassato durante la rimozione del tubo

Rimozione del tubo toracico

Il tubo toracico di solito rimane per alcuni giorni. Dopo che il medico è sicuro che non è necessario drenare più liquidi o aria, il tubo toracico verrà rimosso.

La rimozione del tubo toracico viene solitamente eseguita rapidamente e senza sedazione. Il medico ti darà istruzioni specifiche su come respirare quando il tubo viene rimosso. Nella maggior parte dei casi, il tubo toracico verrà rimosso mentre trattieni il respiro. Ciò garantisce che l’aria in eccesso non entri nei polmoni.

Dopo che il medico ha rimosso il tubo toracico, applicherà una benda sul sito di inserimento. Potresti avere una piccola cicatrice. Il medico probabilmente programmerà una radiografia in un secondo momento per assicurarsi che non ci sia un altro accumulo di aria o fluido all’interno del torace.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here