Infine, puoi dire “Ehi Google” per attivare l’Assistente Google

0
13
Finalmente puoi dire
Infine, puoi dire “Ehi Google” per attivare l’Assistente Google

Sappiamo tutti benissimo che Google Assistant è uno dei partecipanti più seguiti, per ora soprattutto negli Stati Uniti, visto che al momento non possiamo godercelo in molti altri paesi perché non è stato alterato. Ma a poco a poco stiamo ottenendo nuovi dettagli su come attivare Google Assistant sul cellulare, oltre al noto comando “OK Google”, semplicemente utilizzando il comando “Hey Google”.

Infine, puoi dire “Ehi Google” per attivare l’Assistente Google

Google Assistant è uno dei partecipanti più seguiti, per ora soprattutto negli Stati Uniti, poiché al momento non possiamo godercelo in molti altri paesi perché non è stato modificato. Ma a poco a poco stiamo ricevendo nuovi dettagli su come attivare Google Assistant sul cellulare, al di là del noto comando “OK Google”.

L’Assistente Google sta arrivando nei posti più inaspettati, uno di questi è senza dubbio le cuffie più esclusive del gigante della tecnologia Apple, gli AirPods, quindi ora puoi attivare l’Assistente Google utilizzando un telefono Android, qualcosa che rivela senza dubbio quanto sta aprendo il mago la via.

Abilita l’Assistente Google con un comando “Hey Google”.

Con il comando “Ok Google”, puoi chiamare l’Assistente Google sul tuo telefono o sul tuo dispositivo Google Home. Ora, quest’ultimo dispositivo aveva già il supporto per il comando “Hey Google”. Ora sembra che sempre più utenti possano utilizzare Hey Google anche sui loro normali dispositivi. Alcuni affermano di ricevere una notifica dall’app Google, che richiede di riqualificare il modello vocale.

Se non ricevi questo messaggio, vai semplicemente alle impostazioni dell’app Google. Per utilizzare Google Assistant devi comunque aver impostato il dispositivo in inglese, quindi i passaggi saranno: Impostazioni > Voce > Voice Match > Retrain voice model. Qui ricevi prima la richiesta “Ok Google” per dire “Hey Google” e due volte. Questo è chiaramente nuovo e sarà un’utile aggiunta per molte persone. In precedenza dovevi dire “Ok Google” tre volte più semplicemente per addestrare il modello vocale.

Sembra che il modo in cui il gigante della tecnologia Google invoca il suo assistente su Google Home arriverà anche sui dispositivi mobili, e questo non è altro che “Hey Google”, che vivrà con l’attuale “OK Google” per utilizzare la procedura guidata.

A priori è un modo ancora più semplice per aprire la procedura guidata rispetto a “OK Google” poiché utilizziamo una sillaba inferiore e potrebbe essere più veloce da usare. Anche se, ovviamente, tutto dipenderà anche dal fatto che siamo completamente abituati o meno a chiamarlo “OK Google”.

Per le persone che hanno utilizzato Hey Google esclusivamente per assicurarsi che fosse attivato solo il loro Google Home come abbiamo detto in precedenza e non il loro telefono, quindi, la nuova aggiunta potrebbe creare confusione.

Qui all’editor, il mio OnePlus 3T ha già la possibilità di utilizzare “Hey Google”. L’app Google utilizzata è la versione beta con il numero 7.17.28.21. Di solito, tali modifiche vengono implementate da Google stesso e possono anche essere correlate all’app Google Play Services utilizzata. Insomma, è quindi un po’ da aspettare quando si arriva all’ultima modifica.

Allora, cosa ne pensi di questo? Condividi semplicemente le tue opinioni e pensieri nella sezione commenti qui sotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here