Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Infezione respiratoria acuta

Infezione respiratoria acuta

0
5

Cos’è l’infezione respiratoria acuta?

L’infezione respiratoria acuta è un’infezione che può interferire con la normale respirazione. Può influenzare solo il sistema respiratorio superiore, che inizia ai seni e termina alle corde vocali, o solo il sistema respiratorio inferiore, che inizia alle corde vocali e termina ai polmoni.

Questa infezione è particolarmente pericolosa per i bambini, gli anziani e le persone con disturbi del sistema immunitario.

Quali sono i sintomi dell’infezione respiratoria acuta?

I sintomi che si verificano saranno diversi se si tratta di un’infezione delle vie respiratorie inferiori o superiori. I sintomi possono includere:

  • congestione, sia nei seni nasali che nei polmoni

  • rinorrea
  • tosse
  • gola infiammata
  • dolori muscolari
  • fatica

Chiama il tuo medico se riscontri:

  • febbre superiore a 39 ° C (103 ° F) e brividi
  • respirazione difficoltosa
  • vertigini
  • perdita di conoscenza

Quali sono le cause dell’infezione respiratoria acuta?

Esistono diverse cause di infezione respiratoria acuta.

Cause di infezione delle vie respiratorie superiori:

  • faringite acuta
  • infezione acuta dell’orecchio
  • raffreddore

Cause di infezione delle vie respiratorie inferiori:

  • bronchite
  • polmonite
  • bronchiolite

Chi è a rischio di infezione respiratoria acuta?

È quasi impossibile evitare virus e batteri, ma alcuni fattori di rischio aumentano le possibilità di sviluppare infezioni respiratorie acute.

Il sistema immunitario dei bambini e degli anziani è più incline a essere colpito dai virus.

I bambini sono particolarmente a rischio a causa del loro costante contatto con altri bambini che potrebbero essere portatori di virus. I bambini spesso non si lavano le mani regolarmente. È anche più probabile che si strofinino gli occhi e si mettano le dita in bocca, provocando la diffusione di virus.

Le persone con malattie cardiache o altri problemi polmonari hanno maggiori probabilità di contrarre un’infezione respiratoria acuta. Chiunque il cui sistema immunitario potrebbe essere indebolito da un’altra malattia è a rischio. Anche i fumatori sono ad alto rischio e hanno più difficoltà a riprendersi.

Come viene diagnosticata l’infezione respiratoria acuta?

In un esame respiratorio, il medico si concentra sulla respirazione. Controlleranno la presenza di liquidi e infiammazioni nei polmoni ascoltando suoni anomali nei polmoni quando respiri. Il medico può sbirciare il naso e le orecchie e controllare la gola.

Se il medico ritiene che l’infezione sia nel tratto respiratorio inferiore, potrebbe essere necessaria una radiografia o una TAC per verificare le condizioni dei polmoni.

I test di funzionalità polmonare sono stati utili come strumenti diagnostici. La pulsossimetria, nota anche come pulse ox, può controllare la quantità di ossigeno che entra nei polmoni. Un medico può anche prelevare un tampone dal naso o dalla bocca o chiederti di tossire un campione di espettorato (materiale espulso dai polmoni) per verificare il tipo di virus o batteri che causano la malattia.

Come viene trattata l’infezione respiratoria acuta?

Con molti virus, non ci sono trattamenti conosciuti. Il medico può prescrivere farmaci per gestire i sintomi durante il monitoraggio delle condizioni. Se il medico sospetta un’infezione batterica, potrebbe prescriverle degli antibiotici.

Quali sono le potenziali complicanze dell’infezione respiratoria acuta?

Le complicanze dell’infezione respiratoria acuta sono estremamente gravi e possono provocare danni permanenti e persino la morte. Loro includono:

  • arresto respiratorio, che si verifica quando i polmoni smettono di funzionare

  • insufficienza respiratoria, aumento della CO2 nel sangue causato da un malfunzionamento dei polmoni

  • insufficienza cardiaca congestizia

Prevenire le infezioni respiratorie acute

La maggior parte delle cause di un’infezione respiratoria acuta non sono curabili. Pertanto, la prevenzione è il metodo migliore per scongiurare infezioni respiratorie dannose.

Ottenere il vaccino MMR (morbillo, parotite e rosolia) e antipertosse ridurrà sostanzialmente il rischio di contrarre un’infezione respiratoria. Potresti anche beneficiare della vaccinazione antinfluenzale e dello pneumovax. Parla con il tuo medico per prenderli.

Pratica una buona igiene:

  • Lavati spesso le mani, soprattutto dopo essere stato in un luogo pubblico.
  • Starnutisci sempre nel braccio della camicia o in un fazzoletto. Anche se questo potrebbe non alleviare i tuoi sintomi, ti impedirà di diffondere malattie infettive.
  • Evita di toccarti il ​​viso, specialmente gli occhi e la bocca, per evitare di introdurre germi nel tuo sistema.
Healthline

Dovresti anche evitare di fumare e assicurarti di includere molte vitamine nella tua dieta, come la vitamina C, che aiuta a rafforzare il tuo sistema immunitario. La vitamina C viene mantenuta nelle cellule immunitarie e una carenza è stata collegata a una maggiore suscettibilità alle infezioni. Sebbene la ricerca non sia chiara se la vitamina C possa prevenire un’infezione respiratoria acuta, ci sono prove che può ridurre la durata e / o la gravità di alcune infezioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here