Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi In che modo il diabete di tipo 2 influisce sull’aspettativa di vita

In che modo il diabete di tipo 2 influisce sull’aspettativa di vita

0
6

Diabete e durata della vita

Il diabete di tipo 2 si manifesta in genere più tardi nella vita, sebbene l’incidenza nei giovani sia in aumento. La malattia, che è caratterizzata da glicemia alta (zucchero) o iperglicemia, di solito è il risultato di una combinazione di abitudini di vita malsane, obesità e geni. Nel tempo, l’iperglicemia non trattata può portare a complicazioni gravi e pericolose per la vita. Il diabete di tipo 2 ti mette anche a rischio di alcune condizioni di salute che possono ridurre la tua aspettativa di vita.

Secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie, il diabete è la settima causa di morte più comune negli Stati Uniti. Tuttavia, non esiste una statistica che possa dirti per quanto tempo vivrai con il diabete di tipo 2. Migliore è il controllo del diabete, minore è il rischio di sviluppare condizioni associate che potrebbero ridurre la durata della vita.

La principale causa di morte per le persone con diabete di tipo 2 è la malattia cardiovascolare. Ciò è dovuto al fatto che i livelli elevati di zucchero nel sangue possono danneggiare i vasi sanguigni e anche perché le persone con diabete di tipo 2 hanno spesso ipertensione, livelli elevati di colesterolo e altri fattori che aumentano il rischio di malattie cardiache.

Fattori di rischio

Quando si ha il diabete di tipo 2, ci sono molti fattori che possono aumentare il rischio di complicanze e queste complicazioni possono influire sulla propria aspettativa di vita. Loro includono:

Livelli elevati di zucchero nel sangue: Livelli elevati di zucchero nel sangue incontrollati colpiscono molti organi e contribuiscono allo sviluppo di complicanze.

Ipertensione: Secondo l’American Diabetes Association (ADA), il 71% delle persone con diabete ha la pressione alta. La pressione alta aumenta il rischio di malattie renali, ictus, malattie cardiovascolari e altre complicazioni.

Disturbi lipidici: Secondo l’ADA, il 65% di quelli con diabete ha lipoproteine ​​ad alta densità a bassa densità (LDL), o livelli di colesterolo cattivo, che possono aumentare il rischio di malattia dei vasi. Livelli elevati di trigliceridi e lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) bassi o buoni livelli di colesterolo sono anche comuni nel diabete, il che aumenta anche il rischio di complicanze.

Fumo: Il fumo può aumentare il rischio di molte complicazioni associate al diabete, oltre ad aumentare il rischio di mortalità generale per altre malattie, come il cancro.

Complicazioni

A causa dei suddetti fattori di rischio, il diabete aumenta il rischio di sviluppare alcune complicazioni, che influiscono anche sulla tua aspettativa di vita.

Nefropatia

Il diabete è la causa del 44% di tutti i nuovi casi di insufficienza renale negli Stati Uniti, secondo l’ADA. Nefropatia sembra aumentare il rischio di malattie cardiovascolari. Entrambe queste malattie possono ridurre l’aspettativa di vita.

Danni ai nervi

Livelli di zucchero nel sangue cronicamente alti possono danneggiare i nervi. Se questo danno si verifica nei nervi autonomi che controllano le funzioni involontarie del tuo corpo, come la frequenza cardiaca e la pressione sanguigna, puoi essere a rischio di complicazioni che possono ridurre l’aspettativa di vita.

Il danno ai nervi periferici può portare a problemi con la sensibilità ai piedi. Questo a sua volta può portare a problemi di guarigione, aumentando il rischio di infezioni e amputazioni. Le infezioni sono più difficili da eliminare con alti livelli di zucchero nel sangue e le infezioni che si diffondono possono essere potenzialmente fatali.

Malattia gengivale

La malattia gengivale è più diffusa negli adulti con diabete di tipo 2 rispetto ad altri adulti.

Questa complicazione del diabete:

  • diminuisce la circolazione
  • aumenta la placca da alti livelli di zucchero nel sangue
  • diminuisce la produzione di saliva, provocando secchezza delle fauci
  • diminuisce il collagene protettivo nelle gengive

Casi gravi di malattie gengivali possono portare a problemi cardiaci, che a loro volta influiscono sull’aspettativa di vita. La tua migliore difesa contro le malattie gengivali è attraverso un’adeguata igiene orale e regolari esami dentali.

Chetoacidosi del diabete

Sebbene rari nel diabete di tipo 2, livelli elevati di zucchero nel sangue senza un’adeguata insulina possono causare un accumulo di chetoni nel sangue, causando una condizione potenzialmente mortale chiamata chetoacidosi diabetica.

Garantire una lunga vita con il diabete

Il diabete di tipo 2 richiede una gestione costante. Innanzitutto, è importante controllare regolarmente il livello di zucchero nel sangue per assicurarsi che non sia troppo alto. L’assunzione delle giuste dosi di farmaci è necessaria per aiutare a mantenere normali i livelli di glucosio. Anche le abitudini di vita, come una dieta sana e l’esercizio fisico, possono aiutare a regolare il glucosio nel sangue. Migliore è la gestione del diabete, maggiore è la durata della vita.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here