Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Il retinolo può essere usato per curare l’acne?

Il retinolo può essere usato per curare l’acne?

0
6

Una giovane donna tiene in mano uno specchietto per guardare più da vicino la pelle del viso.
Javier Pardina/Stocksy United

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite i link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

Il retinolo è un derivato naturale della vitamina A che si trova comunemente nelle creme antietà. Ma può anche essere un ingrediente efficace per curare l’acne e ridurre la comparsa di cicatrici da acne.

Quindi, come funziona, ci sono effetti collaterali e quanto spesso dovresti usarlo per una pelle più chiara e liscia?

In questo articolo, aiuteremo a rispondere a queste domande e forniremo anche suggerimenti sui prodotti a base di retinolo che potrebbero essere una buona scelta per la pelle a tendenza acneica.

Cos’è il retinolo e come aiuta con l’acne?

Il retinolo è un ingrediente popolare nei prodotti per la cura della pelle da banco (OTC) come sieri, creme antirughe e creme idratanti per la notte.

Fa parte di una famiglia di composti chiamati retinoidi. Mentre tutti i retinoidi provengono dalla vitamina A, le loro proprietà variano.

Il retinolo funziona in alcuni modi. Sullo strato più esterno della pelle (epidermide), il retinolo esfolia per rimuovere lo sporco, le cellule morte della pelle e l’olio dai pori. Questo può aiutare a prevenire la formazione di brufoli.

Funziona anche entrando letteralmente sotto la pelle, a differenza di molti altri trattamenti per l’acne. Piccole molecole penetrano nello strato intermedio della pelle (derma), dove il retinolo stimola la produzione di collagene ed elastina.

Entrambi questi composti combattono l’acne indirettamente riducendo la comparsa di pori e cicatrici da acne nel tempo.

Qual è la differenza tra retinolo e retinoidi?

Retinolo e retinoidi sono chimicamente simili. Sono anche usati per trattare le stesse condizioni della pelle. Tuttavia, ci sono alcune differenze importanti.

Il retinolo è un tipo di retinoide. Altri retinoidi comuni includono:

  • adapalene (Differin)
  • tretinoina (Retin-A)
  • isotretinoina (Accutane)
  • esteri retinoidi (retinil palmitato, retinil acetato, retinil linoleato)

Il retinolo è un retinoide di media forza. È più forte degli esteri retinoidi ma più debole della tretinoina o dell’isotretinoina, che sono disponibili solo su prescrizione medica.

Ciò significa che mentre i risultati dell’uso del retinolo potrebbero non essere così rapidi o drammatici come quelli prodotti da prodotti con prescrizione medica, comporta un minor rischio di effetti collaterali. Ad esempio, è meno probabile che causi irritazioni alla pelle.

La sua disponibilità lo rende anche un buon punto di partenza se vuoi provare i retinoidi per l’acne.

Quale dosaggio funziona meglio per il trattamento dell’acne?

Creme, gel e sieri di retinolo OTC contengono tipicamente tra lo 0,25 e l’1,5% di retinolo. La forza di cui hai bisogno dipenderà in gran parte dal tuo tipo di pelle.

Se hai la pelle sensibile, inizia con una dose più bassa. Se non si verificano effetti collaterali, è sempre possibile aumentare la dose.

Inoltre, tieni presente che i prodotti antietà con retinolo potrebbero non essere formulati per curare l’acne. Dovrai evitare ingredienti che potrebbero aggravare l’acne, come profumi e oli.

Alcuni prodotti a base di retinolo che possono essere particolarmente utili per il trattamento dell’acne e per le cicatrici includono i seguenti, che possono essere acquistati online:

  • Il retinolo ordinario 1% in squalano
  • Siero al retinolo di First Aid Beauty FAB Skin Lab
  • iS CLINICAL Pro-Heal Serum Advance+
  • Siero al retinolo rigenerante CeraVe

Come usare il retinolo per l’acne

Quando si prova un prodotto a base di retinolo, è importante seguire le istruzioni del prodotto e procedere gradualmente. All’inizio può causare un po’ di arrossamento o irritazione finché la pelle non si adatta al retinolo.

Inizia aggiungendo il prodotto alla tua routine di cura della pelle inizialmente una notte alla settimana. Se non noti effetti collaterali, puoi applicarlo più spesso.

Per ridurre il rischio di irritazione, lavati il ​​viso e attendi mezz’ora prima di applicare il retinolo.

Il retinolo si applica meglio di notte, poiché può aumentare la sensibilità della pelle al sole. Quando esci, assicurati di usare la crema solare per proteggere il viso.

Inoltre, tieni presente che non è necessario utilizzare il retinolo quotidianamente perché sia ​​efficace nel trattamento dell’acne. Due o tre volte alla settimana possono essere sufficienti. Dovresti continuare a usarlo anche dopo che inizi a notare un miglioramento dell’acne.

Ci sono effetti collaterali?

Il retinolo è una forma naturale di vitamina A, ma ciò non significa che sia privo di effetti collaterali. Alcuni potenziali effetti collaterali includono:

  • secchezza
  • irritazione
  • prurito
  • peeling
  • arrossamento
  • pungente
  • sensibilità al sole

Questi effetti sono più probabili quando inizi a usare il retinolo. Dovrebbero ridursi dopo alcune settimane man mano che la pelle si adatta al prodotto. Tuttavia, se gli effetti collaterali continuano, potresti voler passare a un prodotto a bassa intensità.

Il retinolo potrebbe innescare o aggravare le eruzioni cutanee nelle persone che hanno l’eczema.

Inoltre, non è sicuro per le donne in gravidanza. Parla con il tuo medico del retinolo se stai pensando di rimanere incinta nel prossimo futuro.

Infine, l’uso a lungo termine del retinolo può comportare rischi aggiuntivi. Sia la Campaign for Safe Cosmetics che l’Environmental Working Group hanno sollevato preoccupazioni su un possibile legame tra l’uso del retinolo e il cancro.

Sfortunatamente, la ricerca è attualmente limitata. Se hai dubbi, parla con il tuo medico prima di usare il retinolo.

Il retinolo può aiutare con altri problemi della pelle?

Oltre ad aiutare a ridurre l’acne, il retinolo può essere usato per trattare diverse altre condizioni della pelle, tra cui:

  • linee sottili e rughe
  • danni del sole
  • tono della pelle irregolare o spento du
  • melasma
  • iperpigmentazione
  • pori dilatati
  • pelle grassa

Ricorda che per iniziare a vedere i benefici del retinolo, devi usarlo regolarmente. Possono essere necessari fino a 2 o 3 mesi per vedere i risultati.

La linea di fondo

Il retinolo è un ingrediente ben noto in creme, gel e sieri antietà. Quello che molte persone non sanno è che può essere usato anche per curare l’acne e la pelle segnata dall’acne. Funziona sia sulla superficie che sugli strati intermedi della pelle per sbloccare i pori, levigare le cicatrici e migliorare il tono e la consistenza.

Se stai pensando di provare il retinolo per la prima volta, tieni presente che può causare effetti collaterali tra cui irritazione. Il più delle volte, questi effetti collaterali scompaiono dopo poche settimane di utilizzo. Parla con un medico o un dermatologo per saperne di più sull’uso del retinolo per l’acne.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here