Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Il luppolo può aiutarti a dormire?

Il luppolo può aiutarti a dormire?

0
2

Cosa sono i luppoli?

Il luppolo è il fiore femminile della pianta del luppolo, Humulus lupulus. Si trovano più comunemente nella birra, dove aiutano a produrre il suo sapore amaro. Il luppolo ha anche una lunga storia di utilizzo in erboristeria, che risale almeno al IX secolo in Europa. Sono stati tradizionalmente usati per trattare una varietà di disturbi, che vanno dall’indigestione alla lebbra.

Una volta che il luppolo è diventato un ingrediente importante per i produttori di birra, gli scienziati hanno iniziato a studiare gli effetti che possono avere sul tuo corpo. Le aree comuni di studio includono la potenziale utilità del luppolo per il trattamento dei disturbi del sonno. Sebbene siano necessarie ulteriori ricerche, gli studi suggeriscono che il luppolo può aiutare a migliorare la qualità del sonno.

Usa la tecnica di rilassamento di Jacobson per curare la tua insonnia »

In che modo il luppolo influisce sul sonno?

Molto tempo fa, hanno cominciato ad emergere prove aneddotiche che il luppolo ha il potenziale per favorire il sonno. In Europa, la gente ha iniziato a notare che i lavoratori sul campo che coltivavano piante di luppolo tendevano ad addormentarsi sul lavoro più del solito. Il loro lavoro non era fisicamente più impegnativo di qualsiasi altro lavoro sul campo, quindi le persone iniziarono a chiedersi se il luppolo avesse proprietà sedative.

I primi studi scientifici non hanno trovato prove concrete a sostegno delle affermazioni sul potenziale di induzione del sonno del luppolo. Più recentemente, i ricercatori hanno esaminato più da vicino il luppolo e il loro effetto sull’ansia e sui disturbi del sonno. Diversi studi scientifici suggeriscono che il luppolo abbia effetti sedativi.

Ad esempio, uno studio riportato sulla rivista PLOS One ha esaminato gli effetti del consumo di birra analcolica con luppolo all’ora di cena. I ricercatori hanno scoperto che le donne che lo bevevano mostravano miglioramenti nella qualità del sonno. I partecipanti hanno anche riportato livelli ridotti di ansia. Un altro studio pubblicato in Acta Physiological Hungarica ha collegato il consumo di birra analcolica al luppolo per migliorare la qualità del sonno tra gli studenti universitari.

Perché il luppolo è combinato con la valeriana?

Mentre il luppolo ha mostrato risultati promettenti per alleviare ansia e disturbi del sonno da solo, potrebbe essere ancora più efficace se combinato con un’erba chiamata valeriana. Questa erba ha molto in comune con il luppolo. Ha anche una lunga storia di utilizzo come trattamento a base di erbe per l’insonnia.

Secondo un articolo di revisione pubblicato su Australian Family Physician, alcune prove scientifiche suggeriscono che la valeriana può aiutare a migliorare la qualità del sonno, se assunta da sola o con il luppolo. Tuttavia, sono necessarie ulteriori ricerche.

Mentre la valeriana può causare lievi effetti collaterali, il Centro nazionale per la salute complementare e integrativa note è generalmente sicuro da usare per brevi periodi da 4 a 6 settimane.

Il luppolo può essere usato per trattare altre condizioni?

Oltre alle loro proprietà sedative, il luppolo ha anche caratteristiche simili agli estrogeni. Come la soia e il seme di lino, contengono fitoestrogeni. Queste sostanze di origine vegetale condividono molte delle proprietà degli estrogeni. Pertanto, gli scienziati stanno anche esplorando il potenziale utilizzo del luppolo per trattare i sintomi della menopausa.

Ad esempio, uno studio pubblicato su Planta Medica suggerisce che il luppolo può aiutare ad alleviare alcuni sintomi della menopausa. Ma gli autori fanno notare che sono necessarie ulteriori ricerche sull’efficacia e la sicurezza dei trattamenti a base di luppolo.

I ricercatori del British Journal of Nutrition suggeriscono che il luppolo può anche aiutare a prevenire l’obesità nei topi che seguivano una dieta ricca di grassi a lungo termine. Sono necessarie ulteriori ricerche sugli effetti del luppolo sull’obesità negli esseri umani.

Quali sono i rischi dell’utilizzo del luppolo?

Sebbene il luppolo sia generalmente considerato sicuro, dovresti sempre consultare il tuo medico prima di provare un nuovo integratore alimentare. Il luppolo può comportare alcuni rischi di effetti collaterali, in particolare per le persone con malattie della tiroide o cancro al seno positivo agli estrogeni. Ricercatori nella rivista olandese Nederlands Tijdschrift voor Geneeskunde ipotizzano anche che gli integratori alimentari contenenti luppolo possano aumentare il rischio di sanguinamento postmenopausale.

È anche importante scegliere con saggezza la fonte di luppolo. Se decidi di provare a prendere il luppolo per l’insonnia o altre condizioni, pensaci due volte prima di bere una pinta di birra in più durante la notte. Bere troppo alcol può effettivamente ridurre la qualità del sonno, anche se aiuta ad addormentarsi più velocemente. Può anche aumentare il rischio di molte condizioni di salute croniche, tra cui malattie del fegato, malattie cardiache e alcuni tipi di cancro. La maggior parte degli studi sul luppolo utilizza integratori o birra analcolica contenente luppolo.

Parla con il tuo medico se pensi che il luppolo possa aiutarti a dormire meglio la notte. Se decidi di prendere il luppolo, fai il pieno di fonti analcoliche che non danneggino il tuo fegato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here