Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Il diabete di tipo 2 è reversibile?

Il diabete di tipo 2 è reversibile?

0
5

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

Diabete di tipo 2

Il diabete di tipo 2 è una condizione medica grave a lungo termine. Si sviluppa principalmente negli adulti, ma sta diventando più comune nei bambini poiché la velocità con cui le persone sviluppano l’obesità aumenta in tutte le fasce d’età.

Diversi fattori contribuiscono al diabete di tipo 2. Essere in sovrappeso o avere l’obesità sono i maggiori fattori di rischio.

Il diabete di tipo 2 può essere pericoloso per la vita. Ma se trattato con attenzione, può essere gestito o addirittura invertito.

Cos’è il diabete di tipo 2?

Il tuo pancreas produce un ormone chiamato insulina.

Quando i livelli di zucchero nel sangue – glucosio – aumentano, il pancreas rilascia insulina. Questo fa sì che lo zucchero si sposti dal sangue alle cellule, dove può essere utilizzato come fonte di energia. Quando i livelli di glucosio nel sangue diminuiscono, il pancreas smette di rilasciare insulina.

Il diabete di tipo 2 influisce sul modo in cui metabolizzi lo zucchero. Il tuo pancreas non produce abbastanza insulina o il tuo corpo è diventato resistente alla sua azione. Questo fa sì che il glucosio si accumuli nel sangue. Questo si chiama iperglicemia.

Esistono diversi sintomi del diabete di tipo 2 non trattato, tra cui:

  • sete e minzione eccessive
  • fatica
  • aumento della fame
  • perdita di peso, nonostante si mangi di più
  • infezioni che guariscono lentamente
  • vista annebbiata
  • colorazione scura sulla pelle in alcune zone del corpo

Puoi invertire il diabete di tipo 2?

Il trattamento per il diabete di tipo 2 include:

  • monitorare i livelli di zucchero nel sangue
  • usando farmaci o insulina quando necessario

I medici raccomandano anche di perdere peso attraverso la dieta e l’esercizio fisico. Alcuni farmaci per il diabete hanno la perdita di peso come effetto collaterale, che può anche aiutare a curare o gestire il diabete.

Per aiutarti a gestire il tuo diabete prova:

  • mangiare una dieta sana ed equilibrata
  • esercizio
  • perdere peso in eccesso

La perdita di peso è il fattore principale in coloro che hanno subito un’inversione del diabete di tipo 2, poiché il grasso in eccesso nel corpo influisce sulla produzione di insulina e su come viene utilizzata.

In un piccolo studio del 2011, 11 persone con diabete di tipo 2 hanno ridotto drasticamente il loro apporto calorico per 8 settimane, invertendo il corso della loro condizione. I ricercatori hanno notato che questo è un piccolo campione e che i partecipanti hanno convissuto con la condizione solo per pochi anni.

Altre ricerche ha dimostrato che la chirurgia bariatrica può invertire il diabete di tipo 2. È uno dei pochi modi per invertire il diabete per un lungo periodo di tempo.

Tuttavia, ci sono modi meno drastici per perdere peso e ridurre i sintomi. L’esercizio fisico e i cambiamenti nella dieta potrebbero essere tutto ciò di cui hai bisogno.

Ottieni fisico

Iniziare una routine di esercizi è importante per la tua salute generale, ma ti aiuterà anche a perdere peso e iniziare a invertire i sintomi. Parla con il tuo medico prima di fare un piano e tieni presente quanto segue:

  • Inizia lentamente. Se non sei abituato a fare esercizio, inizia in piccolo con una breve passeggiata. Aumenta gradualmente la durata e l’intensità.
  • Cammina velocemente. La camminata veloce è un ottimo modo per fare esercizio. Una camminata veloce è facile da fare e non richiede attrezzature.
  • Controlla il livello di zucchero nel sangue prima, durante e dopo l’allenamento.
  • Tieni uno spuntino a portata di mano nel caso in cui la glicemia diminuisca mentre ti alleni.

Cambia la tua dieta

Mangiare una dieta ricca di nutrienti è un altro modo importante per aiutarti:

  • perdere peso
  • gestisci i tuoi sintomi
  • invertire il corso del diabete

Il tuo medico può aiutarti a pianificare una dieta sana ed equilibrata, oppure può indirizzarti a un dietista.

Una dieta che ti aiuti a gestire o invertire la tua condizione dovrebbe includere:

  • calorie ridotte, soprattutto quelle da carboidrati
  • grassi salutari
  • una varietà di frutta e verdura fresca o congelata
  • cereali integrali
  • proteine ​​magre, come pollame, pesce, latticini a basso contenuto di grassi, soia e fagioli
  • alcol limitato
  • dolci limitati

L’American Diabetes Association raccomanda un modello alimentare a basso contenuto di carboidrati, ma al momento non consiglia uno standard per i grammi.

Tuttavia, una dieta a basso contenuto di carboidrati suggerirebbe di mangiare la stessa quantità di carboidrati ad ogni pasto – circa 45-60 grammi – per un totale di circa 200 grammi al giorno. Cerca di mangiare di meno, il che è meglio.

Alcuni medici e scienziati sostengono una dieta chetogenica come un modo per perdere peso e stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue. Questa dieta limita notevolmente i carboidrati, solitamente a meno di 50 grammi al giorno.

Senza carboidrati, il corpo è costretto a scomporre il grasso per ottenere carburante. Ciò si traduce in una rapida perdita di peso e benefici positivi sia sui trigliceridi che sul controllo della glicemia.

Tuttavia, ci sono alcuni effetti negativi di questa dieta, tra cui:

  • crampi muscolari
  • alito cattivo
  • cambiamenti nelle abitudini intestinali
  • una perdita di energia
  • aumento del livello di colesterolo

Inoltre, studi recenti suggeriscono che le diete chetogeniche aumentano la resistenza epatica all’insulina e possono causare una carenza di alcuni micronutrienti necessari. Sono necessarie ulteriori ricerche sulla sicurezza e l’efficacia dell’uso a lungo termine di questa dieta.

L’inversione del diabete di tipo 2 è possibile, ma richiede una pianificazione dei pasti, un’alimentazione sana e un regolare esercizio fisico. Se riesci a fare queste cose e perdere peso, potresti essere in grado di liberarti dal diabete e dalle sue complicanze.

In che modo il tipo 2 è diverso dal diabete di tipo 1?

Il diabete di tipo 1 è simile al diabete di tipo 2, ma di solito si sviluppa durante l’infanzia e in gran parte non è correlato al peso o alla dieta. Le cause esatte del diabete di tipo 1 sono sconosciute. I fattori di rischio più importanti sono la genetica e la storia familiare.

Se hai il diabete di tipo 1, il tuo pancreas produce poca o nessuna insulina. È necessario iniettare regolarmente l’insulina per metabolizzare il glucosio.

Per il diabete di tipo 1, non esiste una cura e non può essere invertita. Ma può essere gestito. I sintomi sono gli stessi del diabete di tipo 2.

Entrambe le condizioni possono causare gravi complicazioni se non gestite o trattate, tra cui:

  • cardiopatia
  • danni ai nervi
  • aterosclerosi
  • problemi di vista e cecità
  • danno ai reni
  • infezioni della pelle e della bocca
  • infezioni ai piedi, che possono portare ad amputazioni
  • osteoporosi
  • problemi di udito

Se hai il diabete di tipo 1 o di tipo 2, parla sempre con il tuo medico prima di iniziare qualsiasi nuovo trattamento e opzioni di gestione. Il tuo medico può aiutarti a sviluppare il piano migliore per soddisfare le tue esigenze sanitarie.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here