Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi I test di salute necessari agli anziani

I test di salute necessari agli anziani

0
3

Test di cui hanno bisogno gli anziani

Con l’avanzare dell’età, di solito aumenta la necessità di esami medici regolari. Ora è il momento in cui devi essere proattivo sulla tua salute e monitorare i cambiamenti nel tuo corpo.

Continua a leggere per conoscere i test comuni che gli anziani dovrebbero sottoporsi.

Controllo della pressione sanguigna

Uno su tre adulti lo ha fatto pressione sanguigna elevata, nota come ipertensione. Secondo il Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC), Il 64% degli uomini e il 69% delle donne di età compresa tra 65 e 74 anni hanno la pressione alta.

L’ipertensione è spesso definita un “killer silenzioso” perché i sintomi potrebbero non manifestarsi fino a quando non è troppo tardi. Aumenta il rischio di ictus o infarto. Questo è il motivo per cui è essenziale che la pressione sanguigna venga controllata almeno una volta all’anno.

Analisi del sangue per i lipidi

Livelli sani di colesterolo e trigliceridi riducono il rischio di infarto o ictus. Se i risultati dei test mostrano livelli elevati di entrambi, il medico può raccomandare una dieta migliore, cambiamenti nello stile di vita o farmaci per ridurli.

Esame del cancro del colon-retto

Una colonscopia è un test in cui un medico utilizza una fotocamera per eseguire la scansione del colon alla ricerca di polipi cancerosi. Un polipo è una crescita anormale del tessuto.

Dopo i 50 anni, dovresti sottoporti a una colonscopia ogni 10 anni. E dovresti prenderli più frequentemente se vengono trovati polipi o se hai una storia familiare di cancro del colon-retto. È possibile eseguire un esame rettale digitale per verificare la presenza di eventuali masse nel canale anale.

Un esame rettale digitale controlla solo la parte inferiore del retto, mentre una colonscopia esegue la scansione dell’intero retto. Il cancro colorettale è altamente curabile se diagnosticato precocemente. Tuttavia, molti casi non vengono rilevati finché non sono passati a fasi avanzate.

Vaccinazioni

Prendi un booster per il tetano ogni 10 anni. E il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie consiglia un vaccino antinfluenzale annuale a tutti, soprattutto a chi è cronico.

All’età di 65 anni, chiedi al tuo medico un vaccino contro lo pneumococco per proteggerti dalla polmonite e da altre infezioni. La malattia da pneumococco può causare una serie di problemi di salute, tra cui:

  • polmonite
  • sinusite
  • meningite
  • endocardite
  • pericardite
  • infezioni dell’orecchio interno

Anche tutti gli over 60 dovrebbero essere vaccinati contro l’herpes zoster.

Esame degli occhi

L’American Academy of Ophthalmology suggerisce agli adulti di ottenere uno screening di base all’età di 40 anni. Il tuo oculista deciderà quindi quando sono necessari i follow-up. Ciò può significare esami della vista annuali se indossi lenti a contatto o occhiali e ogni due anni se non lo fai.

L’età aumenta anche le possibilità di malattie degli occhi come il glaucoma o la cataratta e problemi di vista nuovi o in peggioramento.

Esame parodontale

La salute orale diventa più importante con l’avanzare dell’età. Molti americani anziani possono anche assumere farmaci che possono avere un effetto negativo sulla salute dentale. Questi farmaci includono:

  • antistaminici
  • diuretici
  • antidepressivi

I problemi dentali possono portare alla perdita dei denti naturali. Il tuo dentista dovrebbe eseguire un esame parodontale durante una delle tue pulizie biennali. Il dentista sottoporrà a raggi X la mascella e ispezionerà la bocca, i denti, le gengive e la gola per rilevare eventuali segni di problemi.

Test dell’udito

La perdita dell’udito è spesso una parte naturale dell’invecchiamento. A volte può essere causato da un’infezione o da altre condizioni mediche. Ogni due o tre anni dovresti ricevere un audiogramma.

Un audiogramma controlla il tuo udito a una varietà di toni e livelli di intensità. La maggior parte della perdita dell’udito è curabile, sebbene le opzioni di trattamento dipendono dalla causa e dalla gravità della perdita dell’udito.

Scansione della densità ossea

Secondo la International Osteoporosis Foundation, 75 milioni di persone sono affette da osteoporosi in Giappone, Europa e Stati Uniti. Sia le donne che gli uomini sono a rischio per questa condizione, tuttavia le donne sono colpite più spesso.

Una scansione della densità ossea misura la massa ossea, che è un indicatore chiave della forza ossea. Si raccomandano scansioni ossee regolari dopo i 65 anni, soprattutto per le donne.

Test della vitamina D.

Molti americani sono carenti di vitamina D. Questa vitamina aiuta a proteggere le ossa. Può anche difendere da malattie cardiache, diabete e alcuni tipi di cancro.

Potrebbe essere necessario eseguire questo test ogni anno. Invecchiando il tuo corpo ha più difficoltà a sintetizzare la vitamina D.

Screening ormonale stimolante la tiroide

A volte la tiroide, una ghiandola del collo che regola il tasso metabolico del corpo, potrebbe non produrre abbastanza ormoni. Questo può portare a lentezza, aumento di peso o dolore. Negli uomini può anche causare problemi come la disfunzione erettile.

Un semplice esame del sangue può controllare il livello dell’ormone stimolante la tiroide (TSH) e determinare se la tiroide non funziona correttamente.

Controllo della pelle

Secondo la Skin Cancer Foundation, ogni anno negli Stati Uniti oltre 5 milioni di persone vengono curate per il cancro della pelle. Il modo migliore per prenderlo presto è controllare la presenza di nei nuovi o sospetti e consultare un dermatologo una volta all’anno per un esame completo del corpo.

Test del diabete

Secondo l’American Diabetes Association, 29,1 milioni di americani avevano il diabete di tipo 2 nel 2012. Tutti dovrebbero essere sottoposti a screening a partire dall’età di 45 anni per la condizione. Questo viene fatto con un test della glicemia a digiuno o un esame del sangue A1C.

Mammografia

Non tutti i medici concordano sulla frequenza con cui le donne dovrebbero sottoporsi a esame del seno e mammografia. Alcuni credono che ogni due anni sia la cosa migliore.

L’American Cancer Society afferma che le donne di età compresa tra 45 e 54 anni dovrebbero sottoporsi a un esame clinico del seno e una mammografia di screening annuale. Le donne sopra i 55 anni dovrebbero sostenere un esame ogni 2 anni o ogni anno, se lo desiderano.

Se il rischio di cancro al seno è elevato a causa della storia familiare, il medico può suggerire uno screening annuale.

Pap test

Molte donne di età superiore ai 65 anni potrebbero aver bisogno di un esame pelvico regolare e del Pap test. Il Pap test può rilevare il cancro cervicale o vaginale. Un esame pelvico aiuta con problemi di salute come l’incontinenza o il dolore pelvico. Le donne che non hanno più una cervice possono smettere di fare il Pap test.

Screening del cancro alla prostata

Un possibile cancro alla prostata può essere rilevato mediante un esame rettale digitale o misurando i livelli di antigene prostatico specifico (PSA) nel sangue.

C’è un dibattito su quando dovrebbe iniziare lo screening e con quale frequenza. L’American Cancer Society suggerisce ai medici di discutere lo screening con persone di 50 anni che sono a rischio medio di cancro alla prostata. Discuteranno anche dello screening con le persone di età compresa tra 40 e 45 anni che sono ad alto rischio, hanno una storia familiare di cancro alla prostata o hanno un parente stretto morto a causa della malattia.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here