Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi I migliori minerali e vitamine per l’acne

I migliori minerali e vitamine per l’acne

0
6

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

Panoramica

L’acne può colpire a qualsiasi età. Sebbene sia più comune tra gli adolescenti, e talvolta nelle donne in menopausa, l’acne colpisce circa 50 milioni di persone negli Stati Uniti ogni anno.

L’acne emerge durante i periodi di squilibrio ormonale. Quando le ghiandole producono più olio del normale, i pori della pelle si ostruiscono, consentendo ai batteri (e ai brufoli) di crescere.

I brufoli sono disponibili in molte forme e profondità diverse, inclusi punti neri, punti bianchi, cisti e noduli. Per bandirli, la ricerca ha a lungo indicato farmaci topici come il perossido di benzoile, antibiotici come la tetraciclina e farmaci orali che contengono vitamina A, come l’isotretinoina, che è per l’acne da moderata a grave.

In alternativa, alcuni cercano trattamenti più naturali come integratori vitaminici e minerali orali. Funzionano anche i rimedi naturali? E se sì, quali? Scoprilo di seguito.

Vitamina A

La vitamina A è un possibile rimedio per l’acne, ma devi assicurarti di ottenerlo nel modo giusto.

Secondo i medici dell’Università del Michigan, gli integratori orali di vitamina A non funzionano come la vitamina A topica. In effetti, mettono in guardia contro il supplemento, poiché può fare più male che bene.

Poiché la vitamina è liposolubile, si accumula nel corpo e un’assunzione elevata di oltre 10.000 unità internazionali (UI) può essere tossica. Ciò è particolarmente vero durante la gravidanza, quindi le donne che stanno pianificando una gravidanza dovrebbero consultare il proprio medico prima di iniziare qualsiasi integratore.

Ma come farmaco topico, la vitamina A può aiutare con l’acne. La maggior parte dei farmaci topici altera chimicamente la vitamina in un retinoide che puoi applicare sulla pelle. Secondo la Mayo Clinic, i retinoidi sono il trattamento più efficace per l’acne a causa della loro capacità di rigenerare e guarire rapidamente la pelle, in modo da avere rapidamente una pelle fresca.

Le marche popolari di retinoidi, nell’ordine dei minori effetti collaterali, includono il tazarotene (Tazorac) e l’adapalene (Differin). Puoi ottenerli solo con una prescrizione.

Le donne incinte non dovrebbero assumere retinoidi. La sostanza indebolisce anche la protezione dai raggi UV naturale della pelle, quindi le persone che usano i retinoidi dovrebbero fare attenzione a evitare una lunga esposizione al sole e usare la protezione solare.

Zinco

Lo zinco è un minerale che può anche aiutare con l’acne. Puoi prenderlo come integratore orale o come trattamento topico.

Un recente revisione degli studi precedenti sull’argomento hanno scoperto che lo zinco può ridurre la produzione di petrolio nella pelle e può proteggere dalle infezioni e dalle infiammazioni batteriche.

Hai solo bisogno di piccole quantità di zinco nel tuo corpo. L’Office of Dietary Supplements raccomanda un’indennità giornaliera per gli adulti di 8-11 milligrammi (mg). Ce ne sono alcuni prova che una dose relativamente sicura di 30 mg può aiutare a curare l’acne. Quantità maggiori di zinco possono essere dannose. Alcune persone hanno riferito di ammalarsi per aver assunto troppo zinco e un’assunzione eccessiva di zinco può portare a una carenza di rame.

Anche le lozioni topiche che contengono zinco possono aiutare con l’acne. Uno studio ha scoperto che l’applicazione di una lozione all’1,2% di acetato di zinco e al 4% di eritromicina ha schiarito significativamente la pelle.

Mito e verità

Abbiamo parlato di come la vitamina A e lo zinco possono aiutare la tua acne, ma probabilmente hai anche sentito parlare della vitamina E come possibile rimedio. Il rapporto dell’acne con la vitamina E non è studiato bene come con la vitamina A o lo zinco. Tuttavia, in un recente studia, le persone con acne hanno dimostrato di avere carenze di vitamina E, A e zinco. Quindi non sarebbe male assicurarsi di assumere l’assunzione giornaliera raccomandata di 15 mg di vitamina E.

Acquista online integratori di vitamina E.

L’olio dell’albero del tè può anche essere in grado di aiutare con l’acne. In uno studia, 30 persone hanno usato gel di olio di melaleuca per 45 giorni e altre 30 persone hanno usato un placebo. Coloro che hanno usato il gel hanno visto maggiori miglioramenti nella loro acne.

L’olio dell’albero del tè è una buona alternativa al perossido di benzoile, un ingrediente ben noto nelle creme per l’acne. Ha effetti simili, spazzando via i batteri e diminuendo la produzione di petrolio. Entrambi sono disponibili al banco, ma l’olio dell’albero del tè sembra causare meno effetti collaterali come prurito, bruciore e desquamazione.

Acquista online l’olio dell’albero del tè.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here