Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi I migliori lavori per le persone con ADHD

I migliori lavori per le persone con ADHD

0
2

Panoramica

La maggior parte di noi sa che aspetto ha il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD) nei bambini: irrequieti, iperattivi, difficoltà a organizzarsi e mancanza di concentrazione.

Circa il 60% dei bambini continua ad avere sintomi di ADHD in età adulta, secondo l’Anxiety and Depression Association of America. Questo è il 4,4% della popolazione adulta, ovvero circa 8 milioni di adulti.

L’ADHD ha un aspetto leggermente diverso negli adulti. Può presentarsi come irrequietezza, disorganizzazione e difficoltà di concentrazione. L’ADHD può anche avere alcuni punti di forza unici.

La scelta di una carriera che sfrutti questi punti di forza e non dipenda pesantemente dalle aree di debolezza può essere la chiave del successo professionale con l’ADHD negli adulti. Questo, insieme al successo del trattamento dell’ADHD.

Alcuni tratti del lavoro possono integrare i punti di forza di alcuni adulti con ADHD:

  1. Alimentato dalla passione
  2. Alta intensità
  3. Ultra strutturato
  4. Velocità fulminea
  5. Creativo pratico
  6. Assumitore di rischi indipendente

Trovare un lavoro che si colloca in alto in una di queste qualità, o una combinazione di esse, potrebbe essere la cosa giusta per condurti a una carriera che ami. Dai un’occhiata a questi lavori che potrebbero essere adatti.

1. Alimentato dalla passione

Lavoro: assistente sociale, istruttore di fitness, clero religioso, psicologo, insegnante di educazione speciale, autore, medico, infermiera registrata, veterinario

I lavori in cui è necessario essere particolarmente appassionati di ciò che fai forniscono motivazione e concentrazione naturali. Questo può davvero essere qualsiasi campo in cui hai un interesse profondo e duraturo. Il cielo è il limite.

Sarah Dhooge vive con l’ADHD e lavora come patologa pediatrica del linguaggio e del linguaggio. “Ho un carico di lavoro molto ampio di famiglie ai cui bambini è stato diagnosticato di recente autismo, ADHD e ritardi / disturbi della comunicazione.

“Ho successo in quello che faccio perché lo adoro”, dice Dhooge. “So cosa vuol dire avere l’ADHD e lo sono onesto con le mie famiglie sulle mie sfide e lotte. “

Anche l’assistente sociale Rosetta DeLoof-Primmer usa la sua conoscenza interna di cosa significhi avere l’ADHD per aiutare i suoi clienti. “Avere una passione per quello che faccio è estremamente importante. Senza quella spinta e quel desiderio, sarebbe difficile per me “, dice.

2. Ad alta intensità

Lavori: detective, agente di polizia, infermiere di terapia intensiva, ufficiale carcerario, addetto alle emergenze, allenatore sportivo, pompiere

Poiché molte persone con ADHD sono motivate dall’intensità, i lavori con un senso intrinseco di urgenza spesso funzionano per le persone con ADHD. Le carriere in cui è in gioco una vita forniscono il massimo senso di urgenza.

“Le persone con ADHD tendono a lavorare bene in un ambiente frenetico e ad alta intensità, come quello di un pronto soccorso o di un’ambulanza”, afferma la dottoressa Stephanie Sarkis, psicoterapeuta clinica e assistente professore presso la Florida Atlantic University di Boca Raton.

“Mio marito ha l’ADHD. È un medico traumatologico e prospera nel suo campo. È assolutamente brillante al punto in cui è così concentrato che non esiste nient’altro. Il suo successo deve essere dovuto al ritmo: è un’azione frenetica e senza sosta! ”

April Race, un’infermiera che vive con l’ADHD, dice: “Non c’è niente di più eccitante che essere chiamato per assistere su un aneurisma dell’aorta addominale rotto. Questo lavoro per me funziona perché ho un solo paziente alla volta, amo quello che faccio e spesso c’è la componente aggiuntiva dell’adrenalina “.

3. Ultra-strutturato

Lavoro: militare, project manager, analista di dati, avvocato, tester di software, contabile, perito assicurativo, cassiere di banca, addetto alla catena di montaggio della fabbrica

Alcuni adulti con ADHD fanno meglio in lavori altamente strutturati. Un lavoro strutturato è quello in cui c’è un flusso di lavoro specifico, routine e attività chiaramente definite. Non c’è molta zona grigia e nessuna questione di aspettative.

La gestione del tempo può essere uno degli aspetti più impegnativi del lavoro per adulti con ADHD, secondo CHADD (Children and Adults with Attention-Deficit / Hyperactivity Disorder).

Lavori con struttura e routine integrate possono aiutare a trasformare questa sfida in un successo professionale. “I dipendenti con ADHD spesso prosperano in ambienti in cui hanno istruzioni e direttive chiare”, afferma Sarkis.

Un adulto con ADHD di nome Ms. Jones dice: “Lavoro per un’azienda di software sanitario nel team di formazione. Pubblico contenuti di formazione online e risolvo problemi di e-learning per i nostri clienti.

“È molto necessario seguire rigorosamente le liste di controllo e ripetere le procedure tecniche più e più volte. Non posso funzionare senza struttura e routine, quindi questo è ciò che mi fa avere successo. “

4. Ritmo fulmineo

Lavori: infermiera del pronto soccorso, medico traumatologico / chirurgo, EMT, pompiere, insegnante, assistente dentale, impiegato di vendita al dettaglio

Uno dei tratti distintivi dell’ADHD è che i pensieri sono costanti e in rapida evoluzione. Sfruttare questo attributo può significare il successo sul lavoro. Molti adulti con ADHD riferiscono di provare piacere nel cambiamento costante e prosperano in ambienti in cui devono analizzare e adattarsi rapidamente.

“Lavorare nelle scuole materne e negli asili per me funziona”, afferma l’insegnante Stephanie Wells. “Quell’ambiente mi permette di essere creativo e in movimento tutto il tempo!”

Anche alcuni lavori al dettaglio possono andare bene. “Ho lavorato per anni per un’importante libreria in vari lavori e l’ho adorato”, dice Kristi Haseltine-syrek. “Sono entrato dalla porta e sono andato a terra correndo. È un lavoro estremamente veloce che consente la creatività, e lo è mai noioso.”

5. Creatività pratica

Lavoro: musicista, artista, ballerino, intrattenitore, inventore, stilista di moda, meccanico, grafico, decoratore di interni, architetto

I lavori pratici che richiedono creatività possono essere perfetti per alcune persone con ADHD. Questi tipi di lavoro spesso combinano creatività e risoluzione dei problemi, aree in cui le persone con ADHD spesso eccellono.

La ricerca supporta l’idea che le persone con ADHD abbiano maggiori probabilità di raggiungere livelli più elevati di pensiero creativo e realizzazione. Quei pensieri e idee in corsa possono spesso tradursi magnificamente in pensiero e risultati creativi.

6. Assumitore di rischi indipendente

Lavori: agente di cambio, atleta professionista, imprenditore, subacqueo commerciale, caposquadra edile, progettista di software, pilota di auto da corsa, pilota di aeroplani

La volontà di correre rischi e pensare in modo innovativo sono due abilità che alcune persone con ADHD hanno. Questi attributi possono aiutarti ad avere successo come capo di te stesso o in campi che richiedono molta indipendenza.

Un avvertimento: il lavoro deve essere in un campo che ti appassiona, poiché i lavori che richiedono indipendenza spesso implicano la padronanza delle abilità con cui le persone con ADHD lottano, come la pianificazione, l’organizzazione e l’auto-motivazione.

Se hai bisogno di prove reali, gli imprenditori di successo con ADHD includono: Sir Richard Branson, fondatore di Virgin Group; David Neeleman, fondatore di JetBlue Airways; Paul Orfalea, fondatore di Kinkos; e Ingvar Kamprad, fondatore di IKEA.

Diritti di disabilità

Se il tuo ADHD ti rende difficile svolgere il lavoro, potresti voler dire al tuo capo o all’ufficio delle risorse umane che ti è stato diagnosticato l’ADHD. I datori di lavoro sono tenuti a fornire alloggi se sei classificato come disabile.

Due leggi federali possono proteggerti sul posto di lavoro: il Rehabilitation Act del 1973 (RA) e l’Americans with Disabilities Act del 1990 (ADA), che include l’ADA Amendments Act del 2008 (ADAAA).

Queste leggi vietano la discriminazione contro le persone con disabilità nell’istruzione superiore e sul posto di lavoro. Alcune leggi statali potrebbero proteggerti ulteriormente.

Se scopri che il tuo ADHD rende difficile trovare o mantenere un lavoro, potresti cercare l’aiuto di un consulente professionale. Qualcuno che ha ricevuto una formazione in consulenza sulla salute mentale e sviluppo professionale potrebbe essere in grado di aiutarti a identificare le soluzioni.

Puoi chiedere un rinvio a un consulente del lavoro presso l’ufficio carriera di un college o università vicino a te. Puoi anche provare a cercare nel database online del National Board for Certified Counselors.

Se hai provato di tutto e ritieni che un lavoro sia fuori portata in questo momento, potresti essere in grado di ricevere i pagamenti per la disabilità della previdenza sociale (SSD). Il tuo medico dovrebbe fornire una prova scritta della tua menomazione e tu dovresti fare domanda.

Il cibo da asporto

La conclusione è che la maggior parte degli adulti con ADHD ritiene che sia possibile avere successo nel mondo del lavoro. La chiave è vedere i tratti dell’ADHD come risorse e cercare lavori o campi che traggano vantaggio dai tuoi punti di forza, stranezze e interessi unici.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here