Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi I mal di gola sono contagiosi e per quanto tempo?

I mal di gola sono contagiosi e per quanto tempo?

0
102

Se tu o il tuo bambino avete mal di gola causato da un virus o batteri, è contagioso. D'altra parte, il mal di gola causato da allergie o altri fattori ambientali non è contagioso.

I virus causano la maggior parte dei mal di gola, come quelli che causano il raffreddore o l'influenza comuni. Circa Dall'85 al 95 percento delle infezioni alla gola sono virali.

I bambini dai 5 ai 15 anni hanno una percentuale più alta di infezioni batteriche rispetto ai bambini più piccoli o agli adulti. Uno stimato 30 percento dei mal di gola in questa fascia d'età sono batterici.

La maggior parte dei mal di gola in genere migliora in 7-10 giorni senza trattamento. Tuttavia, il mal di gola causato da batteri, come il mal di gola, spesso necessita di un trattamento antibiotico.

Continua a leggere per scoprire quali tipi di mal di gola sono contagiosi, per quanto tempo potresti essere contagioso e quali precauzioni dovresti prendere.

Cause contagiose e non contagiose di mal di gola

Il raffreddore o l'influenza comune sono responsabili della maggior parte dei mal di gola, ma ci sono molte altre possibili cause.

Vale la pena notare che puoi avere mal di gola a causa di una causa ambientale insieme a una causa virale o batterica.

Cause contagiose Cause non contagiose
virus (come raffreddore o influenza comune) allergie
batteri (come streptococco o polmonite) gocciolamento nasale
infezioni fungine aria secca o fredda
parassiti

russare o respirare con la bocca aperta

inquinamento dell'aria interna / esterna (fumo o sostanze chimiche irritanti)
malattia da reflusso gastroesofageo (GERD)
lesioni al collo o alla gola
tensione della corda vocale

intubazione della trachea

alcuni farmaci
malattia della tiroide

Malattia o tumore di Kawasaki (raro)

Mal di gola che sono contagiosi

Mal di gola causato da virus

I virus sono la causa infettiva più comune di mal di gola. Questi includono:

  • rinovirus e adenovirus (entrambe le possibili cause del raffreddore comune e una stima 40 percento di tutti i casi di mal di gola)

  • influenza
  • coronavirus (un'infezione delle vie respiratorie superiori)
  • parainfluenza
  • Epstein-Barr
  • herpes simplex
  • enterovirus come la mano, l'afta epizootica, che colpisce soprattutto i bambini nei mesi estivi e autunnali
  • mononucleosi
  • morbillo
  • varicella
  • pertosse
  • groppa

Mal di gola causato da batteri

Le cause batteriche del mal di gola includono:

  • streptococco di gruppo A (la causa batterica più comune in generale, ma rara nei neonati e nei bambini piccoli)

  • polmonite da micoplasma
  • arcanobacterium haemolyticus (una condizione rara e difficile da riconoscere)
  • neisseria gonococcus (gonorrea)

Tonsillite

La tonsillite, un'infiammazione delle tonsille, può essere causata da un batterio (di solito streptococco) o da un virus.

Altre cause di mal di gola

Altre cause di mal di gola contagiosa includono:

  • infezioni fungine della gola, chiamate anche mughetto esofageo, di solito candida albicans
  • parassiti come i nematodi (ascariasis), che sono rari negli Stati Uniti

Mal di gola che non sono contagiosi

Puoi anche avere mal di gola che non è contagioso. Questi possono essere causati da:

  • allergie a polvere, polline, erba, acari della polvere, muffa o peli di animali domestici

  • gocciolamento nasale
  • aria fredda o secca, soprattutto in inverno quando è acceso un sistema di riscaldamento
  • russare o respirare con la bocca aperta

  • inquinamento dell'aria interna o esterna (irritazione da fumo o sostanze chimiche)
  • malattia da reflusso gastroesofageo (GERD)
  • lesioni al collo o alla gola
  • tensione delle corde vocali da un uso eccessivo (come parlare a lungo o urlare)
  • intubazione della trachea

  • alcuni farmaci, tra cui ACE-inibitori dell'ipertensione, alcuni farmaci chemioterapici e corticosteroidi per via inalatoria per l'asma
  • malattia della tiroide
  • Malattia di Kawasaki (rara)

  • tumore (raro)

Per quanto tempo sono contagiosi i mal di gola?

Le cause Contagioso per quanto tempo

virus (come mononucleosi, morbillo, pertosse, groppa)

fino a quando i sintomi scompaiono o addirittura più a lungo, a seconda del virus specifico
raffreddore da un paio di giorni prima di notare i sintomi fino a 2 settimane dopo
influenza da 1 giorno prima dell'inizio dei sintomi fino al 5 a 7 giorni dopo
varicella 2 giorni prima della comparsa delle macchie fino a quando le macchie non si sono completamente incrinate (di solito in circa 5 giorni)
tonsillite fino a dopo le prime 24 ore con un antibiotico
mano, afta epizootica generalmente da 1 a 3 settimane, con la prima settimana più contagiosa
streptococco fino a 24 ore dopo l'assunzione di antibiotici (potrebbero occorrere dai 2 ai 5 giorni per lo sviluppo dei sintomi e in quel periodo sei contagioso)

I virus

Se il mal di gola tuo o di tuo figlio è causato da un virus, sarai contagioso fino a quando i sintomi non saranno scomparsi o anche più a lungo, a seconda del particolare virus.

I virus possono rimanere contagiosi sulle mani, sulle superfici, nei fluidi corporei, sugli indumenti e nelle goccioline d'aria. Puoi ridurre al minimo la diffusione del virus praticando una buona igiene.

In generale, se il bambino non ha la febbre, può tornare a scuola e partecipare alle sue normali attività.

Raffreddore

Se tu o il tuo bambino avete mal di gola a causa del comune raffreddore, sarete contagiosi da un paio di giorni prima di notare i sintomi fino a 2 settimane dopo.

È molto probabile che si diffonda il virus nei primi 2 o 3 giorni.

Influenza

Con l'influenza, sei contagioso dal momento in cui i sintomi iniziano fino a quando 5 a 7 giorni dopo.

Varicella

Tu o tuo figlio siete contagiosi 2 giorni prima che compaiano macchie di varicella fino a quando le macchie non si sono incrostate. Questo di solito richiede circa 4 a 5 giorni, anche se può richiedere più tempo.

Tonsillite

I batteri o i virus che causano la tonsillite sono contagiosi. Se la causa è strepatica, sarai contagioso fino a dopo le prime 24 ore con un antibiotico.

Malattia di mano, piede e bocca

Se il bambino ha la mano, l'afta epizootica, sono i più contagiosi durante la prima settimana di sintomi. Ma possono essere contagiosi attraverso il naso, la bocca e i polmoni per 1-3 settimane dopo.

Le loro feci possono essere contagiose per settimane o mesi.

Strep

Strep si diffonde attraverso te o la saliva e il muco di tuo figlio. È contagioso fino a 24 ore dopo l'assunzione di antibiotici.

È importante continuare gli antibiotici per l'intero ciclo di trattamento prescritto. Strep può sviluppare gravi complicazioni con altri organi se non trattato con antibiotici.

Potrebbero essere necessari dai 2 ai 5 giorni prima che i sintomi si sviluppino e tu sei contagiosa durante quel periodo.

Mal di gola e bambini

La maggior parte dei mal di gola nei bambini sono causati da virus comuni, come il raffreddore. I bambini hanno raramente mal di gola. Se sono presenti batteri da streptococco, i neonati di solito non necessitano di trattamenti antibiotici.

Secondo l'American Academy of Pediatrics, nella maggior parte dei casi, il bambino starà meglio in pochi giorni.

Se tu o un altro membro della famiglia avete un'infezione virale o batterica, può essere trasmessa a un bambino o bambino tramite contatto. Le buone pratiche igieniche sono essenziali per prevenire la trasmissione di un'infezione.

Migliori pratiche

Le infezioni virali e batteriche si diffondono facilmente, quindi è importante che tu e la tua famiglia prendiate precauzioni, specialmente se qualcuno è malato.

Ecco alcune delle pratiche essenziali:

  • Lavarsi le mani spesso e accuratamente con acqua e sapone. Strofinali insieme per 15-30 secondi.
  • Usa un disinfettante per le mani a base di alcol se il sapone e l'acqua non sono disponibili.
  • Starnutisci o tossisci nell'incavo del braccio, piuttosto che nella mano.
  • Se tu o il tuo bambino starnutite o tossite in un fazzoletto, mettete i fazzoletti usati in un sacchetto di carta per lo smaltimento.
  • Non mangiare dallo stesso piatto o condividere bicchieri, tazze o utensili.
  • Non condividere asciugamani.
  • Utilizzare un nuovo spazzolino da denti dopo che i sintomi del mal di gola sono stati eliminati.
  • Pulisci spesso giocattoli e ciucci.
  • Lavare indumenti e biancheria da letto della persona malata in acqua calda.
  • Utilizzare salviettine disinfettanti per pulire telefoni, telecomandi, tastiere, pomelli delle porte, interruttori della luce, rubinetti e altri tipi di oggetti domestici che vengono spesso toccati.
  • Evita luoghi pubblici se il tuo bambino è malato. Evitare il contatto con altri che hanno mal di gola o sintomi di raffreddore.
  • Tieniti aggiornato con le vaccinazioni dei tuoi figli.

I migliori rimedi casalinghi

La maggior parte dei mal di gola si risolvono da soli in pochi giorni. Ma ci sono semplici rimedi che puoi usare per far sentire meglio la tua gola.

Prova questi rimedi casalinghi per lenire il mal di gola:

  • Rimani idratato.
  • Gargarismi con 8 once di acqua calda mescolato con 1/2 cucchiaino di sale. Per i bambini di età superiore a 8 anni, utilizzare 1/4 cucchiaino di sale.

  • Bevi liquidi caldi, come zuppa o tè. Prova il tè con miele, che è rilassante per la gola. Il tè alla camomilla può anche lenire la gola.
  • Prova a inalare vapore dal tè di camomilla.
  • Utilizzare un umidificatore se l'aria è secca.
  • Succhiare un cubetto di ghiaccio, caramelle dure o losanghe. (Ma non dare ai bambini di età inferiore ai 5 anni qualsiasi cosa possano soffocare.)
  • Dai al tuo bambino cibi freddi o morbidi, come gelati, budini o frappè.

Rimedi da banco (OTC)

Se il mal di gola persiste o se hai la febbre, puoi provare i farmaci da banco. Questi includono:

  • paracetamolo (Tylenol)
  • ibuprofene (Advil, Motrin)
  • aspirina (ma non somministrare a un bambino se ha la febbre)

Puoi anche provare ad alleviare il mal di gola con pastiglie per la gola o uno spray antisettico per la gola.

Non dare l'aspirina a un bambino per la febbre

Nota che i bambini non dovrebbero assumere l'aspirina se hanno la febbre. Dagli invece il paracetamolo dei bambini per la febbre.

Quando vedere un dottore

In generale, consultare un medico se il mal di gola di tuo figlio persiste per più di 4 giorni.

Altri sintomi insieme a mal di gola che richiedono la visita di un medico includono:

  • febbre che dura più di 3 giorni o raggiunge 40 ° C (104 ° F)
  • febbre superiore a 102 ° F che dura più di 2 giorni dopo l'assunzione di un antibiotico
  • mal di gola con un raffreddore che dura più di 5 giorni
  • eruzione cutanea o diarrea dopo aver assunto antibiotici
  • mal d'orecchi o drenaggio
  • mal di testa
  • sbavando
  • febbre che ritorna dopo essere andata via
  • sangue nella saliva
  • dolori articolari
  • gonfiore del collo
  • raucedine alla gola che non va via

Condizioni di emergenza

Cerca un trattamento di emergenza se il bambino ha mal di gola e:

  • non può deglutire liquidi o saliva
  • ha gravi problemi respiratori
  • ha un torcicollo
  • peggiora

L'asporto

La maggior parte dei mal di gola sono causati da virus comuni. Guariscono da soli in pochi giorni.

Il mal di gola causato da virus e batteri è contagioso. I germi possono rimanere sulle mani, sulle superfici e nell'aria a volte per ore o giorni, a seconda del particolare virus o batterio.

Il mal di gola causato da un'allergia o altro fattore ambientale non è contagioso.

Consulta un medico se tu o il tuo bambino avete la febbre e altri sintomi di mal di gola. Se ti vengono prescritti antibiotici per mal di gola, è importante assumere tutti i farmaci prescritti. Strep può causare gravi complicazioni nei bambini se infetta il cervello o altri organi.

Le buone pratiche igieniche possono ridurre la trasmissione e prevenire future infezioni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here