Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Guida alla discussione del medico: colite ulcerosa da moderata a grave

Guida alla discussione del medico: colite ulcerosa da moderata a grave

0
2

Sebbene la colite ulcerosa (CU) sia una malattia cronica, il trattamento giusto può aiutarti a ottenere la remissione per lunghi periodi di tempo. L’obiettivo del trattamento è raggiungere la remissione a lungo termine e gestire i sintomi. Ciò richiederà una discussione aperta con un gastroenterologo, un medico specializzato nel trattamento e nella gestione delle malattie legate all’intestino.

Ti consigliamo di parlare con il tuo medico dei tuoi sintomi, dei cambiamenti nello stile di vita e delle opzioni di trattamento disponibili che possono aiutare ad alleviare i sintomi. Sfrutta al massimo il tuo appuntamento e assicurati di essere a tuo agio con le tue cure. Prepara un elenco di punti di discussione e domande prima di vedere un gastroenterologo.

Usa questa guida alla discussione per ottenere tutte le informazioni necessarie prima del tuo prossimo appuntamento.

I tuoi sintomi

Potresti sentirti a disagio nel discutere alcuni dei tuoi sintomi. Tuttavia, fornire informazioni dettagliate su ciò che stai vivendo consentirà al tuo gastroenterologo di trattarti meglio.

Di seguito sono riportati i dettagli sui sintomi che il tuo gastroenterologo dovrebbe conoscere:

  • il numero di movimenti intestinali molli o sciolti che hai in un giorno
  • se ha sangue nelle feci e quanto
  • qualsiasi dolore tu abbia e l’intensità del dolore
  • se si verificano “incidenti” e con quale frequenza
  • come i tuoi sintomi influenzano la tua routine quotidiana
  • cosa stai facendo per aiutare a gestire i sintomi

La colite ulcerosa grave può causare altri sintomi che colpiscono la pelle, gli occhi e le articolazioni. Ecco perché è importante far apparire tutti gli altri sintomi che stai riscontrando, anche se sembrano non correlati. La Crohn’s and Colitis Foundation of America consiglia di chiedere al tuo gastroenterologo se i tuoi sintomi potrebbero essere causati da un’altra condizione del tutto. Dovresti anche chiedere quali test dovrebbero essere fatti per quei sintomi.

I tuoi sintomi sono un indicatore di come funziona il tuo trattamento attuale. Essere aperti su come ti senti aiuterà il tuo gastroenterologo a determinare se è il momento di provare un farmaco diverso o se è necessario un intervento chirurgico.

Cambiamenti nello stile di vita

Alcune modifiche allo stile di vita possono aiutarti a gestire meglio la convivenza con la colite ulcerosa. Una corretta alimentazione è una parte particolarmente importante della gestione. Non esiste una dieta specifica raccomandata per la condizione. Tuttavia, potresti tollerare determinati alimenti e programmi dietetici meglio di altri.

Chiedi al tuo gastroenterologo:

  • quali cibi dovresti evitare
  • cosa dovresti e non dovresti mangiare durante una riacutizzazione

Emorragia rettale, perdita di appetito e frequenti movimenti intestinali sono tutti comuni con la colite ulcerosa da moderata a grave. Questi sintomi possono portare ad anemia e altre carenze nutrizionali. È importante scoprire cosa puoi fare per trattare o prevenire queste carenze. Ad esempio, potresti dover aggiungere alimenti o integratori specifici alla tua dieta.

Gli studi non hanno confermato lo stress come causa di malattie infiammatorie intestinali (IBD). Tuttavia, molte persone che hanno forme di IBD hanno riferito che lo stress peggiora i loro sintomi. È stato dimostrato che un esercizio moderato riduce lo stress e migliora il sistema immunitario. Ma diversi studi hanno anche scoperto che fare troppo esercizio fisico o esercitarsi ad alta intensità può innescare o peggiorare i sintomi. Parla con il tuo gastroenterologo per sapere se una maggiore attività fisica può aiutarti.

Parla con il tuo gastroenterologo dei modi per ridurre lo stress se ritieni che abbia un impatto sulla tua condizione. Il tuo gastroenterologo potrebbe anche essere in grado di indirizzarti a un professionista della salute mentale qualificato.

Trattamento

I metodi di trattamento e le reazioni variano da persona a persona. I farmaci che hanno funzionato prima potrebbero non avere lo stesso risultato la prossima volta. Potresti aver bisogno di altri farmaci per aiutarti a gestire le riacutizzazioni, così come colonscopie di routine o altri test per monitorare le tue condizioni e il trattamento.

L’obiettivo del tuo gastroenterologo è trovare il trattamento migliore per le tue esigenze specifiche.

Poni al tuo gastroenterologo le seguenti domande:

  • Quali altre opzioni di trattamento sono disponibili?
  • Quali altri farmaci sono sicuri da usare quando i miei sintomi divampano?
  • Avrò bisogno di un intervento chirurgico? In caso affermativo, cosa comporta?
  • In quanto tempo posso aspettarmi di vedere un miglioramento dei sintomi?
  • Esistono trattamenti alternativi o complementari che potrebbero aiutare?
  • Come verranno monitorate le mie condizioni e il trattamento?

Parlare apertamente con il tuo gastroenterologo dei tuoi sintomi è uno dei modi migliori per gestire e controllare la tua colite ulcerosa.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here