spot_img
More
    spot_img
    HomeMondoGuerra Russia-Ucraina: Elenco degli eventi chiave, giorno 859

    Guerra Russia-Ucraina: Elenco degli eventi chiave, giorno 859

    -

    Ecco i principali sviluppi mentre la guerra entra nel suo 859° giorno.

    Il primo ministro ungherese Viktor Orban e il presidente ucraino Volodymyr Zelenskiy si stringono la mano dopo un briefing stampa congiunto, nel mezzo dell'attacco della Russia all'Ucraina, a Kiev, Ucraina, il 2 luglio 2024.
    Il primo ministro ungherese Viktor Orban e il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy si stringono la mano dopo un briefing stampa congiunto a Kiev, Ucraina, 2 luglio 2024 [Valentyn Ogirenko/ Reuters]

    Ecco la situazione mercoledì 3 luglio 2024.

    Battagliero

    • Gli attacchi russi alla città centrale ucraina di Nikopol hanno ucciso due donne di 61 e 86 anni e ferito altre nove persone, secondo il governatore regionale Serhiy Lysak. Gli attacchi hanno danneggiato alloggi residenziali, strutture educative e una clinica nella città, che si trova dall’altra parte del fiume Dnipro rispetto alla centrale nucleare di Zaporizhzhia occupata dai russi.
    • La Russia ha dichiarato di aver distrutto cinque jet da combattimento SU-27 ucraini con missili Iskander-M e di averne danneggiati altri due alla base aerea di Myrhorod nella regione centrale ucraina di Poltava. L’attacco avviene mentre l’Ucraina si prepara all’arrivo dei tanto attesi caccia F-16.
    • L’Ucraina ha affermato che c’è stato un attacco alla base aerea di Myrhorod, ma ha affermato che Mosca stava esagerando i danni causati. Il comandante della sua aeronautica, Mykola Oleschuk, ha affermato che l’esercito ucraino ha anche effettuato un “attacco distruttivo” su un deposito di munizioni russo nella città di Balaklava nella Crimea occupata da Mosca lunedì.
    • Il Ministero della Difesa russo ha dichiarato che i suoi sistemi di difesa aerea hanno distrutto 11 droni lanciati dall’Ucraina verso il territorio russo e la penisola di Crimea occupata nelle prime ore di martedì.
    • Il presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha dichiarato che il suo Paese non permetterà alcuno scontro al confine con l’Ucraina dopo che il suo esercito ha rafforzato le difese aeree nella zona a causa dell’intensificarsi dell’attività dei droni ucraini.

    Politica e diplomazia

    • Il primo ministro ungherese Viktor Orban ha fatto il suo primo viaggio a Kiev in più di un decennio e ha esortato il presidente ucraino Volodymyr Zelenskyy a prendere in considerazione un cessate il fuoco per accelerare la fine della guerra con la Russia. L’Ucraina, tuttavia, ha affermato di vedere il proprio approccio come la via per la pace.
    • Zelensky ha dichiarato di aver parlato con Orban dei passi compiuti dall’Ucraina per raggiungere la pace insieme ai partner internazionali e di aver invitato il primo ministro ungherese a unirsi agli sforzi di Kiev.
    • Il Segretario di Stato degli Stati Uniti Antony Blinken ha incontrato il capo dello staff del presidente ucraino, Andriy Yermak, a Washington, DC e ha discusso dell’intenzione dei membri della NATO di avvicinare l’Ucraina all’alleanza, secondo un funzionario statunitense. I colloqui sono avvenuti mentre il Segretario alla Difesa Lloyd Austin si è impegnato a “prendere misure per costruire un ponte verso l’adesione alla NATO per l’Ucraina” durante il vertice dell’alleanza nella capitale statunitense la prossima settimana.
    • I governi di Germania e Polonia hanno presentato un piano d’azione congiunto in cui hanno concordato di discutere il rafforzamento della cooperazione in materia di difesa, tra cui una maggiore presenza della NATO sul confine orientale dell’alleanza e il coordinamento degli aiuti all’Ucraina.
    • Il Ministero degli Affari Esteri della Lituania ha dichiarato di aver presentato una protesta diplomatica alla Russia dopo che un aereo civile russo è entrato nel suo spazio aereo senza permesso. L’aereo della compagnia aerea Pobeda è entrato nello spazio aereo lituano sul Mar Baltico per un minuto domenica sera, durante il tragitto dall’aeroporto di Mosca Vnukovo all’aeroporto di Kaliningrad, ha affermato il ministero.
    • Un portavoce del Cremlino ha affermato che la Russia non può commentare l’idea dell’ex presidente degli Stati Uniti Donald Trump di porre fine alla guerra in Ucraina perché Mosca non conosce il piano in questione.
    • Nella città russa di Rostov sul Don, un tribunale ha condannato un 19enne a 12 anni di carcere per aver presumibilmente donato denaro alle forze armate ucraine, secondo quanto riportato dai media statali russi.

    Aiuto militare

    • Gli Stati Uniti annunceranno presto più di 2,3 miliardi di dollari in nuovi aiuti alla sicurezza per l’Ucraina, ha affermato il Segretario alla Difesa Austin durante un incontro con la sua controparte ucraina al Pentagono. Austin ha affermato che l’ultimo pacchetto di armi includerebbe armi come armi anticarro e intercettori di difesa aerea e consentirebbe un’accelerazione dell’approvvigionamento di sistemi missilistici terra-aria avanzati nazionali (NASAMS) e intercettori di difesa aerea Patriot.
    • I Paesi Bassi hanno affermato che forniranno presto all’Ucraina il primo dei 24 caccia F-16 promessi, ma non hanno specificato quanti aerei saranno inviati nella consegna iniziale né quando arriveranno a Kiev per motivi di sicurezza.

    Related articles

    Stay Connected

    0FansLike
    0FollowersFollow
    0FollowersFollow
    0SubscribersSubscribe
    spot_img

    Latest posts