Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Gli Omega-3 possono aiutare a curare la psoriasi?

Gli Omega-3 possono aiutare a curare la psoriasi?

0
4

Omega-3 e psoriasi

La psoriasi è una condizione autoimmune che causa infiammazione. Il sintomo più comune della psoriasi sono chiazze secche e squamose di pelle pruriginosa. Esistono diverse opzioni di trattamento per la psoriasi, ma non esiste una cura per questo.

Avere la psoriasi è un fattore di rischio per le malattie cardiache e l’artrite psoriasica. È importante che la tua psoriasi venga diagnosticata correttamente prima di iniziare qualsiasi trattamento tradizionale o olistico.

Se ti è stata diagnosticata la psoriasi, potresti aver sentito che alcuni aggiustamenti dietetici possono ridurre i sintomi. Gli Omega-3 sono una delle inclusioni dietetiche più collaudate e popolari che i medici raccomandano per la psoriasi.

Cosa sono gli Omega-3?

Gli acidi grassi Omega-3 sono grassi che influenzano molte funzioni corporee, dalla coagulazione del sangue all’infiammazione. Gli acidi grassi omega-3 sono nutrienti che puoi ottenere solo attraverso determinati alimenti. Il corpo umano non produce questi nutrienti naturalmente.

Esistono tre tipi di acidi grassi omega-3:

  • acido alfa-linoleico (ALA): si trova in oli, verdure e noci
  • acido eicosapentaenoico (EPA): si trova principalmente nei pesci
  • acido docosaesaenoico (DHA): si trova nel pesce e nei crostacei

ALA, EPA e DHA sono grassi polinsaturi. I grassi insaturi potrebbero non contribuire all’accumulo di placca nelle pareti delle arterie. Promuovono un cuore sano perché abbassano i livelli di trigliceridi e i livelli di pressione sanguigna in alcune persone.

Omega-3 a catena lunga

I due omega-3 noti come “marini” sono l’EPA e il DHA. Si trovano principalmente nel pesce e nei crostacei. Sono chiamati catena lunga a causa della struttura della loro composizione chimica. Gli omega-3 marini sono di particolare interesse per i ricercatori per i loro benefici per la crescita del cervello e per le loro proprietà antinfiammatorie.

Omega-3 e psoriasi

Gli Omega-3 aiutano i sintomi della psoriasi riducendo l’infiammazione. Quando entrano nel flusso sanguigno, lubrificano le cellule del corpo. Questa lubrificazione può avere un effetto curativo sulle cellule che ne hanno particolarmente bisogno, come le cellule cerebrali e le cellule che compongono le articolazioni. Questa lubrificazione può anche ridurre l’infiammazione.

Quando una persona ha la psoriasi, il sistema immunitario dice alle cellule della pelle di girarsi a una velocità anormalmente rapida. Nessuno sa perché questo accada esattamente. Il risultato è arrossamento, infiammazione e macchie di pelle secca e squamosa che possono coprire quasi tutte le parti del corpo. L’uso di omega-3 può rendere questa infiammazione più gestibile e meno irritante.

Gli Omega-3 sono spesso usati insieme a cure mediche per un lungo elenco di condizioni, molte delle quali malattie autoimmuni e infiammatorie, tra cui:

  • artrite reumatoide: un altro tipo di malattia autoimmune
  • Morbo di Crohn: una condizione infiammatoria intestinale
  • colite ulcerosa: infiammazione del tratto digerente
  • lupus: una malattia autoimmune
  • dermatite atopica: una condizione della pelle

Fonti di Omega-3

Frutta e verdura

Un certo numero di alimenti, tra cui bacche, verdure verdi e tofu, contengono ALA omega-3. Anche semi di chia, noci, semi di lino e semi di canapa sono ricchi di ALA omega-3. Anche le alghe e le verdure di mare sono ad alto contenuto di omega-3.

Carni

Due dei tre tipi di acidi grassi omega-3 si trovano principalmente nel pesce e nei crostacei. Per chi ama i frutti di mare, aumentare il consumo di questo nutriente essenziale può essere facile. Salmone, merluzzo e sgombro sono i pesci noti per avere i più alti livelli di DHA ed EPA omega-3. Anche le sardine e le aringhe sono ricche di omega-3.

Integratori

Tra tutti gli integratori alimentari studiati per il loro effetto sulla psoriasi, l’American Academy of Dermatology dichiarato olio di pesce per essere il più promettente. Parla con il tuo medico o nutrizionista sull’assunzione di integratori di olio di pesce se la tua dieta è carente di omega-3.

Porta via

Gli Omega-3 in qualsiasi forma sono una parte essenziale di qualsiasi dieta sana. Promuovono la crescita delle cellule cerebrali e la funzione di memoria. Sono anche utili per regolare il contenuto del flusso sanguigno. Il vantaggio aggiuntivo delle loro proprietà antinfiammatorie è qualcosa che le persone con psoriasi dovrebbero considerare. Vale la pena provare gli Omega-3 come supplemento a qualsiasi piano di trattamento della psoriasi, con il consenso del medico.

Q:

Ci sono avvertenze o preoccupazioni di cui essere a conoscenza quando si assumono integratori di omega-3?

Paziente anonimo

UN:

Potrebbe esserci un aumento del rischio di sanguinamento con omega-3 e aspirina o clopidogrel. Gli Omega-3 dovrebbero essere evitati in caso di allergie ai pesci. Un dosaggio eccessivo di omega-3 a base di pesce può aumentare la concentrazione di tossine (mercurio) nel corpo.

Mark R. Laflamme, MDLe risposte rappresentano le opinioni dei nostri esperti medici. Tutto il contenuto è strettamente informativo e non deve essere considerato un consiglio medico.

Healthline

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here