Gli occhiali a luce blu funzionano? Tutto quello che devi sapere

0
90

Una donna che indossa occhiali blu che bloccano la luce.
Kamil Macniak/Shutterstock.com

Se di recente hai acquistato un nuovo paio di occhiali da vista, probabilmente hai visto proposte per lenti blu-blocking che presumibilmente riducono l’affaticamento degli occhi e riducono le interruzioni del sonno derivanti dall’uso degli schermi digitali. Ma sono all’altezza dell’hype? Diamo un’occhiata.

In che modo gli occhiali speciali riducono la luce blu?

Ci sono diverse affermazioni sui vantaggi degli occhiali che filtrano la luce blu (che tratteremo di seguito), ma prima diamo un’occhiata a come le lenti filtrano la luce blu.

È piuttosto semplice: ogni lente blu che blocca la luce è colorata in un modo che lascia entrare più luce rossa e verde e meno luce blu. Di solito, non tutta la luce blu è bloccata e la quantità di luce blu ridotta varia a seconda del tipo e del produttore dell’obiettivo.

Un'illustrazione della luce blu bloccata.
Gritsalak Karalak/Shutterstock.com

Quando indossi occhiali blu che filtrano la luce, ciò che incontra i tuoi occhi è la luce di colore giallo (una combinazione della luce rossa e verde che passa). Vedrai il mondo con una tinta più giallastra.

Gli occhiali a luce blu aiutano con l’affaticamento degli occhi?

Per determinare l’efficacia delle lenti filtranti per la luce blu, devi separare varie affermazioni su di esse. Un’affermazione comune è che riducono l’affaticamento degli occhi mentre si guardano gli schermi di dispositivi come smartphone, tablet e computer.

Annuncio pubblicitario

Secondo l’American Academy of Ophthalmology (AAO), attualmente non ci sono prove scientifiche che la luce degli schermi digitali danneggi gli occhi o causi affaticamento. In effetti, l’organizzazione cita uno studio recente che suggerisce che non vi è alcuna riduzione dell’affaticamento degli occhi con lenti che filtrano la luce blu rispetto a quelle completamente trasparenti.

Invece, l’AAO consiglia di ridurre l’affaticamento degli occhi riducendo il tempo sullo schermo e facendo pause regolari durante l’utilizzo dei dispositivi digitali.

Gli occhiali a luce blu prevengono i disturbi del sonno?

LensCrafters, rivenditore internazionale di occhiali da vista, afferma che la luce blu può disturbare il sonno prevenendo la secrezione di melatonina, un ormone che naturalmente provoca sonnolenza.

Uno studio del 2019 conferma in qualche modo questa affermazione. LensCrafters offre una soluzione, affermando che le sue lenti filtranti la luce blu possono aiutare a prevenire tali interruzioni. Ma fortunatamente, nello studio citato dall’azienda, i livelli di melatonina dei partecipanti sono tornati a livelli normali 15 minuti dopo aver smesso di guardare gli schermi, senza bisogno di occhiali speciali.

Una donna che usa occhiali che bloccano la luce blu a letto.
Microgen/Shutterstock.com

L’ipotesi alla base della natura che disturba il sonno della luce blu artificiale è che i cicli naturali diurni e notturni della Terra regolino i nostri orologi interni del corpo, dandoci energia durante il giorno quando la luce del sole è più brillante e naturalmente assonnati di notte quando la luce è fioca. Se rimani sveglio fino a tardi a guardare il tuo tablet o smartphone bluastro luminoso, potresti inviare i segnali sbagliati al tuo cervello, dicendogli di stare attento quando dovrebbe avere sonno.

Tuttavia, se tale ipotesi è corretta, è necessaria l’esposizione sia alla luce blu che alla luce gialla calda per funzionare correttamente durante il giorno. Non è esagerato suggerire che indossare lenti blu-blocking tutto il giorno potrebbe impedirti di ottenere l’esposizione alla luce blu necessaria per aiutarti a sentirti vigile. Potresti sentirti assonnato tutto il giorno mentre li indossi.

La luce artificiale sta rovinando il tuo sonno ed è ora di fare qualcosa al riguardo

IMPARENTATOLa luce artificiale sta rovinando il tuo sonno ed è ora di fare qualcosa al riguardo

Quindi questo significa che se prendi degli occhiali con luce blu, potrebbe essere meglio indossarli solo la sera. Un recente studio sistematico ha suggerito che gli occhiali con luce blu hanno un effetto positivo per le persone con insonnia se indossati la sera. Ma quello studio suggerisce anche che i bloccanti blu sono più efficaci se indossati specialmente come parte di un trattamento medico attivo per l’insonnia invece di una soluzione per lenti 24 ore per i tuoi occhiali normali.

Annuncio pubblicitario

E alla fine, secondo un articolo dell’Harvard Heart Letter, indossare occhiali da vista che bloccano il blu potrebbe non avere importanza perché le lenti non sono standardizzate tra i fornitori. Ciò significa che non vi è alcuna garanzia che le lenti a luce blu che acquisti bloccheranno le frequenze o la quantità di luce blu corrette per avere alcun effetto. Il tuo chilometraggio può variare.

Un modo più economico per la salute degli occhi e del sonno

Con la reputazione mista degli occhiali blu-blocking, c’è un modo meno costoso per mantenere gli occhi sani. Per l’affaticamento degli occhi, fai delle pause ogni 20 minuti mentre usi uno schermo digitale. E per evitare interruzioni del sonno dovute agli schermi, gli esperti raccomandano di non utilizzare dispositivi come smartphone, tablet e computer 2-3 ore prima di coricarsi.

Come abilitare il turno di notte sul tuo iPhone per una facile lettura notturna

IMPARENTATOCome abilitare il turno di notte sul tuo iPhone per una facile lettura notturna

Se utilizzi gli schermi di notte, usa un filtro per luce calda come Night Shift di Apple o Night Light di Microsoft o la modalità notturna di Google per ridurre la quantità di luce blu proveniente dallo schermo. Inoltre, se ti piace leggere libri digitali di notte, considera l’acquisto di un Kindle. Gli eReader che utilizzano e-ink hanno schermi che sono piacevoli per gli occhi.

Più facile per gli occhi

Nuovo Kindle Paperwhite (8 GB) – Ora con display da 6,8″ e luce calda regolabile – Supportato da pubblicità

Un ottimo lettore notturno con retroilluminazione calda regolabile.

Sii consapevole delle mode passeggere

Chiunque sia in circolazione da più di qualche decennio ha visto le mode della salute andare e venire. Alcuni di questi riguardano gadget, altri seguono le nuove tecnologie (come televisione e computer) e alcuni reagiscono a studi di successo che sono eccessivamente pubblicizzati e talvolta poi smentiti.

L’emergere della TV alla fine degli anni ’40 e all’inizio degli anni ’50 ha ispirato prodotti come gli “occhiali per la televisione”. Billboard (1 ottobre 1949)

Il momento migliore per essere scettici su un’indicazione sulla salute che implica l’acquisto di un prodotto da qualcuno che non è un medico è quando è relativamente nuovo. Al momento, la moda degli occhiali che bloccano la luce blu è calda perché l’uso frequente dello schermo a letto è una cosa relativamente nuova. Negli anni a venire, la tendenza potrebbe passare quando le persone troveranno gli occhiali con luce blu meno vantaggiosi del previsto, o poiché la prossima innovazione tecnologica renderà lo scenario obsoleto. In alternativa, ulteriori studi scientifici potrebbero supportare gli effetti benefici degli occhiali a luce blu. La scienza solida richiede tempo.

Annuncio pubblicitario

Nel frattempo, segui i consigli del tuo medico e cerca di fare tutto (compreso il tempo davanti allo schermo) con moderazione. Resta in salute!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here