Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Gli effetti della sclerosi multipla sul tuo corpo

Gli effetti della sclerosi multipla sul tuo corpo

0
3

La sclerosi multipla (SM) è una condizione immunitaria neurodegenerativa e infiammatoria che causa problemi in tutto il corpo. È causato da una rottura della copertura protettiva (guaina mielinica) attorno ai nervi. Questo rende difficile per il cervello comunicare con il resto del corpo.

La causa esatta della SM è ancora sconosciuta, ma i medici comprendono gli effetti a lungo termine ei sintomi della SM. Continua a leggere per saperne di più sugli effetti della SM sul tuo corpo.

Secondo il Biblioteca nazionale di medicina degli Stati Uniti, i primi sintomi della sclerosi multipla tendono a manifestarsi negli adulti di età compresa tra 20 e 40 anni. Alle donne viene anche diagnosticata la SM almeno il doppio degli uomini. Si pensa che la SM sia una malattia autoimmune e una condizione neurodegenerativa progressiva. Tuttavia, la causa esatta è sconosciuta e attualmente non esiste una cura, solo trattamenti per gestire i sintomi.

Quello che sappiamo è che colpisce il sistema nervoso e ha un impatto graduale su tutto il corpo. Le cellule immunitarie del corpo attaccano il tessuto nervoso sano nel tempo, influenzando i sistemi interni del corpo per rispondere in modo sano.

Sintomi primari e secondari della SM

La maggior parte dei problemi sopra descritti sono sintomi primari associati alla SM. Ciò significa che sono causati direttamente dal danno ai nervi derivante dagli attacchi alla guaina mielinica. Alcuni sintomi primari possono essere trattati direttamente cercando di rallentare il danno ai nervi e prevenire gli attacchi di SM.

Tuttavia, una volta che esiste un danno ai nervi, possono insorgere sintomi secondari. I sintomi secondari della SM sono complicazioni comuni dei sintomi primari della SM. Gli esempi includono IVU che derivano da muscoli della vescica deboli o una perdita di tono muscolare che deriva da un’incapacità di camminare.

I sintomi secondari possono spesso essere trattati in modo efficace, ma trattare l’origine del problema può prevenirli del tutto. Con il progredire della malattia, la SM causerà inevitabilmente alcuni sintomi secondari. I sintomi secondari possono spesso essere ben gestiti con farmaci, adattamento fisico, terapia e creatività.

Sistema nervoso

Quando qualcuno ha la SM, il sistema immunitario del suo corpo attacca lentamente la propria guaina mielinica, che è composta dalle cellule che circondano e proteggono il sistema nervoso, inclusi il midollo spinale e il cervello. Quando queste cellule sono danneggiate, i nervi sono esposti e il cervello ha difficoltà a inviare segnali al resto del corpo.

La disconnessione tra il cervello e gli organi, i muscoli, i tessuti e le cellule serviti dai nervi danneggiati provoca sintomi come:

  • vertigini
  • vertigine
  • confusione
  • problemi di memoria
  • cambiamenti emotivi o di personalità

La depressione e altri cambiamenti nel cervello possono essere un risultato diretto della SM o un risultato indiretto della difficoltà di affrontare la condizione.

In casi rari o avanzati, il danno ai nervi può causare tremori, convulsioni e problemi cognitivi che assomigliano molto ad altre condizioni neurodegenerative come la demenza.

Vista e perdita dell’udito

I problemi di vista sono spesso il primo segno di SM per molte persone. La visione doppia, la sfocatura, il dolore e i problemi di vista possono iniziare all’improvviso e colpire uno o entrambi gli occhi. In molti casi, i problemi di vista sono temporanei o autolimitanti e probabilmente derivano dall’infiammazione dei nervi o dall’affaticamento dei muscoli oculari.

Sebbene alcune persone con SM abbiano problemi di vista permanenti, la maggior parte dei casi è lieve e può essere trattata efficacemente con steroidi e altri trattamenti a breve termine.

Raramente, le persone con SM possono sperimentare la perdita dell’udito o la sordità causata da danni al tronco cerebrale. Questi tipi di problemi di udito di solito si risolvono da soli, ma in alcuni casi possono essere permanenti.

Parlare, deglutire e respirare

Secondo la National MS Society (NMSS), fino al 40% delle persone con SM ha problemi di linguaggio. Questi includono:

  • sbavature
  • scarsa articolazione
  • problemi di controllo del volume

Tali effetti si verificano spesso durante ricadute o periodi di affaticamento. Altri problemi di linguaggio possono includere cambiamenti nel tono o nella qualità della voce, nasalità e raucedine o respiro affannoso.

I problemi di linguaggio possono essere causati da difficoltà respiratorie causate da nervi deboli o danneggiati che controllano i muscoli del torace. La difficoltà nel controllare i muscoli coinvolti nella respirazione può iniziare precocemente nella malattia e peggiorare con il progredire della SM. Questa è una complicanza pericolosa ma rara della SM che spesso può essere migliorata attraverso il lavoro con un terapista respiratorio.

I problemi di deglutizione sono meno comuni delle difficoltà di linguaggio, ma possono essere molto più gravi. Possono verificarsi quando il danno ai nervi indebolisce i muscoli e ostacola la capacità del corpo di controllare i muscoli coinvolti nella deglutizione. Quando la corretta deglutizione viene interrotta, il cibo o le bevande possono essere inalati nei polmoni e aumentare il rischio di infezioni, come la polmonite.

Tosse e soffocamento quando si mangia e si beve possono essere segni di problemi di deglutizione e devono essere valutati immediatamente. I terapisti del linguaggio o del linguaggio possono spesso aiutare con difficoltà a parlare e deglutire.

Debolezza muscolare e problemi di equilibrio

Molte persone con SM sperimentano effetti sugli arti. Il danno alla guaina mielinica spesso provoca dolore, formicolio e intorpidimento delle braccia e delle gambe. Problemi di coordinazione occhio-mano, debolezza muscolare, equilibrio e andatura possono verificarsi quando il cervello ha problemi a inviare segnali ai nervi e ai muscoli.

Questi effetti possono iniziare lentamente e poi peggiorare con il progredire del danno ai nervi. Molte persone con SM sentono prima “formicolio” e hanno difficoltà con la coordinazione o le capacità motorie fini. Nel tempo, il controllo degli arti e la facilità di deambulazione possono essere interrotti. In questi casi, bastoni, sedie a rotelle e altre tecnologie assistive possono aiutare nel controllo e nella forza muscolare.

Sistema scheletrico

Le persone con SM corrono un rischio maggiore di sviluppare l’osteoporosi a causa dei comuni trattamenti per la SM (steroidi) e dell’inattività. Le ossa indebolite possono rendere le persone con SM suscettibili a fratture e rotture. Sebbene condizioni come l’osteoporosi possano essere prevenute o rallentate attraverso l’attività fisica, la dieta o l’integrazione, le ossa deboli possono rendere ancora più rischiosi l’equilibrio della SM ei problemi di coordinazione.

Un numero crescente di prove suggerisce che le carenze di vitamina D possono svolgere un ruolo importante nello sviluppo della SM. Sebbene il suo esatto impatto sulle persone con SM non sia ancora ben compreso, la vitamina D è vitale per la salute scheletrica e per la salute del sistema immunitario.

Sistema immunitario

Si pensa che la SM sia una malattia immuno-mediata. Ciò significa che il sistema immunitario del corpo attacca il tessuto nervoso sano, che causa danni ai nervi in ​​tutto il corpo. L’attività del sistema immunitario sembra provocare l’infiammazione responsabile di molti sintomi della SM. Alcuni sintomi possono divampare durante un episodio di attività del sistema immunitario e quindi risolversi al termine dell’episodio o dell ‘”attacco”.

Alcune ricerche stanno studiando se la soppressione del sistema immunitario con i farmaci rallenterà il progresso della SM. Altre terapie cercano di colpire particolari cellule immunitarie per impedire loro di attaccare i nervi. Tuttavia, i farmaci che sopprimono il sistema immunitario possono rendere le persone più vulnerabili alle infezioni.

Alcune carenze nutrizionali possono influire sulla salute immunitaria e peggiorare i sintomi della SM. Tuttavia, la maggior parte dei medici per la SM consiglia di diete speciali solo quando è presente una specifica carenza di nutrienti. Una raccomandazione comune è un integratore di vitamina D, che aiuta anche a prevenire l’osteoporosi.

Apparato digerente

Problemi con le funzioni della vescica e dell’intestino si verificano comunemente nella SM. Tali problemi possono includere:

  • stipsi
  • diarrea
  • perdita di controllo intestinale

In alcuni casi, la dieta e la terapia fisica o le strategie di auto-cura possono ridurre l’impatto di questi problemi sulla vita quotidiana. Altre volte possono essere necessari farmaci o un intervento più intenso.

Occasionalmente può essere necessario l’uso di un catetere. Questo perché il danno ai nervi influisce sulla quantità di urina che chi soffre di SM può trattenere comodamente nella vescica. Ciò può provocare infezioni della vescica spastica, infezioni del tratto urinario (UTI) o infezioni renali. Questi problemi possono rendere la minzione dolorosa e molto frequente, anche durante la notte o quando c’è poca urina nella vescica.

La maggior parte delle persone può gestire efficacemente i problemi della vescica e dell’intestino ed evitare complicazioni. Tuttavia, possono sorgere infezioni gravi o problemi di igiene se questi problemi non vengono trattati o gestiti. Discuti eventuali problemi alla vescica o all’intestino e le opzioni di trattamento con il tuo medico.

Sistema riproduttivo

La SM non influisce direttamente sul sistema riproduttivo o sulla fertilità. In effetti, molte donne ritengono che la gravidanza offra una piacevole tregua dai sintomi della SM. Tuttavia, l’NMSS riporta che 2-4 donne su 10 sperimenteranno una ricaduta durante il periodo postpartum.

Tuttavia, la disfunzione sessuale, come la difficoltà a provare l’eccitazione o l’orgasmo, è comune nelle persone con SM. Ciò può essere causato da danni ai nervi o da problemi emotivi legati alla SM come la depressione o la bassa autostima.

Stanchezza, dolore e altri sintomi della SM possono rendere l’intimità sessuale imbarazzante o poco attraente. Tuttavia, in molti casi, i problemi sessuali possono essere affrontati con successo attraverso farmaci, ausili da banco (come i lubrificanti) o un po ‘di pianificazione avanzata.

Sistema circolatorio

I problemi del sistema circolatorio sono raramente causati dalla SM, sebbene i muscoli del torace deboli possano portare a respirazione superficiale e basso apporto di ossigeno. Tuttavia, la mancanza di attività dovuta alla depressione, la difficoltà nell’usare i muscoli e la preoccupazione per il trattamento di altri problemi possono impedire alle persone con SM di concentrarsi sul rischio di malattie cardiovascolari.

Uno studio pubblicato sulla rivista Sclerosi multipla ha scoperto che le donne con SM hanno un rischio significativamente maggiore di problemi cardiovascolari come infarto, ictus e insufficienza cardiaca. Tuttavia, la terapia fisica e un’attività fisica regolare possono aiutare ad alleviare i sintomi della SM e ridurre il rischio cardiovascolare.

Trattare la SM dalla testa ai piedi

Sebbene non esista una cura per la sclerosi multipla, un’ampia varietà di farmaci, rimedi erboristici e integratori alimentari possono aiutare ad alleviare i sintomi. Il trattamento può anche modificare la malattia prevenendone la progressione e gli effetti complessivi sul corpo.

La SM colpisce tutti in modo diverso. Ogni persona sperimenta una serie unica di sintomi e risponde ai trattamenti individualmente. Pertanto, tu ei tuoi medici dovreste personalizzare il vostro regime di trattamento per affrontare in modo specifico i sintomi della SM e modificarli man mano che la malattia progredisce o ricade. Un piano di trattamento progettato con cura può aiutare a rendere la SM più gestibile.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here