Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Gestire il dolore da artrite

Gestire il dolore da artrite

0
7

Dolore da artrite

Si stima che a un adulto americano su cinque sia stata diagnosticata l’artrite secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC). L’artrite è una delle principali cause di disabilità negli Stati Uniti. Se non trattata, può causare:

  • dolore cronico
  • rigidità
  • rigonfiamento
  • deformità degli arti
  • ridotta mobilità

Questi sintomi possono seriamente interrompere la vita quotidiana. Imparare a convivere con l’artrite può essere difficile. Tuttavia, di solito è possibile gestire i sintomi e migliorare la qualità della vita.

I trattamenti per l’artrite dipenderanno da:

  • tipo di artrite
  • esigenze di salute individuali
  • gravità del dolore
  • sintomi in altri organi del corpo (sintomi extra-articolari)

In che modo lo stile di vita influisce sul dolore da artrite

Vivere una vita sana può aiutare a ridurre il rischio di sviluppare alcuni tipi di artrite. Può anche ridurre la gravità dei sintomi.

Essere in sovrappeso o obesi, ad esempio, aumenta la pressione sulle articolazioni. Può anche contribuire all’infiammazione generalizzata che può aumentare i sintomi dell’artrite. Perdere peso in modo sano può aiutare ad alleviare questi sintomi.

I cambiamenti nello stile di vita sano sono spesso i primi passi nella gestione dei sintomi dell’artrite. Dovresti provare a migliorare il tuo sonno, fare esercizio regolarmente e seguire una dieta povera di grassi e ricca di fibre.

L’esercizio fisico può essere particolarmente utile per aiutare con i sintomi dell’artrite. È stato dimostrato che l’esercizio a basso impatto:

  • migliorare la mobilità articolare
  • alleviare la rigidità
  • ridurre il dolore e l’affaticamento
  • rafforzare muscoli e ossa

“Rimanere in movimento aiuta effettivamente a tenere lontano il dolore”, afferma il dott. Moshe Lewis, MD, MPH. L’esercizio fisico, come la camminata veloce, è fondamentale nel trattamento del dolore e della rigidità associati all’artrite. Allunga la vita delle tue articolazioni.

Trattamento freddo / caldo per il dolore da artrite

Applicare freddo e calore alle articolazioni infiammate può aiutare con il dolore da artrite. La ricerca sull’efficacia dei trattamenti termici e freddi è stata incoerente.

Il ghiaccio aiuta a limitare i vasi sanguigni. Questo riduce il fluido nel tessuto e diminuisce il gonfiore e il dolore. Avvolgere il ghiaccio in un asciugamano e applicare sulla zona dolorante per un massimo di 20 minuti. Puoi ghiacciare le articolazioni più volte al giorno.

I trattamenti termici possono essere applicati allo stesso modo. Usa una borsa dell’acqua calda o una piastra elettrica e applicala sul gonfiore. Il calore apre i vasi sanguigni e aumenta la circolazione. Ciò apporta nutrienti e proteine ​​essenziali per riparare il tessuto compromesso.

I trattamenti con calore e ghiaccio possono essere utilizzati in combinazione. Parla con il tuo medico di ciò che potrebbe funzionare meglio per le tue esigenze.

Farmaci da banco per il dolore da artrite

I farmaci da banco (OTC) possono aiutare con lievi dolori e gonfiori associati all’artrite.

I tipi più comuni di antidolorifici OTC sono il paracetamolo (Tylenol) e i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS). I tipi di FANS includono:

  • aspirina
  • ibuprofene (Advil, Motrin, Nuprin)
  • naprossene (Aleve, Naprosyn)

Il paracetamolo allevia solo il dolore. I FANS alleviano il dolore e possono anche ridurre il gonfiore associato ad alcuni tipi di artrite.

Farmaci topici

Le creme topiche da banco possono anche aiutare a trattare i sintomi dell’artrite. Queste creme vengono applicate direttamente sulle zone dolenti. Possono contenere ingredienti attivi come il mentolo (Bengay, Stopain) o la capsaicina (Capzasin, Zostrix).

Prescrizione di farmaci per il dolore da artrite

A volte gli antidolorifici OTC non sono abbastanza forti per trattare il dolore da artrite. In tal caso, il medico potrebbe suggerire opzioni di prescrizione.

FANS da prescrizione

I FANS su prescrizione agiscono per ridurre il gonfiore e il dolore. Tuttavia, non è stato definitivamente dimostrato di essere più efficaci dei FANS da banco per questo scopo. Questa classe di farmaci include:

  • celecoxib (Celebrex)
  • piroxicam (Feldene)
  • nabumetone (Relafen)
  • ibuprofene e naprossene con prescrizione medica

Tramadol

Tramadol (Ultram) è un antidolorifico da prescrizione. È ampiamente utilizzato per il dolore cronico e può causare meno effetti collaterali rispetto ai FANS. Tuttavia, ha un potenziale significativo per la dipendenza fisica da droghe.

Narcotici

Forti antidolorifici possono fornire sollievo dal dolore intenso. Questi includono:

  • codeina
  • meperidina (Demerol)
  • morfina
  • ossicodone (OxyContin)
  • propossifene (Darvon)

Questi farmaci ridurranno i sintomi del dolore dell’artrite, ma non modificheranno il decorso della malattia. Possono anche creare dipendenza e dovrebbero essere usati con cautela.

Farmaci modificanti la malattia

Una classe di farmaci noti come farmaci anti-reumatici modificanti la malattia (DMARD) può essere utilizzata per trattare l’artrite reumatoide e altre forme infiammatorie di artrite.

Questi farmaci possono effettivamente cambiare il corso della tua malattia a differenza dei FANS e degli antidolorifici. Ma i DMARD funzionano più lentamente degli antidolorifici. Possono essere necessarie settimane o mesi per vedere un miglioramento.

Esempi di DMARD includono:

  • azatioprina (Imuran)
  • biologici (Actemra)
  • ciclofosfamide (Cytoxan)
  • ciclosporina (Neoral)
  • idrossiclorochina (Plaquenil)
  • metotrexato (Rheumatrex)

Gli inibitori del TNF-alfa sono un sottotipo di DMARD. Possono anche modificare il decorso dell’artrite reumatoide. Questi includono:

  • etanercept (Enbrel)
  • infliximab (Remicade)
  • adalimumab (Humira)
  • certolizumab pegol (Cimzia)

Ogni DMARD ha il proprio set di effetti collaterali. Discutili con il tuo medico prima di decidere un trattamento.

Colpi di cortisone

Le iniezioni di cortisone vengono utilizzate per diminuire l’infiammazione e ridurre il gonfiore. Possono alleviare il dolore alle articolazioni artritiche, ma possono anche accelerare la perdita ossea se usati ripetutamente.

Iniezioni di punti trigger

Le iniezioni possono essere utilizzate per alleviare il dolore nelle aree muscolari che contengono “punti trigger”. Questi sono punti in cui i muscoli si uniscono e non si rilassano. Le iniezioni di trigger point possono essere utilizzate per trattare il dolore muscolare alle braccia, alle gambe o alla schiena.

Le iniezioni di trigger point contengono un anestetico e talvolta anche uno steroide. Spesso forniscono sollievo per diverse settimane o mesi alla volta. Alcune ricerche, tuttavia, suggerisce che queste iniezioni potrebbero non essere più efficaci del semplice inserimento di un ago nel punto di innesco.

Terapia fisica per il dolore da artrite

La terapia fisica può aiutare a migliorare la forza muscolare, aumentare la gamma di movimento delle articolazioni e ridurre il dolore. Un fisioterapista può anche aiutarti a sviluppare un regime di esercizi adatto alle tue esigenze.

I fisioterapisti possono anche aiutarti a trovare dispositivi di supporto come stecche, tutori o inserti per scarpe. Questi dispositivi possono fornire supporto alle articolazioni infiammate. Possono anche alleviare la pressione sulle articolazioni e sulle ossa indebolite, riducendo il dolore in generale.

Chirurgia per il dolore da artrite

I casi gravi di artrite possono richiedere un intervento chirurgico per sostituire o riparare le articolazioni danneggiate. I tipi di intervento chirurgico usati per trattare l’artrite includono:

  • sostituzione delle articolazioni
  • riallineamento osseo
  • fusione ossea
  • chirurgia artroscopica

Trattamenti alternativi per l’artrite

Diversi tipi di terapia complementare possono aiutare con il dolore da artrite. L’efficacia di questi trattamenti varia tra i singoli pazienti. Consultare il proprio medico di base prima di iniziare qualsiasi nuovo trattamento. È importante scoprire se il trattamento sarà sicuro per te.

Agopuntura

L’agopuntura e la digitopressione sono tecniche della medicina tradizionale cinese. Allevia il dolore stimolando la pelle nei punti chiave. Questa stimolazione spinge il corpo a rilasciare endorfine. Può anche impedire che i messaggi di dolore vengano trasmessi al cervello.

Stimolazione elettrica transcutanea del nervo (TENS)

La stimolazione elettrica transcutanea (TENS) è un trattamento in cui una piccola corrente elettrica viene applicata a nervi specifici. Si ritiene che questa corrente interrompa i segnali del dolore e porti al rilascio di endorfine.

Erbe e integratori

Ci sono molti integratori a base di erbe che hanno presunte proprietà antinfiammatorie. La capsaicina può aiutare a combattere il dolore artritico, secondo la Arthritis Foundation. Questa è la sostanza chimica naturale che dà ai peperoncini il loro calore. È usato in diversi trattamenti topici per l’artrite.

La curcuma è un’altra spezia salutare che è stata utilizzata per ridurre l’infiammazione per centinaia di anni.

Ci sono anche alcune prove che alcuni altri rimedi naturali possono aiutare con il dolore da artrite, tra cui:

  • vitamina C
  • olio di pesce
  • glucosamina e condroitina
  • artiglio di gatto (Uncaria tomentosa)
  • insaponificabili di soia di avocado (estratto vegetale)

Le prove cliniche a sostegno del beneficio di questi integratori sono miste. Alcune persone con artrite le trovano utili. Inoltre, alcuni di questi integratori, come l’olio di pesce e la vitamina C, forniscono altri benefici per la salute non correlati all’artrite.

È importante prestare attenzione quando si assumono integratori. Solo perché un prodotto è naturale non significa che sia sicuro. Il contenuto degli integratori non è verificato dalla Food and Drug Administration statunitense.

Dovresti sempre consultare il tuo medico prima di prendere qualsiasi integratore. Alcuni integratori possono interagire con i farmaci o causare problemi di salute.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here