Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Gastroenterite batterica

Gastroenterite batterica

0
3

Cos’è la gastroenterite batterica?

La gastroenterite batterica si verifica quando i batteri causano un’infezione nell’intestino. Ciò causa infiammazione nello stomaco e nell’intestino. Potresti anche manifestare sintomi come vomito, forti crampi addominali e diarrea.

Mentre i virus causano molte infezioni gastrointestinali, anche le infezioni batteriche sono comuni. Alcune persone chiamano questa infezione “intossicazione alimentare”.

La gastroenterite batterica può derivare da una scarsa igiene. L’infezione può verificarsi anche dopo uno stretto contatto con animali o dopo aver consumato cibo o acqua contaminati da batteri (o dalle sostanze tossiche prodotte dai batteri).

Sintomi di gastroenterite batterica

I sintomi della gastroenterite batterica variano a seconda dei batteri che causano l’infezione. I sintomi possono includere:

  • perdita di appetito
  • nausea e vomito
  • diarrea
  • dolori addominali e crampi
  • sangue nelle feci
  • febbre

Chiama il tuo medico se i tuoi sintomi non migliorano dopo cinque giorni (due giorni per i bambini). Se un bambino di età superiore a tre mesi continua a vomitare dopo 12 ore, chiamare un medico. Se un bambino di età inferiore a tre mesi ha la diarrea o il vomito, chiama il medico.

Trattamento della gastroenterite batterica

Il trattamento ha lo scopo di mantenerti idratato ed evitare complicazioni. È importante non perdere troppo sale, come sodio e potassio. Il tuo corpo ne ha bisogno in determinate quantità per funzionare correttamente.

Se soffri di un grave caso di gastroenterite batterica, potresti essere ricoverato in ospedale e ricevere liquidi e sali per via endovenosa. Gli antibiotici sono solitamente riservati ai casi più gravi.

Rimedi casalinghi per casi lievi

Se hai un caso più lieve, potresti essere in grado di curare la tua malattia a casa. Prova quanto segue:

  • Bere liquidi regolarmente durante il giorno, soprattutto dopo attacchi di diarrea.
  • Mangia poco e spesso e includi alcuni cibi salati.
  • Consuma cibi o bevande con potassio, come succhi di frutta e banane.
  • Non assumere farmaci senza chiedere al medico.
  • Vai in ospedale se non riesci a trattenere i liquidi.

Alcuni ingredienti che potresti avere a casa possono aiutarti a mantenere equilibrati i tuoi elettroliti e curare la diarrea. Lo zenzero può aiutare a combattere le infezioni e ridurre il dolore allo stomaco o all’addome. L’aceto di sidro di mele e il basilico possono anche lenire lo stomaco e rafforzare lo stomaco contro future infezioni.

Evita di mangiare latticini, frutta o cibi ricchi di fibre per evitare che la diarrea peggiori.

I farmaci da banco che neutralizzano l’acidità di stomaco possono aiutare a combattere queste infezioni. I medicinali che trattano sintomi come diarrea, nausea e dolori addominali possono aiutare ad alleviare lo stress e il dolore dell’infezione. Non prendere trattamenti da banco a meno che il medico non ti dica di farlo.

Cause di gastroenterite batterica

Numerosi batteri possono causare gastroenterite, tra cui:

  • yersinia, che si trova nel maiale
  • stafilococco, che si trova nei latticini, nella carne e nelle uova
  • shigella, che si trova in acqua (spesso piscine)
  • salmonella, che si trova nella carne, nei latticini e nelle uova
  • campylobacter, che si trova nella carne e nel pollame
  • E. coli, si trova nella carne macinata e nelle insalate

I focolai di gastroenterite batterica possono verificarsi quando i ristoranti servono cibo contaminato a molte persone. Un focolaio può anche innescare il richiamo di prodotti e altri alimenti.

La gastroenterite batterica può essere facilmente trasmessa da persona a persona se qualcuno porta i batteri sulle mani. Ogni volta che una persona infetta da questo batterio tocca cibo, oggetti o altre persone, rischia di diffondere l’infezione ad altri. Puoi persino far entrare l’infezione nel tuo corpo se tocchi gli occhi, la bocca o altre parti aperte del tuo corpo con mani infette.

Sei particolarmente a rischio di queste infezioni se viaggi molto o vivi in ​​una zona affollata. Lavarsi spesso le mani e usare un disinfettante per le mani con più del 60% di alcol può aiutarti a evitare di contrarre infezioni dalle persone intorno a te.

Prevenire la gastroenterite batterica

Se hai già la gastroenterite, prendi le precauzioni di sicurezza per evitare di diffondere i batteri ad altri.

Lavarsi le mani dopo aver usato il bagno e prima di maneggiare il cibo. Non preparare il cibo per altre persone finché i sintomi non migliorano. Evita il contatto ravvicinato con gli altri durante la tua malattia. Dopo che i sintomi si sono risolti, cerca di attendere almeno 48 ore prima di tornare al lavoro.

Puoi anche aiutare a prevenire le infezioni da gastroenterite batterica evitando latte non pastorizzato, carne cruda o crostacei crudi. Utilizzare taglieri e utensili separati per carni crude e cotte durante la preparazione dei pasti. Lavare accuratamente le insalate e le verdure. Assicurati di conservare il cibo a temperature molto calde o molto fredde se li conservi per più di un paio d’ore.

Altre misure preventive includono:

  • mantenere la tua cucina costantemente pulita
  • lavarsi le mani dopo aver usato il bagno, prima di maneggiare cibi diversi, dopo aver toccato animali e prima di mangiare
  • bere acqua in bottiglia durante i viaggi all’estero e ottenere i vaccini consigliati

Fattori di rischio della gastroenterite batterica

Se hai un sistema immunitario debole a causa di una condizione o trattamento esistente, potresti avere un rischio maggiore di gastroenterite batterica. Il rischio aumenta anche se si assumono farmaci che riducono l’acidità di stomaco.

Maneggiare il cibo in modo errato può anche aumentare il rischio di gastroenterite batterica. Il cibo poco cotto, conservato troppo a lungo a temperatura ambiente o non riscaldato bene può aiutare la diffusione e la sopravvivenza dei batteri.

I batteri possono produrre sostanze nocive note come tossine. Queste tossine possono rimanere anche dopo aver riscaldato il cibo.

Diagnosi di gastroenterite batterica

Il medico farà domande sulla tua malattia e verificherà la presenza di segni di disidratazione e dolore addominale. Per scoprire quali batteri stanno causando la tua infezione, potrebbe essere necessario fornire un campione di feci per l’analisi.

Il medico può anche prelevare un campione di sangue per verificare la disidratazione.

Complicazioni

Le infezioni da gastroenterite batterica raramente causano complicazioni negli adulti sani e di solito durano meno di una settimana. Gli anziani oi bambini molto piccoli sono più vulnerabili ai sintomi della gastroenterite e sono a maggior rischio di complicanze. Questi individui dovrebbero essere attentamente monitorati, poiché potrebbero aver bisogno di cure mediche.

Le complicanze di queste infezioni includono febbre alta, dolore muscolare e incapacità di controllare i movimenti intestinali. Alcune infezioni batteriche possono causare problemi ai reni, sanguinamento nel tratto intestinale e anemia.

Alcune infezioni gravi non trattate possono causare danni cerebrali e morte. Cercare rapidamente un trattamento per la gastroenterite batterica riduce il rischio di avere queste complicanze.

Gastroenterite batterica nei bambini

I bambini possono essere più inclini alle infezioni da gastroenterite batterica rispetto agli adulti. Ad esempio, un rapporto del 2015 afferma che i bambini negli Stati Uniti di età inferiore a un anno hanno maggiori probabilità di ottenere salmonella infezioni. Maggior parte salmonella le infezioni si verificano quando i bambini consumano cibo o acqua contaminati o entrano in contatto con animali che trasportano i batteri. Anche i bambini piccoli hanno maggiori probabilità di contrarre infezioni Clostridium difficile. Questi batteri si trovano principalmente nello sporco e nelle feci animali.

I bambini hanno maggiori probabilità di sviluppare infezioni da questi tipi di batteri. Tuttavia, come gli adulti, i bambini sono suscettibili a qualsiasi infezione batterica. Assicurati che tuo figlio pratichi una buona igiene, lavandosi le mani regolarmente ed evitando di mettere le mani sporche in bocca o vicino agli occhi. Lavati le mani dopo aver cambiato il pannolino di tuo figlio. Lavare e preparare accuratamente il cibo, cuocendo piatti crudi come uova, verdure e carne fino a quando non sono ben cotti.

Molti sintomi di infezione batterica nei bambini sono gli stessi dei sintomi negli adulti. I bambini piccoli sono particolarmente inclini a diarrea, vomito e febbre. Un sintomo unico dei bambini con queste infezioni è un pannolino asciutto. Se tuo figlio non ha bisogno di cambiare il pannolino per più di sei ore, potrebbe essere disidratato. Parlate subito con il vostro medico se vostro figlio presenta uno di questi sintomi. Se tuo figlio ha la diarrea o altri sintomi correlati, assicurati che beva molti liquidi.

Recupero e prospettive

Dopo aver cercato cure o cure mediche, riposati a sufficienza per aiutare il tuo corpo a combattere l’infezione. In caso di diarrea o vomito, bevi molti liquidi per mantenerti idratato. Non mangiare latticini o frutta per evitare di peggiorare la diarrea. Succhiare cubetti di ghiaccio può aiutarti se non riesci a trattenere cibo o acqua.

Focolai di queste infezioni batteriche possono verificarsi sugli alimenti venduti in molti negozi di alimentari. Tieniti aggiornato sulle notizie sulle epidemie pubbliche di batteri su determinati tipi di alimenti.

Le infezioni da gastroenterite batterica di solito durano da uno a tre giorni. In alcuni casi, le infezioni possono durare settimane ed essere dannose se non trattate. Cerca un trattamento non appena mostri i sintomi di un’infezione per fermare la diffusione dell’infezione. Con una buona assistenza medica e un trattamento adeguato, l’infezione probabilmente scomparirà in pochi giorni.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here