Gastrite acuta

0
5

Includiamo prodotti che riteniamo utili per i nostri lettori. Se acquisti tramite link in questa pagina, potremmo guadagnare una piccola commissione. Ecco il nostro processo.

Cos’è la gastrite acuta?

Punti salienti

  1. La gastrite acuta è un’infiammazione improvvisa o gonfiore nel rivestimento dello stomaco.
  2. La gastrite colpisce solo direttamente lo stomaco, mentre la gastroenterite colpisce sia lo stomaco che l’intestino.
  3. Le cause più comuni di gastrite acuta sono i farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) e i corticosteroidi.
Healthline

La gastrite acuta è un’infiammazione improvvisa o gonfiore nel rivestimento dello stomaco. Può causare dolore intenso e fastidioso. Tuttavia, il dolore è temporaneo e di solito dura per brevi raffiche alla volta.

La gastrite acuta si manifesta all’improvviso e può essere causata da lesioni, batteri, virus, stress o dall’ingestione di sostanze irritanti come alcol, FANS, steroidi o cibi piccanti. Spesso è solo temporaneo. La gastrite cronica, invece, si manifesta più lentamente e dura più a lungo.

La gastrite cronica potrebbe causare un dolore sordo più consistente rispetto al dolore più intenso della gastrite acuta.

La gastrite è una condizione separata dalla gastroenterite. La gastrite colpisce solo direttamente lo stomaco e può includere nausea o vomito, mentre la gastroenterite colpisce sia lo stomaco che l’intestino. I sintomi della gastroenterite possono includere diarrea oltre a nausea o vomito.

Mentre la prevalenza della gastrite cronica è diminuita nei paesi in via di sviluppo negli ultimi anni, la gastrite acuta è ancora comune.

Quali sono le cause della gastrite acuta?

La gastrite acuta si verifica quando il rivestimento dello stomaco è danneggiato o debole. Ciò consente agli acidi digestivi di irritare lo stomaco. Ci sono molte cose che possono danneggiare il rivestimento dello stomaco. Le cause della gastrite acuta includono:

  • farmaci come farmaci antinfiammatori non steroidei (FANS) e corticosteroidi
  • infezioni batteriche come H. pylori
  • consumo eccessivo di alcol

I FANS e i corticosteroidi (farmaci a base di ormoni steroidei) sono le cause più comuni di gastrite acuta.

H. pylori è un tipo di batterio che può infettare lo stomaco. È spesso la causa delle ulcere peptiche. Anche se non è chiaro come H. pylori si diffonde, può provocare infiammazione dello stomaco, perdita di appetito, nausea, gonfiore e dolore addominale.

Altre cause meno comuni includono:

  • infezione virale
  • stress estremo
  • disturbi autoimmuni, che possono indurre il sistema immunitario ad attaccare il rivestimento dello stomaco

  • malattie dell’apparato digerente e disturbi come il morbo di Crohn
  • reflusso biliare
  • uso di cocaina
  • ingerire sostanze corrosive come il veleno
  • chirurgia
  • insufficienza renale
  • stress sistemico
  • essere su un respiratore o un respiratore

Chi è a rischio di gastrite acuta?

I fattori che aumentano il rischio di gastrite acuta includono:

  • prendendo FANS
  • prendendo corticosteroidi
  • bere molto alcol
  • avere un intervento chirurgico importante
  • insufficienza renale
  • insufficienza epatica
  • insufficienza respiratoria

Quali sono i sintomi della gastrite acuta?

Alcune persone con gastrite acuta non hanno alcun sintomo. Altre persone possono avere sintomi che vanno da lievi a gravi.

I sintomi comuni includono:

  • perdita di appetito
  • indigestione
  • sgabelli neri
  • nausea
  • vomito
  • vomito sanguinante che assomiglia a fondi di caffè usati

  • dolore nella parte superiore dell’addome
  • una sensazione piena nella parte superiore dell’addome dopo aver mangiato

Alcuni sintomi associati alla gastrite acuta si riscontrano anche in altre condizioni di salute. Può essere difficile confermare la gastrite acuta senza parlare con un medico.

Contatta il tuo medico se hai sintomi di gastrite per una settimana o più. In caso di vomito di sangue, consultare immediatamente un medico.

Ci sono alcune condizioni che possono causare sintomi simili a quelli della gastrite acuta, tra cui:

  • ulcere peptiche, che possono accompagnare la gastrite

  • Morbo di Crohn, che è una condizione infiammatoria cronica e può coinvolgere l’intero tratto digerente
  • calcoli biliari o malattie della colecisti

  • intossicazione alimentare, che può causare forti dolori addominali, vomito e diarrea

Come viene diagnosticata la gastrite acuta?

Alcuni test possono essere utilizzati per diagnosticare la gastrite acuta. Di solito, il medico ti farà domande dettagliate per conoscere i tuoi sintomi. Possono anche ordinare test per confermare la diagnosi, come i seguenti:

  • un esame emocromocitometrico completo (CBC), che viene utilizzato per controllare la tua salute generale

  • un esame del sangue, del respiro o della saliva, che viene utilizzato per controllare H. pylori
  • un test fecale, che viene utilizzato per controllare la presenza di sangue nelle feci

  • un’esofagogastroduodenoscopia, o endoscopia, che viene utilizzata per osservare il rivestimento dello stomaco con una piccola telecamera
  • una biopsia del tessuto gastrico, che comporta la rimozione di un piccolo pezzo di tessuto gastrico per l’analisi

  • una radiografia, che viene utilizzata per cercare problemi strutturali nel tuo sistema digerente

Come viene trattata la gastrite acuta?

Alcuni casi di gastrite acuta scompaiono senza trattamento e una dieta blanda può aiutare a un rapido recupero. Gli alimenti a basso contenuto di acidi naturali, a basso contenuto di grassi e a basso contenuto di fibre possono essere tollerati meglio.

Carni magre come il petto di pollo o di tacchino possono essere aggiunte alla dieta se tollerate, anche se il brodo di pollo o altre zuppe potrebbero essere le migliori se il vomito continua a verificarsi.

Tuttavia, molte persone hanno bisogno di cure per la gastrite acuta, con tempi di trattamento e recupero a seconda della causa della gastrite. H. pylori le infezioni possono richiedere uno o due cicli di antibiotici, che potrebbero durare due settimane ciascuno.

Altri trattamenti, come quelli usati per trattare i virus, implicheranno l’assunzione di farmaci per ridurre i sintomi.

Alcune opzioni di trattamento includono:

Farmaci

Esistono sia farmaci da banco che medicinali su prescrizione per la gastrite. Spesso, il medico consiglia una combinazione di farmaci, inclusi i seguenti:

  • Antiacidi come Pepto-Bismol, TUMS, o il latte di magnesia può essere utilizzato per neutralizzare l’acidità di stomaco. Questi possono essere usati finché una persona soffre di gastrite, con una dose presa ogni 30 minuti, se necessario.

  • Antagonisti H2 come famotidina (Pepcid) e cimetidina (Tagamet) riduce la produzione di acido gastrico e può essere assunto tra 10 e 60 minuti prima di mangiare.
  • Inibitori della pompa protonica come omeprazolo ( Prilosec) ed esomeprazolo (Nexium) inibiscono la produzione di acido gastrico. Dovrebbero essere presi solo una volta ogni 24 ore e per non più di 14 giorni.

Gli antibiotici sono necessari solo se si ha un’infezione batterica, ad esempio da H. pylori. Antibiotici comuni usati per il trattamento H. pylori le infezioni includono amoxicillina, tetraciclina (che non dovrebbe essere usata nei bambini sotto i 12 anni) e claritromicina.

L’antibiotico può essere utilizzato in combinazione con un inibitore della pompa protonica, un antiacido o un antagonista H2. Il trattamento dura tipicamente da 10 giorni a quattro settimane.

Il medico può anche raccomandare di interrompere l’assunzione di FANS o corticosteroidi per vedere se questo allevia i sintomi. Tuttavia, non interrompere l’assunzione di questi farmaci senza prima parlare con il medico.

Cura della casa

I cambiamenti dello stile di vita possono anche aiutare a ridurre i sintomi della gastrite acuta. Le modifiche che potrebbero aiutare includono:

  • evitare o limitare il consumo di alcol
  • evitando cibi piccanti, fritti e acidi
  • mangiare pasti piccoli e frequenti
  • ridurre lo stress
  • evitando farmaci che possono irritare il rivestimento dello stomaco, come i FANS o l’aspirina

Trattamenti alternativi per la gastrite acuta

Secondo una ricerca pubblicata originariamente su The Original Internist, alcune erbe migliorano la salute dell’apparato digerente. Possono anche aiutare a uccidere H. pylori. Alcune delle erbe usate per trattare la gastrite acuta includono:

  • Olmo scivoloso
  • mirra
  • berberina
  • liquirizia
  • indaco selvaggio
  • Chiodo di garofano
  • Uva dell’Oregon

Parla con il tuo medico se sei interessato a usare le erbe per curare la gastrite acuta e chiedi per quanto tempo dovresti prenderle ciascuna. Alcune erbe possono interagire con altri farmaci. Il tuo medico dovrebbe essere a conoscenza di eventuali integratori che prendi.

Outlook per le persone con gastrite acuta

Le prospettive per la gastrite acuta dipendono dalla causa sottostante. Di solito si risolve rapidamente con il trattamento. H. pylori le infezioni, ad esempio, possono spesso essere trattate con uno o due cicli di antibiotici e potrebbero essere necessarie una o due settimane per combattere le infezioni virali.

Tuttavia, a volte il trattamento fallisce e può trasformarsi in gastrite cronica oa lungo termine. La gastrite cronica può anche aumentare il rischio di sviluppare il cancro gastrico.

Prevenire la gastrite acuta

Puoi ridurre il rischio di sviluppare questa condizione con pochi semplici passaggi:

  • Lavarsi le mani con acqua e sapone regolarmente e prima dei pasti. Questo può ridurre il rischio di contrarre l’infezione da H. pylori.
  • Cuoci bene i cibi. Ciò riduce anche il rischio di infezione.
  • Evita l’alcol o limita l’assunzione di alcol.
  • Evita i FANS o non usarli frequentemente. Consuma i FANS con cibo e acqua per evitare i sintomi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here