Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Fistola gastrointestinale

Fistola gastrointestinale

0
2

Cos’è una fistola gastrointestinale?

Una fistola gastrointestinale (GIF) è un’apertura anormale nel tratto digerente che fa filtrare i liquidi gastrici attraverso il rivestimento dello stomaco o dell’intestino. Ciò può provocare infezioni quando questi fluidi penetrano nella pelle o in altri organi.

La GIF si verifica più comunemente dopo un intervento chirurgico intra-addominale, che è un intervento chirurgico all’interno dell’addome. Le persone con problemi digestivi cronici hanno anche un alto rischio di sviluppare una fistola.

Tipi di GIF

Esistono quattro tipi principali di GIF:

1. Fistola intestinale

In una fistola intestinale, il liquido gastrico fuoriesce da una parte dell’intestino all’altra dove le pieghe si toccano. Questa è anche nota come fistola “intestino a intestino”.

2. Fistola extraintestinale

Questo tipo di fistola si verifica quando il fluido gastrico fuoriesce dall’intestino ad altri organi, come la vescica, i polmoni o il sistema vascolare.

3. Fistola esterna

In una fistola esterna, il liquido gastrico fuoriesce dalla pelle. È anche nota come “fistola cutanea”.

4. Fistola complessa

Una fistola complessa è quella che si verifica in più di un organo.

Cause di un’immagine GIF

Esistono diverse cause di GIF. Loro includono:

Complicazioni chirurgiche

Circa l’85-90% delle GIF si sviluppa dopo un intervento chirurgico intra-addominale. È più probabile che sviluppi una fistola se hai:

  • cancro
  • radioterapia all’addome
  • un’ostruzione intestinale
  • problemi di sutura chirurgica
  • problemi al sito di incisione
  • un ascesso
  • un’infezione
  • un ematoma o un coagulo di sangue sotto la pelle
  • un tumore
  • malnutrizione

Formazione GIF spontanea

Una GIF si forma senza una causa nota in circa il 15-25% dei casi. Questa è anche chiamata formazione spontanea.

Le malattie infiammatorie intestinali, come il morbo di Crohn, possono causare GIF. Tanti quanti 40 per cento delle persone con malattia di Crohn sviluppa una fistola ad un certo punto della propria vita. Altre cause sono le infezioni intestinali, come la diverticolite e l’insufficienza vascolare (flusso sanguigno inadeguato).

Trauma

Traumi fisici, come ferite da arma da fuoco o da coltello che penetrano nell’addome, possono causare lo sviluppo di una GIF. Questo è raro.

Sintomi e complicazioni di una GIF

I tuoi sintomi saranno diversi a seconda che tu abbia una fistola interna o esterna.

Le fistole esterne provocano secrezioni cutanee. Sono accompagnati da altri sintomi, tra cui:

  • dolore addominale
  • ostruzione intestinale dolorosa
  • febbre
  • conta dei globuli bianchi elevata

Le persone che hanno fistole interne possono sperimentare:

  • diarrea
  • sanguinamento rettale
  • un’infezione del flusso sanguigno o sepsi
  • scarso assorbimento dei nutrienti e perdita di peso
  • disidratazione
  • peggioramento della malattia di base

La complicanza più grave della GIF è la sepsi, un’emergenza medica in cui il corpo ha una risposta grave ai batteri. Questa condizione può portare a pressione sanguigna pericolosamente bassa, danni agli organi e morte.

Quando vedere il dottore

Contattare il medico se si verifica uno di questi sintomi dopo l’intervento chirurgico:

  • un cambiamento significativo nelle abitudini intestinali
  • grave diarrea
  • fuoriuscita di liquido da un’apertura nell’addome o vicino all’ano
  • insolito dolore addominale

Test e diagnosi

Il medico esaminerà prima la tua storia medica e chirurgica e valuterà i tuoi sintomi attuali. Potrebbero eseguire diversi esami del sangue per diagnosticare una GIF.

Questi esami del sangue valuteranno spesso i tuoi elettroliti sierici e lo stato nutrizionale, che è una misura dei tuoi livelli di albumina e pre-albumina. Queste sono entrambe proteine ​​che svolgono un ruolo importante nella guarigione delle ferite.

Se la fistola è esterna, la scarica può essere inviata a un laboratorio per l’analisi. Un fistulogramma può essere eseguito iniettando il colorante a contrasto nell’apertura della pelle e prendendo i raggi X.

Trovare le fistole interne può essere più difficile. Il medico può eseguire questi test:

  • Un’endoscopia superiore e inferiore prevede l’uso di un tubo sottile e flessibile con una telecamera collegata. Viene utilizzato per visualizzare possibili problemi nel tratto digerente o gastrointestinale. La fotocamera è chiamata endoscopio.
  • È possibile utilizzare la radiografia dell’intestino superiore e inferiore con mezzo di contrasto. Questo può includere una deglutizione di bario se il medico pensa che potresti avere uno stomaco o una fistola intestinale. Un clistere di bario può essere utilizzato se il medico ritiene che tu abbia una fistola del colon.
  • Un’ecografia o una TAC possono essere utilizzate per trovare fistole intestinali o aree ascessi.
  • Un fistulogramma comporta l’iniezione di un colorante a contrasto nell’apertura della pelle in una fistola esterna e quindi l’acquisizione di immagini a raggi X.

Per una fistola che coinvolge i principali dotti del fegato o del pancreas, il medico può ordinare uno speciale test di imaging chiamato colangiopancreatografia a risonanza magnetica.

Trattamento di una GIF

Il medico eseguirà una valutazione approfondita della fistola per determinare la probabilità che si chiuda da sola.

Le fistole sono classificate in base alla quantità di liquido gastrico che filtra attraverso l’apertura. Le fistole a bassa emissione producono meno di 200 millilitri (mL) di liquido gastrico al giorno. Le fistole ad alto rendimento producono circa 500 ml al giorno.

Alcuni tipi di fistole si chiudono da soli quando:

  • la tua infezione è controllata
  • il tuo corpo sta assorbendo abbastanza nutrienti
  • la tua salute generale è buona
  • solo una piccola quantità di liquido gastrico passa attraverso l’apertura

Il tuo trattamento si concentrerà sul mantenerti ben nutrito e prevenire l’infezione della ferita se il tuo medico ritiene che la tua fistola possa chiudersi da sola.

I trattamenti possono includere:

  • reintegrare i liquidi
  • correggere gli elettroliti sierici del sangue
  • normalizzare uno squilibrio acido e base
  • riducendo l’uscita di fluido dalla fistola
  • controllare le infezioni e proteggersi dalla sepsi
  • proteggendo la tua pelle e fornendo una cura continua delle ferite

Il trattamento delle GIF può richiedere settimane o addirittura mesi. Il medico può raccomandare di chiudere chirurgicamente la fistola se non si è migliorato dopo tre o sei mesi di trattamento.

Prospettive a lungo termine

Le fistole si chiudono da sole circa il 25% delle volte senza intervento chirurgico in persone che sono altrimenti sane e quando vengono prodotte piccole quantità di liquido gastrico.

Le GIF si sviluppano più spesso dopo un intervento chirurgico addominale o come risultato di disturbi digestivi cronici. Parla con il tuo medico dei tuoi rischi e di come individuare i sintomi di una fistola in via di sviluppo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here