Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Fatti e finzione sulla prevenzione del cancro: cosa dicono gli esperti

Fatti e finzione sulla prevenzione del cancro: cosa dicono gli esperti

0
4

Tony Anderson / Getty Images

Solo nel 2020, a circa 1,8 milioni di persone è stato diagnosticato un cancro.

Mentre gli scienziati cercano una cura, la prevenzione del cancro rimane la migliore salvaguardia. Ci sono cambiamenti nello stile di vita che possono aiutare, ma alcuni fattori di rischio potrebbero essere fuori dal nostro controllo.

“Certe cose [like age, genes and occupational hazards] non può essere controllato, ma ci sono molte cose che possiamo fare per ridurre il nostro rischio “, dice Wasif Saif, MD, MBBS, il vice medico capo e direttore di oncologia medica presso il Northwell Health Cancer Institute.

Tuttavia, ci sono misure specifiche che puoi adottare per ridurre il rischio di sviluppare il cancro.

Può essere difficile trovare informazioni definitive sui migliori metodi di prevenzione e potresti leggere informazioni contrastanti sui consigli. Ad esempio, alcuni titoli suggeriscono che un bicchiere di vino al giorno può aiutare a prevenire il cancro, mentre altri dicono che aumenta il rischio.

È importante ricercare riviste sottoposte a revisione paritaria e parlare con un operatore sanitario in modo da poter prendere decisioni informate.

“Comprendere i fatti e la base della raccomandazione ti aiuta a prendere buone decisioni”, afferma Jack Jacoub, MD, un medico oncologo e direttore medico del MemorialCare Cancer Institute presso l’Orange Coast Medical Center di Fountain Valley, California.

Continua a leggere per esaminare le prove sulle affermazioni sulla prevenzione del cancro.

Affermazione 1: bere vino previene il cancro

L’affermazione che bere vino previene il cancro potrebbe sembrare troppo bella per essere vera. Ma lo è? È complicato.

Una revisione della ricerca del 2018 ha suggerito che i microcostituenti del vino rosso, come i polifenoli, possono fornire protezione da diversi tipi di cancro, come il cancro alla prostata e al colon.

Tuttavia, un altro studio ha prodotto risultati contrastanti, suggerendo che bere vino aumenta il rischio di cancro al seno, alla gola, al fegato e al tratto digerente ma diminuisce la possibilità di sviluppare altri tumori, come i reni.

Sebbene alcune prove indichino che il vino può aiutare a ridurre il rischio di cancro, gli esperti avvertono di non utilizzarlo come dispositivo di mitigazione.

“Non berrei per ridurre il rischio di cancro”, dice Jacoub. “La giuria non ha deciso.”

Ciò non significa che devi rinunciare a un bicchiere di vino occasionale con la cena, però.

“Tutto ciò che fai, fallo con moderazione e riconosci le cose che possono essere più dimostrate per ridurre il rischio, come la riduzione del peso e non fumare”, dice Jacoub.

Le linee guida dietetiche per gli americani definiscono il consumo moderato di alcol come un drink o meno al giorno per le donne e due drink o meno al giorno per gli uomini.

Linea di fondo

Le prove sono contrastanti sul fatto che il vino possa ridurre il rischio di cancro. Gli esperti non lo consigliano per ridurre il rischio.

Affermazione 2: l’allattamento al seno riduce il rischio di cancro

L’American Academy of Pediatrics raccomanda l’allattamento al seno esclusivo per 6 mesi.

Queste raccomandazioni sono principalmente a beneficio del bambino. Nel primo anno di vita, i bambini che bevono latte umano hanno meno probabilità di avere problemi di salute, come infezioni respiratorie o gastrointestinali.

L’allattamento al seno vanta anche benefici a lungo termine per la persona che allatta. Secondo i Centers for Disease Control and Prevention (CDC), l’allattamento al seno riduce il rischio di cancro al seno, anche se la frequenza con cui una persona allatta può avere un ruolo.

UN Revisione 2017 di 65 studi hanno indicato che le persone che allattano esclusivamente al seno avevano meno probabilità di contrarre il cancro al seno.

Perché l’allattamento al seno riduce il rischio di cancro al seno e alle ovaie? Probabilmente dipende dagli ormoni. Quando una persona sta allattando, produce meno estrogeni.

Jacoub sottolinea che una minore esposizione agli estrogeni è correlata a un ridotto rischio di cancro al seno.

Livelli ridotti di estrogeni aiutano anche a ridurre il rischio di cancro dell’endometrio.

UN Analisi del 2018 di 17 studi hanno indicato che le persone che allattano avevano l’11% in meno di probabilità di sviluppare il cancro dell’endometrio. Più a lungo una persona allattava, maggiore era la protezione che aveva.

Tuttavia, i benefici della lotta contro la malattia sembrano stabilizzarsi intorno ai 6-9 mesi per il cancro dell’endometrio.

Linea di fondo

Le persone producono meno estrogeni durante l’allattamento, il che può portare a una diminuzione del rischio di cancro.

Affermazione 3: alcuni lavori aumentano il rischio di cancro

Si discute se il rischio di cancro sia un rischio professionale per alcuni lavori. Ad esempio, i saldatori sono esposti ai raggi ultravioletti, che è un fattore di rischio per il cancro della pelle.

UN Revisione del 2018 non ha trovato alcun legame definitivo tra saldatura e cancro della pelle. UN Studio del 2019 non ha trovato un forte supporto per l’ipotesi che l’esposizione alla polvere di legno aumentasse il rischio di cancro ai polmoni. Questa è potenzialmente una buona notizia per le persone che lavorano in campi come l’edilizia.

D’altra parte, a Revisione del 2016 dei fattori di rischio di cancro alla vescica ha mostrato che i lavoratori del tabacco, i tintori e gli spazzacamini avevano il rischio più elevato di sviluppare il cancro alla vescica.

“Se si inala un agente cancerogeno, una molecola che causa il cancro, verrà metabolizzato ed escreto attraverso l’urina”, dice Saif. “Attraversa i reni, le vie urinarie e la vescica. Tutta questa esposizione di agenti cancerogeni alle vie urinarie, nel tempo, può causare la trasformazione e lo sviluppo del cancro “.

Tuttavia, puoi adottare misure per ridurre il rischio. Saif suggerisce di seguire pratiche di sicurezza, come indossare una maschera, per ridurre la possibilità di inalare una sostanza cancerogena.

“Vai dal tuo medico di base e parla di segni e sintomi con il tuo medico”, dice Saif. “Bevi molti liquidi come l’acqua. Può avere un effetto diuretico e liberare gli agenti cancerogeni più rapidamente. “

Linea di fondo

Indossare una maschera, rimanere idratati e discutere del proprio ambiente di lavoro con il proprio medico di base può aiutarti a ridurre il rischio di cancro.

Affermazione 4: l’esercizio previene il cancro

Probabilmente sai che l’esercizio fa bene al corpo. La ricerca mostra che fa bene al cuore e aumenta la qualità della vita con l’avanzare dell’età. Ma andare avanti riduce anche il rischio di cancro.

Ricerca dal 2017 ha suggerito che l’esercizio fisico ha aiutato a ridurre il rischio di cancro al seno e a Studio del 2019 ha suggerito che potrebbe aiutare a proteggere le persone dal cancro alla prostata.

Gli esperti dicono che ci sono alcuni motivi per cui l’esercizio fisico è uno dei modi migliori per prevenire il cancro. La maggior parte di loro torna al fatto che l’allenamento aiuta a mantenere una persona con un peso sano. L’American Cancer Society rileva che circa il 16% dei decessi per cancro negli Stati Uniti è correlato all’eccesso di peso corporeo.

“L’obesità è un fattore di rischio”, dice Jacoub. “Potrebbe essere l’impatto dell’infiammazione, che può guidare lo sviluppo del cancro attraverso l’ossidazione. Può anche avere un impatto sull’equilibrio ormonale, che aumenta i tumori causati dagli ormoni come il cancro al seno “.

Se non sei molto attivo ora, non è necessario passare da zero a 60 minuti al giorno di esercizio per raccogliere i frutti. L’American Cancer Society suggerisce di fare almeno 150 minuti di intensità moderata o almeno 75 minuti di esercizio di intensità vigorosa ogni settimana.

“Non devi essere un maratoneta per essere fisicamente attivo”, dice Saif. “Anche solo camminare 30 minuti al giorno durante la pausa pranzo 5 giorni a settimana va bene.”

Saif suggerisce di consultare un medico prima di iniziare qualsiasi programma di allenamento.

“È importante che tu venga prima visitato dal tuo medico in modo da poter essere eliminato dai fattori di rischio”, dice. “Inizia lentamente. Non andare in palestra e trascorri 3 ore lì. Trova qualcosa che ti piace in modo da poterlo mantenere “.

Linea di fondo

Anche piccole quantità di esercizio fisico possono aiutare a prevenire il cancro.

Affermazione 5: lo stress provoca il cancro

Lo stress da lavoro può devastare la tua salute mentale, aumentando il rischio di ansia, depressione e burnout.

Può anche aumentare il rischio di tumori del colon-retto, del polmone e dell’esofago, secondo a meta-analisi di 281.290 partecipanti. Saif ritiene che il legame tra stress e cancro possa essere dovuto al fatto che le persone possono fare altre scelte di vita malsane quando sono sotto pressione o turbate.

“Ognuno ha un modo diverso di affrontare lo stress”, dice. “Le persone possono sviluppare determinati comportamenti … come mangiare troppo, bere alcolici e fumare.”

Saif suggerisce di parlare con un terapista, fare esercizio e provare la meditazione. Ricerca suggerisce che la meditazione abbassa l’infiammazione.

Linea di fondo

Gestire lo stress, come vedere un terapista o praticare la meditazione, può aiutare a ridurre il rischio di cancro. App come Headspace e Peloton offrono meditazioni guidate che puoi provare.

Affermazione 6: mangiare biologico previene il cancro

Potresti aver avuto questa esperienza al supermercato: banane normali su uno scaffale e biologiche su un altro. Sembrano uguali, ma il biologico è più costoso. Ne vale la pena?

Se stai cercando di ridurre il rischio di cancro, probabilmente lo è. È meno probabile che gli alimenti biologici vengano coltivati ​​con ormoni, pesticidi o anticorpi. UN Recensione JAMA suggerito di optare per questi alimenti può fornire un ulteriore livello di protezione contro il cancro.

“Gli alimenti coltivati ​​senza queste sostanze chimiche sono migliori per la salute”, dice Saif. “È buon senso.”

Saif dice che va bene se il cibo biologico non rientra nel tuo budget. Puoi comunque adottare misure per assicurarti di ridurre al minimo l’assunzione di pesticidi e sostanze chimiche aggressive.

“Lavare e strofinare i prodotti”, dice. “Rimuove i batteri superficiali e lo sporco.”

Linea di fondo

L’acquisto di prodotti biologici o il lavaggio e lo strofinamento accurato può aiutare a ridurre il rischio di cancro.

Asporto

Ci sono alcuni fattori di rischio per il cancro che non possono essere controllati, come la genetica e l’ambiente di lavoro. Tuttavia, puoi adottare altre misure per ridurre i rischi.

L’esercizio fisico e la riduzione dello stress possono aiutare a prevenire il cancro. L’allattamento al seno riduce anche la produzione di estrogeni, che fornisce protezione da alcuni tipi di cancro. Optare per il cibo biologico limita anche l’esposizione agli agenti cancerogeni.

La giuria non è ancora in grado di stabilire se pratiche come bere vino riducano il rischio. Se lavori in un campo con una maggiore probabilità di cancro, prendi precauzioni di sicurezza come indossare la maschera e parla con il tuo medico delle tue preoccupazioni.


Beth Ann Mayer è una scrittrice di New York. Nel suo tempo libero, puoi trovare la sua formazione per le maratone e litigare con suo figlio, Peter, e tre furbabies.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here