Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Fare in modo che il tuo ultimo fumo conti

Fare in modo che il tuo ultimo fumo conti

0
6

“Lunedì smetterò di fumare!” Se la tua famiglia e i tuoi amici alzano gli occhi al cielo quando dici questo, è probabilmente un segno che la tua forza mentale è solo leggermente più debole dell’attrazione empia del tallone d’Achille dell’uomo moderno: la nicotina.

Smettere di fumare è un popolare proposito per il nuovo anno, una promessa fatta dagli sposi novelli e oggetto di molte lamentele coniugali. Con recenti ricerche che dimostrano che la dipendenza dalla nicotina rivaleggia con la dipendenza dall’eroina e da altre sostanze illecite, potrebbe essere necessario più della volontà mentale per smettere. Non solo hai a che fare con non fumatori benevolenti (il “buono per te” sciropposo e condiscendente), con amici miscredenti (“Oh, allora è così? Qualunque cosa.”) E ronzii perpetui (“Non appena quando smetti di fumare, inizi a diventare più sano! “), devi effettivamente superare quelle prime ore, giorni e settimane.

Se la tua ultima fumata è già pianificata, fallo contare. Nonostante tutti gli svantaggi del fumo, compreso il cancro, è popolare per un motivo. Sei malato, stanco e stressato. Hai bisogno di qualcosa che ti dia quel piccolo vantaggio che nemmeno il caffè può darti. Quando smetti di fumare, meriti di festeggiare un po ‘.

1. Rendilo un evento da ricordare.
Fare una produzione del tuo ultimo fumo potrebbe effettivamente aiutarti a stare lontano dalle sigarette. Fissare una data in anticipo e pianificare una festa ti aiuterà a passare da un fumatore a un non fumatore. Festeggiare il tuo grande giorno ti dà anche la possibilità di far sapere ad amici e familiari che stai liberando la tua dipendenza. Includere quante più persone possibile, indipendentemente dalle loro abitudini di fumo. In questo modo, riceverai l’incoraggiamento di cui hai bisogno da non fumatori e i fumatori che non sono pronti a smettere non si sentiranno alienati.

Durante il tuo evento, che si tratti di una cena speciale, di una festa in piscina o di una serata in città, esprimi a voce i tuoi piani per smettere. Incoraggia amici e parenti ad aiutarti a trovare i motivi per smettere di fumare e tutti i vantaggi di essere senza fumo.

2. Pianifica in anticipo.
Smettere sarà difficile, quindi non saltare i preparativi. Fai un elenco di cose da fare invece di fumare, come gomme da masticare o succhiare caramelle dure. Tieni un registro delle indulgenze che ti concederai, come un hamburger grasso o un sushi fresco, quando supererai una giornata difficile. Non smetterai solo per gli incentivi, ma ti aiuteranno a rafforzare il fatto di smettere di fumare come un passo positivo.

3. Vai avanti con un piccolo aiuto dei tuoi amici.
Avere amici in giro per ascoltarti quando sei ansioso, irritabile e in genere sei solo felice di accendersi può fare la differenza tra spargere le voglie e rimanere forte. Mantenere i tuoi amici non fumatori più vicini mentre smetti renderà più facile rimanere senza fumo. Chiedi loro di tenerti d’occhio e di farti sapere se si accorgono che stai ricadendo in vecchie abitudini che potrebbero portare a ricadute.

4. Assapora il tuo ultimo fumo.
Per alcune persone, consentire un processo di lutto aiuta a lasciar andare l’abitudine. Il fumo è come un compagno, e probabilmente è stato lì per te sia per le feste che per le delusioni. Lasciati dire addio godendoti davvero la tua ultima sigaretta. Quando più tardi dovrai affrontare le voglie, chiama un amico prima di correre a comprare un pacchetto, tira fuori la tua lista dei “motivi per smettere” e ricorda che l’hai già lasciata andare; non hai più bisogno di fumare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here