Facebook ti offre $ 1000 per eseguire campagne pubblicitarie contro il terrorismo

0
5

Un rapporto dei media ha affermato che Facebook ha consigliato una pubblicità del valore di $ 1.000 per gli utenti che parlano contro le organizzazioni terroristiche e pubblicano messaggi positivi sul suo sito web.

Facebook ti offre $ 1000 per eseguire campagne pubblicitarie contro il terrorismo

Responsabile della gestione della politica globale di Facebook Monika Bickert ha affermato: “Abbiamo bisogno di narrazioni che promuovano la tolleranza, la pace e la comprensione. Quelle narrazioni non possono venire da noi. Quelle voci sei tu.”

In risposta alle crescenti preoccupazioni di varie società di social network internazionali, nazionali, governative e pubbliche, come Google, è probabile che Twitter rafforzi il piano di Facebook per sviluppare ulteriormente strumenti sicuri ed efficaci per combattere l’estremismo online. L’iniziativa segue le pressioni su Facebook da parte delle agenzie governative, nazionali o internazionali, per combattere l’estremismo.

Di recente Twitter ha sospeso 125.000 account di coloro che sostengono l’ISIS o parte di esso. Ha inoltre introdotto il Consiglio Fiducia e Sicurezza, per controllare le attività sul social network e limitare i contenuti abusivi. Facebook ha anche introdotto concorsi in 45 classi universitarie in tutto il mondo. Le persone che hanno partecipato a questa competizione hanno ricevuto crediti pubblicitari di $ 2.000 e $ 200.

Secondo a Rapporto del Wall Street Journal, Facebook ha presentato il suo piano contro l’estremismo nel dicembre 2015. L’argomento principale era il “discorso contrario” durante l’incontro. Ha lavorato allo sviluppo tra la promozione della libertà di parola e la limitazione sulla sua piattaforma.

Di recente, Sheryl Sandberg, Chief Operating Officer di Facebook, parlando al WEF (World Economic Form) ha espresso il suo sostegno alle campagne che contrastano la propaganda di gruppi terroristici come lo Stato Islamico (IS) con messaggi di tolleranza e speranza”.

L’anno scorso, Facebook ha permesso agli ex membri di gruppi terroristici di creare account falsi e interagire con i membri che attualmente fanno parte di questi gruppi terroristici. Questa strategia ha avuto successo e ha dato risultati promettenti.

I siti di social network stanno adottando misure per evitare che le persone diventino parte di organizzazioni terroristiche. Speriamo che questo articolo ti sia piaciuto, sentiti libero di condividerlo!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here