Facebook e Airtel lanciano 20000 hotspot Wi-Fi Express in India

0
13

L’Express WiFi di Facebook è attivo in India e in questo momento il gigante dei social media Facebook e Bharti Airtel, una società di telecomunicazioni, sta testando il servizio Express Wifi in diverse località rurali dell’India.

Facebook e Airtel lanciano 20000 hotspot Wi-Fi Express in India

Facebook è molto più di un ‘semplice’ social network, in quanto è un’azienda che ha dedicato una parte significativa del proprio tempo, e denaro, ad investire in soluzioni per portare Internet in quasi tutto il mondo.

Dopo il drone per portare Internet in località remote, Zuckerberg annuncia ora il posizionamento di 20.000 hotspot nell’India rurale in modo che queste comunità possano godere di un servizio Wi-Fi più economico e conveniente.

Il concept è il Wi-Fi Express che fa parte del progetto Internet.org, e il cui obiettivo è estendere l’accessibilità a Internet ai vari popoli del mondo, soprattutto a quelli più isolati.

“Rendere il mondo più aperto e connesso” Zuckerberg.

Express Wi-Fi ha iniziato ad essere implementato in India nel 2015 attraverso diversi operatori, concentrandosi principalmente sul commercio, i cui negozi sono stati in grado di promuovere i propri prodotti e servizi attraverso i circa 700 hotspot situati in 4 località in India: Uttarakhand, Gujarat, Rajasthan e Meghalaya.

Attualmente il servizio è attivo in India, Kenya, Tanzania, Nigeria e Indonesia.

20.000 hotspot per località rurali in India

Poiché l’idea è quella di trovare soluzioni per portare Internet in tutto il mondo, Facebook, in collaborazione con Bharti Airtel, una società di telecomunicazioni, metterà 20.000 hotspot, sparsi nelle zone rurali dell’India, in modo che il servizio Express Wi-Fi sia a disposizione di milioni di indiani che necessitano di una connessione Internet veloce e conveniente. Tuttavia, si prevede che gli hotspot dovrebbero essere collocati nei prossimi mesi.

Secondo Ajai Puri, COO di Bharti Airtel, “Siamo lieti di far parte di questa iniziativa per fornire un accesso conveniente ai dati ad alta velocità in tutta l’India, in particolare nel segmento meno servito. Riteniamo che ciò contribuirà a rafforzare milioni di indiani portandoli online e contribuendo alla visione dell’India digitale del governo”.

La notizia è stata diffusa anche dallo stesso Mark Zuckerberg sul suo account Facebook:-

Oggi stiamo espandendo il Wi-Fi di Facebook Express in India. Insieme a Bharti Airtel, lanceremo altri 20.000 hotspot. Express Wi-Fi è uno dei nostri progetti per aiutare più persone a collegarsi online. Chiunque può gestire un hotspot Wi-Fi Express, il che significa che gli imprenditori di tutto il paese possono offrire alle loro comunità Internet più veloce e più conveniente. Rohit ha aggiunto Express Wi-Fi al ristorante della sua famiglia. Al giorno d’oggi serve molti più studenti e restano più a lungo. “Buon cibo e buon internet” sembrano essere requisiti universali per gli studenti di tutto il mondo. Quando persone come Rohit estendono Internet alle loro comunità, aprono opportunità per gli altri. Abbiamo aiutato a connettere più di 50 milioni di persone a Internet attraverso programmi come questo e non vediamo l’ora di ascoltare altre storie come la sua.

Pubblicato da Mark Zuckerberg giovedì 4 maggio 2017

L’intenzione è anche quella di aumentare il numero di hotspot disponibili in India poiché i dati mostrano che su una popolazione di 1,3 miliardi, solo 390 milioni hanno accesso a Internet.
Il servizio sarà disponibile in pacchetti giornalieri, settimanali o mensili e i clienti potranno utilizzare il servizio Wi-Fi Express creando un account e potranno accedere a Internet tramite browser o tramite app.

Oltre a Bharti Airtel, il servizio Express Wi-Fi di Facebook sta delineando anche partnership con altri operatori come AirJaldi (Uttarakhand), LMES (Rajasthan), Tikona (Gujarat) e Shaildhar (Meghalaya).

Allora, cosa ne pensate di questa iniziativa? Condividi semplicemente le tue opinioni e pensieri nella sezione commenti qui sotto.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here