Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Esiste una connessione tiroide e reflusso acido?

Esiste una connessione tiroide e reflusso acido?

0
7

Reflusso acido

Il reflusso acido, noto anche come indigestione acida, è estremamente comune. Si verifica quando lo sfintere esofageo inferiore (LES) non si chiude correttamente.

Il LES è il muscolo situato tra l’esofago e lo stomaco. È una valvola unidirezionale che normalmente si apre per un periodo di tempo limitato quando si deglutisce. Quando il LES non riesce a chiudersi completamente, il contenuto dello stomaco e i succhi digestivi possono risalire nell’esofago.

Il sintomo più comune del reflusso acido è il bruciore di stomaco, che provoca una sensazione di bruciore al petto. Altri sintomi possono includere:

  • rigurgito
  • difficoltà a deglutire

Quando il reflusso acido si verifica più di due volte a settimana, è noto come reflusso acido cronico o malattia da reflusso gastroesofageo (GERD).

La tiroide e l’ipotiroidismo

La tiroide è una ghiandola a forma di farfalla situata nel collo. La ghiandola tiroidea è responsabile della produzione di ormoni che regolano il metabolismo del corpo, che è il processo di creazione e utilizzo di energia del corpo.

Ci sono molti diversi disturbi che possono verificarsi quando la tiroide produce troppi o troppo pochi ormoni.

L’ipotiroidismo, o tiroide ipoattiva, si verifica quando la tiroide non produce abbastanza ormoni. Interferisce con la capacità del corpo di svolgere le normali funzioni metaboliche, come l’utilizzo efficace dell’energia dai prodotti alimentari. I sintomi dell’ipotiroidismo includono:

  • aumento di peso
  • fatica

La connessione reflusso acido-tiroide

Sebbene non vi sia un collegamento diretto tra reflusso acido e malattie della tiroide, questa relazione può essere vista in quelli con una tiroide ipoattiva. Ciò è particolarmente vero se è dovuto alla malattia di Hashimoto, che è una malattia autoimmune in cui il tessuto tiroideo viene distrutto.

Si pensa che la malattia di Hashimoto sia associata a un disturbo della motilità esofagea che può portare a sintomi di bruciore di stomaco e reflusso.

Inoltre, quelli con ipotiroidismo hanno la tendenza ad essere in sovrappeso o ad avere l’obesità a causa della mancanza di ormone tiroideo. Ciò aumenta anche il rischio di sintomi da reflusso.

Parla con il tuo dottore

Se hai una malattia della tiroide e anche il reflusso acido, parla con il tuo medico. Il tuo medico può aiutarti a trovare modi per alleviare il reflusso acido, senza compromettere ulteriormente la funzione tiroidea.

Se soffri di reflusso acido e pensi che possa essere correlato alla tua tiroide, controlla se hai altri sintomi di ipotiroidismo. Se lo fai, parla con il tuo medico. Possono metterti alla prova per questa condizione. Se la diagnosi è ipotiroidismo, possono prescrivere il trattamento adeguato.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here