Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Elenco dei farmaci per epilessia e crisi epilettiche

Elenco dei farmaci per epilessia e crisi epilettiche

0
12

introduzione

L’epilessia fa sì che il tuo cervello invii segnali anormali. Questa attività può portare a convulsioni. Le convulsioni possono verificarsi per una serie di motivi, come lesioni o malattia. L’epilessia è una condizione che causa convulsioni ricorrenti. Esistono diversi tipi di crisi epilettiche. Molti di loro possono essere trattati con farmaci anticonvulsivanti.

I farmaci usati per trattare le convulsioni sono chiamati farmaci antiepilettici (DAE). Secondo il National Institute of Neurological Disorders and Stroke, ci sono più di 20 farmaci antiepilettici disponibili. Le tue opzioni dipendono dalla tua età, dal tuo stile di vita, dal tipo di crisi che hai e dalla frequenza con cui hai convulsioni. Se sei una donna, dipendono anche dalle tue possibilità di gravidanza.

Esistono due tipi di farmaci per le crisi epilettiche: farmaci antiepilettici a spettro stretto e farmaci antiepilettici ad ampio spettro. Alcune persone potrebbero dover assumere più di un farmaco per prevenire le convulsioni.

Ottieni le informazioni: tipi di crisi e cosa devi sapere »

DAE a spettro ristretto

I DAE a spettro ristretto sono progettati per tipi specifici di crisi. Questi farmaci vengono utilizzati se le crisi convulsive si verificano regolarmente in una parte specifica del cervello. Ecco i DAE a spettro stretto, elencati in ordine alfabetico:

Carbamazepina (Carbatrol, Tegretol, Epitol, Equetro)

La carbamazepina è usata per trattare le convulsioni che si verificano nel lobo temporale. Questo farmaco può anche aiutare a trattare le crisi secondarie, parziali e refrattarie. Interagisce con molti altri farmaci. Assicurati di informare il tuo medico di tutti i farmaci che stai assumendo.

Clobazam (Onfi)

Il clobazam aiuta a prevenire le crisi di assenza, secondarie e parziali. Appartiene a una classe di farmaci chiamati benzodiazepine. Questi farmaci sono spesso usati per la sedazione, il sonno e l’ansia. Secondo la Epilepsy Foundation, questo farmaco può essere utilizzato nei bambini di età inferiore ai 2 anni. In rari casi, questo farmaco può causare una grave reazione cutanea.

Diazepam (Valium, Diastat)

Il diazepam è usato per trattare crisi epilettiche a grappolo e prolungate. Questo farmaco è anche una benzodiazepina.

Divalproex (Depakote)

Divalproex (Depakote) è usato per il trattamento di crisi epilettiche parziali, parziali complesse e multiple. Aumenta la disponibilità di acido gamma-aminobutirrico (GABA). GABA è un neurotrasmettitore inibitorio. Ciò significa che rallenta i circuiti nervosi. Questo effetto aiuta a controllare le convulsioni.

Eslicarbazepina acetato (Aptiom)

Questo farmaco è usato per trattare le crisi a esordio parziale. Si pensa che agisca bloccando i canali del sodio. In questo modo si rallenta la sequenza di attivazione dei nervi nelle crisi.

Scopri: effetti dell’epilessia sul corpo »

Etosuccimide (Zarontin)

L’etosuccimide è usata per trattare tutte le forme di crisi di assenza. Questi includono crisi di assenza atipiche, infantili e giovanili.

Gabapentin (Neurontin, Gralise)

Gabapentin è usato per trattare le crisi parziali. Gli effetti collaterali di questo farmaco possono essere più lievi rispetto agli effetti collaterali di altri farmaci antiepilettici. Gli effetti collaterali comuni includono vertigini e affaticamento.

Lacosamide (Vimpat)

Questo farmaco viene utilizzato per le crisi parziali. Si presenta come una compressa orale, una soluzione orale e un’iniezione endovenosa (IV). L’iniezione viene somministrata solo da un operatore sanitario.

Methsuximide (Celontin)

Questo farmaco viene utilizzato per le crisi di assenza. Viene somministrato quando altri trattamenti non funzionano per le tue convulsioni. Questo farmaco rallenta la corteccia motoria. Questo rallenta i tuoi movimenti. Aumenta anche la soglia per le convulsioni. Ciò significa che il farmaco rende più difficile per il tuo cervello iniziare una crisi.

Oxcarbazepina (Trileptal, Oxtellar XR)

L’oxcarbazepina è usata per trattare tutti i tipi di crisi focali. Può essere utilizzato negli adulti e nei bambini dai 2 anni in su.

Perampanel (Fycompa)

Perampanel (Fycompa) è usato per trattare convulsioni complesse, semplici e refrattarie. Non è del tutto chiaro come funziona questo farmaco. Può influenzare i recettori del glutammato nel cervello. Questo farmaco può causare effetti collaterali psichiatrici o comportamentali potenzialmente letali. Parla con il tuo medico per saperne di più.

Fenobarbital

Questo farmaco è uno dei primi e più antichi farmaci per le crisi epilettiche. È ancora usato per trattare l’epilessia. Serve a trattare le crisi generalizzate, parziali e tonico-cloniche. Il fenobarbital è un farmaco sedativo a lunga durata d’azione con azione anticonvulsivante. I farmaci sedativi possono farti sentire molto sonnolento.

Fenitoina (Dilantin, Phenytek e altri)

La fenitoina è un altro farmaco più vecchio e comunemente usato. Stabilizza le membrane neuronali. Questa azione calma le infiammazioni nervose nel cervello. È usato per trattare convulsioni complesse, semplici e refrattarie.

Pregabalin (Lyrica)

Pregabalin (Lyrica) è usato come trattamento aggiuntivo per le crisi ad esordio parziale. Ciò significa che lo prenderai con altri farmaci per le crisi.

Rufinamide (Banzel)

Questo farmaco è usato come trattamento aggiuntivo per le convulsioni dovute alla sindrome di Lennox-Gastaut. Tuttavia, questo farmaco può causare cambiamenti nel ritmo cardiaco. Può anche interagire con molti farmaci. Per questi motivi, questo farmaco non viene utilizzato spesso.

Tiagabina cloridrato (Gabitril)

Questo farmaco viene utilizzato come trattamento aggiuntivo per crisi parziali complesse e semplici.

Vigabatrin (Sabril)

Questo farmaco viene utilizzato come trattamento aggiuntivo per crisi parziali complesse. A causa di gravi effetti collaterali, l’uso di questo farmaco è limitato. Solo i medici e le farmacie che sono registrati con un programma speciale possono prescrivere e dispensare questo farmaco. Gli effetti collaterali gravi includono la perdita permanente della vista.

Ottieni i numeri: dati sull’epilessia, statistiche e te »

DAE ad ampio spettro

Se hai più di un tipo di crisi, un DAE ad ampio spettro può essere la scelta migliore di trattamento. Questi farmaci sono progettati per prevenire le convulsioni in più di una parte del cervello. Ricorda che i DAE a spettro ristretto funzionano solo in una parte specifica del cervello. Questi DAE ad ampio spettro sono elencati in ordine alfabetico in base ai loro nomi generici.

Clonazepam (Klonopin)

Il clonazepam è una benzodiazepina a lunga durata d’azione. È usato per trattare molti tipi di convulsioni. Questi includono crisi miocloniche, acinetiche e di assenza.

Clorazepato (Tranxene-T)

Il clorazepato è una benzodiazepina. È usato come trattamento aggiuntivo per le crisi parziali.

Ezogabina (Potiga)

Questo DAE viene utilizzato come trattamento aggiuntivo. È usato per crisi parziali generalizzate, refrattarie e complesse. Non è del tutto chiaro come funzioni. Attiva i canali del potassio. Questo effetto stabilizza l’attivazione dei neuroni.

Questo farmaco può influenzare la retina dei tuoi occhi e danneggiare la tua vista. A causa di questo effetto, questo farmaco viene utilizzato solo dopo che non si risponde ad altri farmaci. Se il tuo medico ti dà questo farmaco, avrai bisogno di esami della vista ogni sei mesi. Se questo farmaco non funziona per te al dosaggio massimo, il tuo medico interromperà il trattamento con esso. Questo serve a prevenire problemi agli occhi.

Felbamato (Felbatol)

Il felbamato è usato per trattare quasi tutti i tipi di crisi nelle persone che non rispondono ad altri trattamenti. Può essere utilizzato come terapia singola o in combinazione con altri farmaci. Viene utilizzato quando altri farmaci hanno fallito. Gli effetti collaterali gravi includono anemia e insufficienza epatica.

Lamotrigine (Lamictal)

Lamotrigina (Lamictal) può trattare un’ampia gamma di crisi epilettiche. Le persone che assumono questo farmaco devono osservare una condizione della pelle rara e grave chiamata sindrome di Stevens-Johnson. I sintomi possono includere la perdita della pelle.

Levetiracetam (Keppra, Spritam)

Levetiracetam è un trattamento di prima linea per convulsioni generalizzate, parziali, atipiche, assenze e altri tipi di crisi. Secondo Farmacopea dei farmaci antiepilettici profilattici, questo farmaco può trattare l’epilessia focale, generalizzata, idiopatica o sintomatica in persone di tutte le età. Questo farmaco può anche causare meno effetti collaterali rispetto ad altri farmaci usati per l’epilessia.

Lorazepam (Ativan)

Lorazepam (Ativan) è usato per trattare lo stato epilettico (crisi convulsiva prolungata e critica). È un tipo di benzodiazepina.

Primidone (Mysoline)

Primidone è usato per trattare le crisi miocloniche, tonico-cloniche e focali. È anche usato per trattare l’epilessia mioclonica giovanile.

Topiramato (Topamax, Qudexy XR, Trokendi XR)

Il topiramato è usato come trattamento singolo o combinato. È usato per trattare tutti i tipi di convulsioni negli adulti e nei bambini.

Acido valproico (Depacon, Depakene, Depakote, Stavzor)

L’acido valproico è un DAE comune ad ampio spettro. È approvato per il trattamento della maggior parte delle crisi. Può essere utilizzato da solo o in un trattamento combinato. L’acido valproico aumenta la disponibilità di GABA. Più GABA aiuta a calmare le scariche nervose casuali nelle convulsioni.

Zonisamide (Zonegran)

La zonisamide (Zonegran) è usata per trattare le crisi parziali e altri tipi di epilessia. Tuttavia, può causare gravi effetti collaterali. Questi includono problemi cognitivi, perdita di peso e calcoli renali.

Parla con il tuo dottore

Prima di prendere un DAE, parla con il tuo medico di quali effetti collaterali può causare. Alcuni farmaci antiepilettici possono peggiorare le convulsioni in alcune persone. Usa questo articolo come punto di partenza per chiedere maggiori informazioni al tuo medico. Lavorare con il tuo medico può aiutarti a scegliere il farmaco per le crisi più adatto a te.

Il CBD è legale?I prodotti CBD derivati ​​dalla canapa (con meno dello 0,3% di THC) sono legali a livello federale, ma sono ancora illegali secondo alcune leggi statali. I prodotti CBD derivati ​​dalla marijuana sono illegali a livello federale, ma sono legali secondo alcune leggi statali. Controlla le leggi del tuo stato e quelle di ovunque tu viaggi. Tieni presente che i prodotti CBD senza ricetta medica non sono approvati dalla FDA e potrebbero essere etichettati in modo impreciso.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here