Home Consiglio Medico Malattie & Sintomi Effetti dell’ansia sul corpo

Effetti dell’ansia sul corpo

0
7

Panoramica

Tutti soffrono di ansia di tanto in tanto, ma l’ansia cronica può interferire con la qualità della vita. Sebbene sia forse più riconosciuto per i cambiamenti comportamentali, l’ansia può anche avere gravi conseguenze sulla salute fisica.

Continua a leggere per saperne di più sui principali effetti che l’ansia ha sul tuo corpo.

Gli effetti dell’ansia sul corpo

L’ansia è una parte normale della vita. Ad esempio, potresti aver provato ansia prima di parlare a un gruppo o durante un colloquio di lavoro.

A breve termine, l’ansia aumenta la respirazione e la frequenza cardiaca, concentrando il flusso sanguigno al cervello, dove ne hai bisogno. Questa risposta molto fisica ti sta preparando ad affrontare una situazione intensa.

Se diventa troppo intenso, tuttavia, potresti iniziare a sentirti stordito e nauseato. Uno stato di ansia eccessivo o persistente può avere un effetto devastante sulla tua salute fisica e mentale.

I disturbi d’ansia possono verificarsi in qualsiasi fase della vita, ma di solito iniziano entro la mezza età. Le donne hanno maggiori probabilità di avere un disturbo d’ansia rispetto agli uomini, afferma il National Institute of Mental Health (NIMH).

Anche le esperienze di vita stressanti possono aumentare il rischio di un disturbo d’ansia. I sintomi possono iniziare immediatamente o anni dopo. Avere una grave condizione medica o un disturbo da uso di sostanze può anche portare a un disturbo d’ansia.

Esistono diversi tipi di disturbi d’ansia. Loro includono:

Disturbo d’ansia generalizzato (GAD)

La GAD è caratterizzata da un’ansia eccessiva senza motivo logico. L’Anxiety and Depression Association of America (ADAA) stima che la GAD colpisce circa 6,8 milioni di adulti americani all’anno.

La GAD viene diagnosticata quando l’estrema preoccupazione per una varietà di cose dura sei mesi o più. Se hai un caso lieve, probabilmente sei in grado di completare le normali attività quotidiane. I casi più gravi possono avere un profondo impatto sulla tua vita.

Disturbo d’ansia sociale

Questo disturbo comporta una paura paralizzante delle situazioni sociali e di essere giudicati o umiliati dagli altri. Questa grave fobia sociale può lasciare una persona piena di vergogna e sola.

Circa 15 milioni di adulti americani convivono con il disturbo d’ansia sociale, osserva l’ADAA. L’età tipica di insorgenza è di circa 13 anni. Più di un terzo delle persone con disturbo d’ansia sociale attende un decennio o più prima di cercare aiuto.

Disturbo post-traumatico da stress (PTSD)

Il disturbo da stress post-traumatico si sviluppa dopo aver assistito o vissuto qualcosa di traumatico. I sintomi possono iniziare immediatamente o essere ritardati per anni. Le cause comuni includono guerre, disastri naturali o attacchi fisici. Gli episodi di PTSD possono essere attivati ​​senza preavviso.

Disturbo ossessivo-compulsivo (DOC)

Le persone con disturbo ossessivo compulsivo possono sentirsi sopraffatte dal desiderio di eseguire particolari rituali (compulsioni) più e più volte, o sperimentare pensieri intrusivi e indesiderati che possono essere angoscianti (ossessioni).

Le compulsioni comuni includono il lavaggio abituale delle mani, il conteggio o il controllo di qualcosa. Le ossessioni comuni includono preoccupazioni per la pulizia, impulsi aggressivi e necessità di simmetria.

Fobie

Questi includono la paura degli spazi ristretti (claustrofobia), la paura dell’altezza (acrofobia) e molti altri. Potresti avere un forte bisogno di evitare l’oggetto o la situazione temuta.

Attacchi di panico

Ciò provoca attacchi di panico, sentimenti spontanei di ansia, terrore o destino imminente. I sintomi fisici includono palpitazioni cardiache, dolore toracico e mancanza di respiro.

Questi attacchi possono verificarsi in qualsiasi momento. Puoi anche avere un altro tipo di disturbo d’ansia insieme al disturbo di panico.

Sistema nervoso centrale

L’ansia a lungo termine e gli attacchi di panico possono indurre il cervello a rilasciare regolarmente gli ormoni dello stress. Ciò può aumentare la frequenza di sintomi come mal di testa, vertigini e depressione.

Quando ti senti ansioso e stressato, il tuo cervello inonda il tuo sistema nervoso di ormoni e sostanze chimiche progettate per aiutarti a rispondere a una minaccia. L’adrenalina e il cortisolo sono due esempi.

Sebbene sia utile per eventi occasionali di forte stress, l’esposizione a lungo termine agli ormoni dello stress può essere più dannosa per la salute fisica a lungo termine. Ad esempio, l’esposizione a lungo termine al cortisolo può contribuire all’aumento di peso.

Sistema cardiovascolare

I disturbi d’ansia possono causare battito cardiaco accelerato, palpitazioni e dolore al petto. Potresti anche essere a maggior rischio di ipertensione e malattie cardiache. Se hai già una malattia cardiaca, i disturbi d’ansia possono aumentare il rischio di eventi coronarici.

Sistemi escretori e digestivi

L’ansia colpisce anche i tuoi sistemi escretore e digestivo. Potresti avere mal di stomaco, nausea, diarrea e altri problemi digestivi. Può anche verificarsi perdita di appetito.

Potrebbe esserci una connessione tra i disturbi d’ansia e lo sviluppo della sindrome dell’intestino irritabile (IBS) dopo un’infezione intestinale. L’IBS può causare vomito, diarrea o costipazione.

Sistema immunitario

L’ansia può innescare la tua risposta allo stress volo o lotta e rilasciare una marea di sostanze chimiche e ormoni, come l’adrenalina, nel tuo sistema.

A breve termine, questo aumenta il polso e la frequenza respiratoria, in modo che il cervello possa ricevere più ossigeno. Questo ti prepara a rispondere in modo appropriato a una situazione intensa. Il tuo sistema immunitario potrebbe anche ricevere una breve spinta. Con lo stress occasionale, il tuo corpo torna al normale funzionamento quando lo stress passa.

Ma se ti senti ripetutamente ansioso e stressato o se dura a lungo, il tuo corpo non riceve mai il segnale per tornare al normale funzionamento. Questo può indebolire il tuo sistema immunitario, lasciandoti più vulnerabile alle infezioni virali e alle malattie frequenti. Inoltre, i tuoi vaccini regolari potrebbero non funzionare altrettanto bene se soffri di ansia.

Sistema respiratorio

L’ansia provoca una respirazione rapida e superficiale. Se soffri di broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), potresti essere maggiormente a rischio di ospedalizzazione per complicazioni legate all’ansia. L’ansia può anche peggiorare i sintomi dell’asma.

Altri effetti

Il disturbo d’ansia può causare altri sintomi, tra cui:

  • mal di testa
  • tensione muscolare
  • insonnia
  • depressione
  • isolamento sociale

Se soffri di disturbo da stress post-traumatico, potresti sperimentare dei flashback, rivivendo un’esperienza traumatica più e più volte. Potresti arrabbiarti o spaventarti facilmente e forse diventare emotivamente ritirato. Altri sintomi includono incubi, insonnia e tristezza.

Movimenti consapevoli: flusso di yoga di 15 minuti per l’ansia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here